Come NON sedurre una ragazza: le strategie inefficaci dei bravi ragazzi

Ogni giorno ricevo molti commenti di uomini che fanno fatica a conquistare una ragazza. Una cosa che noto spesso è che nonostante questi uomini si differenzino in età, locazione geografica, personalità ed esperienze diverse, presentano quasi sempre gli stessi schemi quando si tratta di conquistare una ragazza.

Questi uomini infatti li definisco “bravi ragazzi” e se frequenti il nostro sito è molto possibile che tu appartenga a questa categoria.

bravo ragazzo seduzione

Il bravo ragazzo: chi è e come si comporta

Ora voglio parlarti brevemente del bravo ragazzo. Quello che voglio fare è darti una breve e veloce introduzione per far sì che tu capisca di cosa stiamo parlando.

Se ti interessa l’argomento e lo vuoi approfondire fammi sapere nei commenti perché è un argomento molto vasto di cui mi farebbe piacere parlare e che potrebbe aiutarti in molte aree della tua vita. 😉

I bravi “ragazzi” sono quegli uomini che fanno del loro essere carino, rispettoso e gentile il loro principale strumento per ricevere validazione e attenzione da una ragazza. Se sei tra questi, probabilmente penserai che non ci sia nulla di male, purtroppo questa cosa  ti tiene molto lontano dall’avere una relazione soddisfacente con te stesso, con gli altri e soprattutto con le ragazze.

Il bravo ragazzo infatti ha internalizzato un dannoso senso di vergogna che lo porta ad avere una radicata convinzione di non essere “abbastanza”, di dover sempre inseguire un qualcosa per averla e di non sentirsi abbastanza meritevole quando gli capita qualcosa di bello oppure quando qualcuno gli fa un piacere o un regalo in genere.

Questo senso di malessere gli genera una specie di ansia perenne che cerca di gestire attraverso degli espedienti, che invece di fargli affrontare il problema per superarlo lo distrae solamente.

“Ma con le donne questo cosa c’entra?” mi starai chiedendo. C’entra eccome!

Perché questo senso di vergogna che hai ti porta a nascondere te stesso o delle parti di te che sono invece fondamentali per raggiungere una vita sociale e sentimentale soddisfacente.

Se sei un bravo ragazzo per esempio, tenderai a nascondere la tua sessualità o il tuo interesse sessuale verso una ragazza, cosa invece fondamentale per creare tensione positiva in lei che sfocia in attrazione.

Se sei un bravo ragazzo cercherai di nascondere la verità, i tuoi sentimenti le tue reali opinioni e mentirai per paura di non avere l’approvazione delle altre persone e quindi anche delle ragazze. In questo modo una ragazza perderà fiducia e interesse nei tuoi confronti perché non solo non riuscirà a fidarsi di te ma vedrà in te un uomo non coraggioso e fedele a se stesso. E per una donna la fiducia nel partner è una cosa FONDAMENTALE!

Quindi cerca di fare un lavoro su te stesso per capire se anche tu sei un bravo ragazzo, quando e in che modo lo sei.

Strategie inefficaci usate dai bravi ragazzi

Ma in pratica, quali sono le strategie che usano i bravi ragazzi per sedurre una ragazza? ATTENZIONE!: Sarò molto diretto. Voglio che tu cresca il più veloce possibile e per questo, è necessario venire subito al punto.

Pronto?

  • Aspettare che lei faccia la prima mossa e aspettare…aspettare
  • Fare di una donna una priorità quando tu sei solo un’opzione per lei
  • Provare a fare in modo che una donna ti scelga sforzandoti e sforzandoti ancora
  • Pensare: “Se faccio una donna felice questa vorrà fare sesso con me”
  • Prendersela con una donna perché le dai troppo potere su di te e sul vostro rapporto
  • Fare qualcosa di carino per una ragazza nella speranza di piacerle
  • Ascoltare una donna e i suoi problemi convincendosi che facendole da terapista/confessore lei ti scelga come partner
  • Evitare il rischio
  • Evitare il rifiuto
  • Ascoltarla parlare dei suoi ex
  • Diventare la sua amichetta con il pene
  • Mostrarsi pieni di risentimento verso una donna perché non ci sta
  • Investire il tempo in cose che ci distraggono dalla realtà e dal mondo sociale come videogiochi, internet, giochi di ruolo, fantasy ecc.. (un po’ ovviamente non è un problema, ma se passi i tuoi sabati sera a giocare a videogiochi… lì nasce il problema!)
  • Non fare cose che possono farti apparire folle
  • Provare a diventarci prima amico
  • Provarci senza esporsi e rimanendo sul sicuro
  • Evitare la connessione di sguardi con le ragazze in genere, anche quelle che non conosci
  • Lasciare che sia lei quella che decide
  • Starsene in casa passando il tempo a pensare che non si ha una vita sentimentale soddisfacente
  • Passare il tempo analizzando ogni tua mossa da fare e ogni cosa che lei dice o fa
  • Avere una cotta per una ragazza con cui molto probabilmente, non avrai una conversazione
  • Ascoltarla lamentarsi dei ragazzi stronzi che frequenta (e giurando a te stesso di voler essere diverso da loro)
  • Aspettare che lei ti mandi i segnali così da assicurarsi di non intraprendere azioni che ti fanno apparire folle
  • Ritirare il proprio interesse sessuale giustificandosi o dicendo: “Stavo solo scherzando”
  • Lasciare le cose in sospeso con lei e non arrivare al punto in cui lei ti dice se ti vuole o no
  • Chiamarla più volte dopo il primo appuntamento per farle sapere che stai pensando a lei

Ti ho riportato molti esempi di strategie usate dai bravi ragazzi e te ne potrei portare molti altri. Sappi però che qualche volta ci casco pure io in queste false strategie di seduzione, è normale. Spesso capita che la paura, la vergogna o l’attaccamento al risultato ci portino  a questi comportamenti.

Il mio consiglio perciò è: lavora su te stesso rimani conscio e consapevole di quello che fai.

Piuttosto fermati un attimo, rallenta e chiediti: come sto agendo? Perché sto agendo così?

La strategia numero uno dei bravi ragazzi

Dopo averti elencato le diverse strategie adottate dai bravi ragazzi, voglio soffermarmi su quella più usata: fare regali.

È tipico: un bravo ragazzo quando corteggia una donna cosa fa? La riempie di regali.

Carino vero? Invece non lo è per niente.

Anzi è una cosa squallida, vuoi sapere perché?

Perché non fa i regali in modo genuino e sincero, cioè per il solo piacere di farli. Li fa con la speranza di portarla a letto. Cioè crede che i regali siano una merce di scambio per avere le sue attenzioni e per farsi piacere.

Se sei tra questi uomini, smetti immediatamente di fare regali. Non solo non ti aiuterà a conquistare una ragazza ma addirittura la metterai in una brutta posizione in cui lei non vuole essere messa.

Certo, anche se non te lo dice, se le fai regali per avere la sua approvazione in cambio la farai sentire obbligata a doverti ricambiare e questo la metterà a disagio.

Ma perché molti uomini fanno regali allora (o magari gesti super-galanti)? Per il semplice fatto che credono che da soli non sono abbastanza meritevoli di avere una ragazza così utilizzano i regali come mezzi per ottenere la validazione da lei.

Così agiscono secondo quello che io chiamo un contratto nascosto.

Il contratto nascosto è una specie di accordo tacito con una ragazza secondo il quale se si fa o si regala qualcosa allora la ragazza deve agire o comportarsi in un determinato modo, deve ricambiare.

Una dinamica così però è da bambini non da persona adulta. Se tu vuoi fare un regalo lo fai per il solo piacere di farlo, e non per un ritorno, altrimenti tanto vale che tu non lo faccia.

Un’altra cosa da aggiungere è che i bravi ragazzi agiscono secondo un inconsapevole e irrefrenabile impulso a donare agli altri: mettersi sempre e solo da parte per gli alti, fare favori enormi, ecc. ecc.

Questo modo di comportarti se fosse adeguato alle situazioni non sarebbe un problema, anzi, è bello dare valore alle altre persone. Diventa però un problema quando è troppo e quando viene fatto per essere accettati dagli altri. La differenza sembra sottile, ma invece non lo è, c’è un abisso!

I bravi ragazzi infatti sono convinti di non donare mai abbastanza e quando ricevono favori o piaceri da qualcuno pensano di non poterselo meritare. Il mio consiglio è: se sei tra questo decidi per un periodo di non fare più regali o favori troppo grossi, concentrati invece sul chiedere o ricevere favori , fallo ad esempio per 3 mesi.

Scoprirai che il mondo va avanti a suon di “dare e ricevere” e che non crolla se tu smetti di fare regali per un periodo.

Ricapitolando quello che voglio che tu tenga in mente è che il miglior regalo che puoi fare a una ragazza sei tu stesso, non hai bisogno di fare regali, i regali sono solo un di più che vanno fatti per il piacere di donare. Nient’altro.

Niko