Come conquistare una ragazza che fa la difficile

Ti sei mai trovato a provarci con una donna che fa un po’ la difficile?

Che domande… sicuramente sì! Buona parte delle ragazze fanno un po’ le difficili quando un uomo ci prova con loro.

In questo articolo però non ti voglio parlare di quel tipo resistenza che può capitare molto spesso, quella è semplice timidezza e paura di passare per una “donna facile”.

Ti voglio invece mostrare come comportarti quando una ragazza inizia a darti veramente del filo da torcere.

Resistenza simbolica o reale?conquistare ragazza che fa la difficile

Quando flirti con una donna per un po’ di tempo e lei si tira sempre indietro i casi sono due:

1. Resistenza reale

Non ci sta, non le piaci, hai dato del tuo meglio ed è ora di passare avanti.

Le donne vanno sempre rispettate per le creature meravigliose che sono, soprattutto quando ti dicono di “no”.

2. Resistenza simbolica

Le piaci ma fa la difficile.

Di questo ho parlato approfonditamente nell’articolo sul come comportarsi con una ragazza che fa la difficile, ma ti riassumo qui sotto il concetto..

Prima di tutto però una precisazione importantissima:  CI SONO MOMENTI IN CUI UNA DONNA DICE “NO” E VUOLE VERAMENTE DIRE “NO”, in questi momenti il suo volere va rispettato. Lo sapete: predico il pieno rispetto ed amore per le donne, ed inoltre ci sono delle leggi molto severe in merito.

Perché una ragazza fa resistenza simbolica?

Mi chiederai: “Ma… se le piaccio… perché fa la difficile? Non sarebbe molto più semplice?!”

Una donna non ragiona come noi uomini. Per noi, la semplice attrazione fisica è più che sufficiente per voler baciare e fare sesso, per molte donne invece non è così, quindi nello specifico una donna può fare resistenza simbolica per questi 3 motivi:

  1. Vuole testare la tua energia maschile
  2. Vuole capire quanto ci tieni
  3. Non vuole passare per “una facile”

Ora mi chiederai: “Come faccio a capire che tipo di resistenza sta facendo? Come capisco se è resistenza simbolica o reale?”

Questa è una domanda fondamentale perché se insisti nella seduzione e a lei proprio non piaci, dopo un po’ diventerai un rompipalle, se invece le piaci, dopo un po’ la resistenza finirà, avrai superato i suoi test, e la conquisterai.

Come capire quindi che tipo di resistenza sta facendo?

E la risposta purtroppo è: con l’esperienza.

Puoi sicuramente leggere la lista di segnali di interesse per capire se le piaci ma quello che conta più di tutto è l’esperienza che fai con le donne, più interagisci con loro, meglio le capisci, non ci sono scappatoie, di certo non ci sono trucchetti come quelli di leggere in maniera avanzata il linguaggio del corpo, non funziona.

Come sedurre una donna quando fa la difficile

Quindi… se ti trovi davanti una donna che ti dà del serio filo da torcere, cosa puoi fare?

Ecco le 3 cose fondamentali da tenere a mente:

1. Attenzione a non ricadere in vecchie abitudini

Se avevi l’abitudine di fare alcuni dei classici errori di seduzione che fanno gli uomini (di cui ho parlato qui) stai molto attento perché è proprio in queste situazioni, proprio nelle situazioni di difficoltà, che si ricade nel vecchio modo di comportarsi.

Ho visto uomini molto migliorati con le donne, che poi trovavano la ragazza che li faceva penare e… eccoli a rifare gli zerbini! triste e patetico, soprattutto dopo tutto il lavoro fatto su loro stessi, quindi attenzione!

2. Imperturbabilità

Arrabbiarti perché lei non ci sta? No grazie.

Buttarti giù di morale? No grazie.

La parola d’ordine è imperturbabilità, cioè quando lei fa la difficile devi sfoderare un bel sorriso e agire come se non ci fosse nessun problema, con il tempo internalizzerai questa mentalità e migliorerai non solo con le donne, ma in tutti i campi della vita.

3. Perseveranza

Se è resistenza simbolica (e mi raccomando: fa attenzione che lo sia) quello che lei vuole è solo che tu ci riprovi.

Alcuni potrebbero obiettare che se continui a provarci alla fine fai lo zerbino.

La mia risposta è: col cazzo! Se la pensi così non hai capito nulla della seduzione naturale che insegno.

Ricorda sempre che ci sono due modi per fare qualunque cosa con le donne, due modi per fare la stessa identica cosa.

Primo, puoi compiere un’azione da zerbino, quindi con la mentalità di pura inferiorità rispetto alle donne.

Secondo, puoi compiere un’azione da vero uomo, con energia maschile, con la mentalità del portare valore, del divertirsi, del “siamo sullo stesso livello”.

Quindi chiediti: cosa ho dentro di me? Mi sento inferiore? Agisco con una mentalità da zerbino o al contrario sto assumendo una mentalità da vero uomo, focalizzato sull’obiettivo con serenità e determinazione?

Perché lei queste cose le sente, le sente eccome!

Se ci pensi in fondo, le vedi anche tu, ti rendi conto quando un uomo persevera nella seduzione da zerbino o da vero uomo. Pensa a qualche tuo amico o persona che conosci, sono sicuro che puoi distinguere bene i due modi di ragionare.

Se tu riesci a rendertene conto, figurati le donne che hanno una capacità di leggere i segnali altrui molto maggiore rispetto alla nostra.

Quindi persevera sì, ma con energia maschile.

Marco
Come conquistare una ragazza che fa la difficile

Video riassunto

Guarda il video riassunto dell'articolo, letto da una persona del nostro staff.