Come creare tensione per attrarre una donna

Come attrarre una ragazza?

Come attrarre una donna creando tensione tra di voi?

Ecco qua il secondo punto della lista su come non finire in zona amicizia. Ieri abbiamo parlato dei diversi modi in cui è possibile flirtare, oggi invece parleremo di come si crea tensione per attrarre una ragazza.

Perché è utile creare tensione?

Perché il creare tensione nella seduzione è un modo formidabile di attrarre una ragazza.

Capiamoci: in qualunque seduzione c’è sempre un po’ di tensione, quello che ti spiegherò ti servierà per gestire meglio questa tensione, per saperla creare a tuo piacimento.

Prima di tutto devo fare una precisazione: non si può creare tensione se lei è troppo a disagio.

Perché non sia a disagio sono necessarie due cose:

– che ci sia almeno un po’ di attrazione

– che non si senta in pericolo

Quindi certi comportamenti vanno bene e altri sono proprio da evitare, a riguardo ti consiglio di scaricare il Report gratuito: “Seduzione: i 37 errori più comuni.

come-creare-tensione-per-attrarre-una-donna
A pensarci è anche banale: per assurdo infatti se uno sconosciuto in una strada buia si mette a fissare negli occhi una ragazza di certo non crea tensione… crea paura! Se invece due persone escono ed iniziano a piacersi allora gli stessi atti avranno effetti completamente diversi.

Di conseguenza ci deve essere almeno un po’ di interesse! Non è necessario che lei sia pronta a fuggire con te, basta che sia almeno un po’ attratta.

A quel punto è possibile generare un crescendo di tensione.

Creare tensione per attrarre una ragazza: 2 modi

Come fare? Anche qui, come per il flirtare, ci sono svariati modi. Ne propongo due in particolare che vanno per la maggiore: gestione dello spazio personale e eye contact.

Iniziamo con l’eye contact. Per eye contact intendo il semplice guardarsi negli occhi.

Le persone si guardano normalmente negli occhi, anche tra sconosciuti, la differenze sta nel quanto si mantiene l’eye contact, cioè nel tempo in cui ci sia guarda negli occhi senza staccare lo sguardo.

Per creare tensione e attrarre una ragazza puoi quindi allungare leggermente il tempo in cui vi guardate, proprio di qualche attimo, per poi aumentarlo a poco a poco. Questo inoltre ti darà diversi segnali riguardo al suo stato emotivo.

Non voglio dilungarmi nello spiegare i vari segnali di interesse (li ho spiegati qui ) per ora sappi che in ogni caso se lei mantiene lo sguardo è un buon segno.

Riguardo alla gestione dello spazio invece devi sapere che ognuno ha un diverso spazio personale (definito “bubble”, cioè bolla). In questo spazio vi possono entrare solo determinate persone come amici, parenti e… e persone con cui è in ballo qualche cosa di sessuale o vagamente tale.

C’è chi ha bisogno di più spazio e chi meno, questo lo puoi capire provando (ok, anche capendo se la persona è visiva, auditiva o cinestesica, ma questo è un discorso lungo); comunque lo si percepisce senza problemi.

Nella pratica per attrarre una ragazza basta “invadere” lo spazio personale per qualche breve attimo, e dopo lasciarlo libero. Entrare e uscire.

Se entrassi nel suo spazio e rimanessi lì, lei si troverebbe subito a disagio.

Entrando e uscendo invece crei tensione e la rilasci, la ricrei e la rilasci. E poco a poco puoi avvicinarti sempre di più, fino all’abbraccio e al bacio.

Marco
Come creare tensione per attrarre una donna

Video riassunto

Guarda il video riassunto dell'articolo, letto da una persona del nostro staff.