4 (e +) piccole cose che è bello che un uomo sappia fare

A parte le cose importanti di cui parlo spesso nel sito, energia maschile, comunicazione, inner game e tutte queste cose qua, ci sono delle altre cosette, meno importanti, che è bello, secondo una donna, che un uomo sappia fare.

O meglio, per alcune donne queste sono sono più importanti, per altre praticamente indifferenti, ma in generale sono semplici cose che un po’ piaccono.

Ne inserisco quattro, se sei una donna e hai idee, ti prego di inserirle sotto nei commenti, le aggiungerò all’articolo.

Ecco quali sono:

1. Cucinare

Sai cucinare?

Io sì, ma non troppo bene lo ammetto. Vorrei saperlo fare molto meglio ed è uno dei miei obiettivi.

Non siamo più negli anni ’50 in cui gli uomini non sapevano nemmeno come accendere un fornello, e non siamo nemmeno nei Simpson in cui l’unica azione in cucina di Homer era mangiare e prendere la birra dal frigo! 🙂

Alle donne piace un uomo che sappia far da mangiare e abbia il gusto per la buona tavola.

Tra l’altro, da donna, l’immagine di un uomo che cucina per è gradita in quanto si rifà all’antica dinamica dell’uomo capace di provvedere alla sostentazione della famiglia.

Ho anche sentito che per una donna è in qualche modo piacevole vedere un uomo con un coltello in mano 🙂 , ognuno ha i suoi gusti, sarà… 🙂

Sta di fatto che saper far da mangiare attira, ed è un ottimo escamotage per un appuntamento… “Vieni a casa mia che cucino io 😉 ” …

2. Fare piccoli lavoretti in casa

Di solito per una donna è piuttosto scocciante dover pensare a quei piccoli lavoretti che ogni tanto si devono fare in casa.

Ormai penso che tutti siamo in grado di cambiare una lampadina, ma ci sono tutte un’altra serie di interventi che, per essere fatti, hanno bisogno di un po’ di manualità o di forza.

Pensa ad esempio al semplice spostare un televisore o al piantare un chiodo, molte donne preferirebbero non farlo, ecco con qui entriamo in gioco noi maschietti 🙂 .

Ma c’è dell’altro…

Di certo saprai fare queste due cose che ho appena scritto, ma ci sono altri interventi che richiedono qualche conoscenza tecnica un più, cose che o hai imparato a scuola, o ti hanno insegnato, ad esempio usare un trapano come si deve, o cambiare un tubo in cucina… anche qui ammetto di dover migliorare molto. 🙂

3. Cambiare una ruota

Fore un tempo fare piccole riparazioni sulle auto era cosa relativamente facile, ora un po’ meno…

Avete mai provato a guardare dentro una vecchia auto? Non c’è nulla che non siano parti meccaniche.

Guardi ora in un’auto nuova e ci sono 10.000 cavi, cavetti, sensori e sensorini, spesso senza la giusta attrezzatura, quindi senza una unità che si interfacci con la centralina e ti dica cosa è rotto, non puoi fare praticamente nulla.

Ma… sai fare la cosa di base? Se ti si buca una ruota sai cambiarla?

Beh, a me non era mai successo (per fortuna) così me lo sono fatto spiegare e l’ho cambiata un paio di volte, non si sa mai nella vita no? 🙂

4. Organizzare qualche cosa

Quanto è bello per una donna non dover pensare a nulla ogni tanto e sentire che il proprio uomo si prende cura di tutto?

“Amore, domani partiamo, non ti preoccupare, penso a tutto io!”, questa frase incuriosisce e tranquillizza allo stesso tempo.

Ci vuole poco, ormai con internet e i mezzi di comunicazione è facilissimo organizzare molte cose dalla A ala Z senza muoversi di casa.

E tu, quali piccole cose piaccono alle donne secondo te?

– – –

Qui di seguito troviamo i suggerimenti degli utenti e la mia spiegazione:

5. Conoscere bene la propria città

Giangi suggerisce che a una donna piaccia un uomo che conosce bene la propria città, un uomo che conosca bei posti, punti di ritrovo, ristoranti, bar, cose interessanti.

Questo è vero: si chiama conoscenza del territorio. 🙂

6. Conoscere i vini

Skittish suggerisce che alle donne piaccia un uomo che ne capisce di vino.

Leggevo tempo fa su una rivista che gli Italiani, a differenza di molti altri paesi, legano molto del loro ego alla tavola e alla conoscenza della buona cucina, nonché del buon vino.

In effetti, soprattutto in certi ambienti, intendersene di vino è simbolo di status sociale, e a molte donne piace un uomo che ne capisca.

Allo stesso tempo ti dico: in Italia tutti fanno i fighi ma pochi ne sanno qualche cosa di vino, seguono le marche famose e per fare “i fighi” ordinano sempre quelle, poi gli fai sentire una marca sconosciuta che oggettivamente (da un punto di vista qualitativo) è più buona e se non la conoscono non gli piace 🙂 .

A meno che… a meno che tu non gli faccia capire di essere uno che se ne intende… allora vedrai che ogni cosa che scelgi sarà per loro buonissima 🙂 .

Quindi, nella pratica… ci vuole poco per far finta di saperne di vino 🙂 .


Marco

(alias Reborn)
– – –
Altre Lingue?

Italiano
Spagnolo