Come attaccare bottone con una ragazza: facciamola semplice ok?!

Torniamo a parlare dell’attaccare bottone con una ragazza.

Perché in questo articolo parlo di “attaccare bottone” e non di “approcciare”?

Qualche giorno fa mi è arrivato un commento di un ragazzo che aveva dei problemi ad approcciare.

Per lui era diventata quasi una specie di ossessione, sentiva che “doveva approcciare per conoscere delle donne” e questo gli causava una forte ansia d’approccio.

In Come conoscere donne nuove c’è un percorso che ti porta, a piccoli ma costanti passi, a superare l’ansia d’approccio, ma non è questo l’argomento dell’articolo, voglio parlare di qualcosa di un po’ diverso.

Sento infatti che spesso alcuni di voi danno troppo peso a questa cosa dell’approccio, quasi come se fosse qualcosa di grande, complessa e insormontabile.

Bada bene, non parlo di tutto quello che viene dopo l’approccio con una ragazza, non parlo in questo caso del provarci e flirtare, ma dell’attaccare bottone in sé, del semplice scambiare qualche parola iniziale.

La realtà è che attaccare bottone, iniziare a parlare con una ragazza, non è difficile, è un certo tipo di mentalità che lo rende difficile. Quindi: facciamola semplice e andiamo a vedere nella pratica di che cosa sto parlando.

come-attaccare-bottone-con-una-ragazza

Come non attaccare bottone

Ecco alcuni modi che ti impediscono di attaccare bottone con una donna.

1. Sentire di “dover” approcciare

L’ansia d’approccio cresce se ti dici che “devi” approcciare.

Il pensiero ossessivo del dovere, quando magari sei fuori la sera, spezza il divertimento che potresti avere e ti catapulta in uno stato mentale molto buio e rigido.

Come lo so? Perché ho fatto questo errore per diversi mesi e me lo ricordo bene!!!

Tu non “devi” fare nulla ok? Non “devi” approcciare per conoscere ragazze, se vuoi puoi farlo, è diverso.

2. Pensare all’approccio come qualcosa di difficile

Rivolgere la parola ad una sconosciuta non è per nulla complesso, tu lo puoi rendere complesso nella tua mente, ma è tutta una questione mentale.

La forma mentis per attaccare bottone

Abbiamo visto cosa non fare ma quindi… cosa fare nella pratica?

La forma mentis migliore per sbloccarti e attaccare bottone è questa:

Parlare con le persone è normale

Parti da questo principio e la strada sarà tutta in discesa.

Evita di pensare all’approcciare, pensa semplicemente una pura verità: “Parlare con le persone è normale“.

Dopotutto, cosa ci vuole per attaccare bottone?

Ad esempio in discoteca/locali notturni:

  • “Cosa stai bevendo? Sembra buono!”
  • “Cavolo ma quante volte dobbiamo ancora sentire questa canzone ques’estate?!” 🙂
  • “Un’informazione: conoscete qualche altro locale qui in giro?”
  • “Sapete dov’è il bagno?”

O ad esempio in contesti diurni:

  • “Fa un gran caldo/freddo eh?”
  • “Sai dove posso trovare una fermata dell’autobus?”
  • “Sto cercando via XXXX”

Ripeto: “Parlare con le persone è normale“, e mi sembra che le donne siano persone giusto?

Marco
Come attaccare bottone con una ragazza: facciamola semplice ok?!

Video riassunto

Guarda il video riassunto dell'articolo, letto da una persona del nostro staff.