Come dimenticare una ex ragazza: guida alla gestione del periodo che segue la fine di una relazione

Come puoi dimenticare una ex ragazza?

Come gestire la fase che segue la fine di una relazione?

Capita a tutti prima o poi che finisca una storia, e sia che tu sia il lasciato o colui che lascia, non è mai piacevole.

Ci sono però tutta una serie di cosa da fare per minimizzare il dolore di entrambi.

E’ pazzesco come invece la maggior parte delle persone sembra facciano di tutto per starci più male possibile, per prolungare il dolore per mesi e mesi, per perdersi in inutili seghe mentali.

Se seguissero alcune semplici regole sarebbe tutto molto più facile, in questo articolo trovi anche un esercizio per smetterla di soffrire per amore.

Dimenticare una ragazza dopo una relazione è quindi una cosa che prima o poi avviene, il “prima o poi” è però molto variabile, e sta a te decidere se lasciar che tutto il cumulo di sensazioni negative ti accompagni per mesi o se fare in modo di dare sì il giusto tempo necessario per metabolizzare la cosa, ma dopo non indugiare oltre su ciò che ti fa soffrire.

Il tempo che perdi a rimuginare, a soffrire, a pensare al passato con lei è tutto tempo buttato via.

D’altra parte bisogna anche tenere presente che dimenticare una ragazza non significa cancellarla dalla propria mente per sempre.

Anzi, sarà possibile instaurare un bellissimo rapporto di amicizia ma solo dopo aver gestito il periodo che segue la fine della relazione in modo intelligente, seguendo quindi una serie di regole che ti sto per illustrare.

Seguendo queste regole riuscirai a:

  • diminuire il dolore e le sensazioni negative provate
  • diminuire il tempo necessario a dimenticarla
  • limitare i pensieri costanti su di lei
  • limitare le seghe mentali inutili e concentrarti sul presente
  • attuare una atteggiamento proattivo verso la situazione.

Tutto questo vale sia se ti trovi dalla parte di chi ha lasciato, ma soprattutto se sei stato lasciato.

Vediamo quindi queste 12 regole:

[IL PEZZO CHE SEGUE FACEVA PARTE DEL GRUPPO PREMIUM, MA HO DECISO DI RENDERLO VISIBILE A TUTTI]

1. Una decisione è una decisione

Si dice che la speranza sia l’ultima a morire, ma in questi casi la speranza inoltrata porta con sé dolore e pensieri.

Dopo il normale periodo di trambusto emotivo e incertezza è il momento di prendere una decisione ferrea.

Quando decidi che è finita è finita, non tornare indietro, non tornare sui tuoi passi, guarda avanti.

Questo ti aiuterà molto a non tornare sempre a pensare ai “ma”, ai “se” e ai “forse”.

2. La ferite devono essere pulite

Dille tutto ciò che le vuoi dire, non tenerti dentro nulla, e chiudi i discorsi lasciati in sospeso.

Una ferita si rimargina solo se è pulita, ma se invece è sporcata da parole non dette rimane infetta per molto tempo e la senti pulsare costantemente.

3. Non iperanalizzare

Non iperanalizzare il passato, non ripensare ai perché e ai percome della fine del tuo amore, non pensare a cosa avresti potuto fare, o cosa avrebbe dovuto fare lei, il passato è passato, puoi agire solo nel presente.

Non iperanalizzare nemmeno eventuali segnali che puoi ricevere da lei dopo la rottura.

Nella maggior parte dei casi è ovvio che le mancherai, e può darsi che ti manderà dei segnali positivi.

Non prendere questi segnali come volontà di tornare con te, anche lei dopo una rottura sarà in mezzo a un bel caos emotivo e seguirà le sue sensazioni che spesso sono dettate dal semplice fatto che le manchi, ma questo ripeto non comporta che voglia tornare con te, se la storia è finita significa che le cose “contro” erano più delle cose a favore.

4. Smettila con le seghe mentali

E’ normale pensarci un po’, ma quando diventa troppo e i pensieri ti fanno troppo male non permettendoti di condurre una vita normale, quello è il momento di agire.

Ogni volta che il tuo cervello si mette a pensare a lei o a ciò che è successo devi fermare questo flusso di pensieri compulsivi: fai qualche cosa di pratico, compi un’azione che ti distragga.

Ripeto: è normale pensarci un po’, ciò che non è sano è continuare a pensarci sempre e per lunghi periodi.

5. Accetta il tuo dolore

Accetta il tuo dolore, è normale stare male, non vergognartene, accettalo e lascialo andare.

Allo stesso tempo non soccombere alla tue sensazioni, reagisci, non farti schiacciare da ciò che senti, riprendi il controllo.

6. Nascondi i ricordi

Nascondi tutto ciò che ti ricorda direttamente lei e ti fa stare male: foto, regali, ecc. ecc.

Evita di ascoltare le “vostre canzoni”, se ne avete alcune.

7. Non vederla né sentirla

Il tempo che ti sarà necessario per “dimenticarla” è direttamente proporzionale al tempo che la vedrai e la sentirai dopo la rottura.

In altri termini, se vuoi dimenticarla presto, prendi la solenne decisione di non vederla né sentirla per alcuni mesi.

Poi potrete essere amici, ma solo dopo un periodo di distacco.

8. Mantieniti attivo

Esci con gli amici, fatti una corsa, studia qualche cosa di nuovo.

Non stenderti sul letto ore e ore a pensare a lei.

9. Troverai qualcun altro

Lei non è l’unica donna della tua vita, il mondo è pieno di donne.

Lo so lo so, forse non la pensi così ma un giorno lo farai. Intanto, renditi conto di tutte le donna attorno a te.

10. Parlane con gli amici ma poi smettila

Va bene parlarne con gli amici, sfogarsi, ma non continuare a rompere a tutti con questa storia.

11. Provaci con altre passata la fase critica

Non buttarti a capofitto e immediatamente sulla conquista di altre se stai ancora molto male, sarebbe una reazione infantile.

Dopo che hai metabolizzato il dolore potrai ricominciare la tua vita seduttiva.

Questo non significa che dovrai attendere il giorno con ti sarà passata completamente, dovrai solo attendere la burrasca emotiva subito seguente alla fine della relazione.

12. Ricordati che sei un uomo

Ricordati che sei un uomo, e un uomo deve rialzarsi e guardare avanti.

Riconnettiti con la tua energia maschile, sentila dentro di te, decidi ciò che vuoi, decidi i tuoi obiettivi, e mettiti sul tuo cammino.

Marco

Come dimenticare una ex ragazza: guida alla gestione del periodo che segue la fine di una relazione

Video riassunto

Guarda il video riassunto dell'articolo, letto da una persona del nostro staff.