Articoli Free

Dove conoscere belle donne

Argomenti: Come conquistare una donna
23 marzo 2009

Dove conoscere le donne più belle? Quali sono i contesti nei quali è più facile incontrarle?

Prima di tutto tengo a precisare che in questo articolo non darò giudizi di alcun tipo. Qualcuno infatti, magari qualcuna, potrebbe essere infastidito dall’articolo ma al momento non voglio parlare di quali caratteristiche femminili si dovrebbero a mio parere cercare in una donna, sono solo interessato a spiegare dove trovare delle donne belle. Molto semplice.

Non facciamo gli ipocriti: tutti gli uomini provano attrazione per le belle donne e a parità di altri caratteri scelgono senza indugio la donna più bella.

La bellezza femminile è qualche cosa di meraviglioso, chiunque ne è profondamente affascinato. Dire il contrario sarebbe mentire, basta guardare il numero di uomini che si girano a guardare una bella donna quando entra in un bar. Se poi è vestita e truccata in maniera appariscente, non ne parliamo nemmeno :-) .

Ogni uomo sogna di conquistare una bella donna, ma pochi alla fine ci riescono per svariati motivi. Questo sito di sicuro ti aiuterà a scoprire i meccanismi per sedurre una ragazza (con tecniche di seduzione ecc. ecc. ), ma prima di tutto questa ragazza bisogna trovarla giusto?

Come trovare quindi una bella donna?

La regola di fondo è questa: le belle donne vanno dove c’è maggior valore. Più alto è il valore di un certo contesto, maggior numero di belle donne ci saranno.

Cosa intendo per valore? Per valore intendo valore riproduttivo.

Le donne sono programmate per ricercare il più alto valore riproduttivo, così che i loro figli abbiano dei buoni geni e migliori possibilità di sopravvivenza.

E le belle donne? Le belle donne cercano la stessa cosa, ma la loro auto immagine, cioè l’immagine che hanno di loro stesse, le porta a sentirsi degne di contesti a più alto valore del normale.

Facciamo subito un esempio pratico così ci capiamo.

Chiunque sia entrato in molti locali di diverso tipo avrà notato che nei locali più alla moda ci sono le donne più belle.

Perché tendono ad andare i questi locali?conoscere-belle-donne

Perché vanno di moda? Mmm, sì anche per questo…

Perché c’è bella musica? Può darsi…

Perché ci vanno le amiche? Sì, anche…

Ma qual è il vero motivo? Cosa c’è che attrae le donne più belle in questi locali?

Un alto valore di riproduzione.

Avrai di certo notato che in questi locali non ci sono solo bellissime donne, ma anche uomini belli e/o benestanti e/o sicuri di sé. Ovviamente ci sono anche uomini brutti e sfigati, ma stiamo parlando in via generale e tendenziale, cioè stiamo dicendo che ci sono più uomini belli in un locale chic che in altri locali.

Cosa c’entra questo con la riproduzione? E’ presto detto:

Se una donna fa dei figli con un bello, i figli avranno maggiori possibilità di essere belli, e questo è un vantaggio.

Se invece fa figli con un uomo ricco, i figli avranno maggiori possibilità di sopravvivenza, e in generale di avere una bella vita.

Se si accoppia con un uomo sicuro di sé, i figli saranno tendenzialmente sicuri di sé, dato che assorbiranno dal padre questa caratteristica sia per una questione genetica, sia durante l’educazione.

E una donna per fare figli con questi uomini li deve conoscere, di conseguenza andrà dove c’è il maggior numero di essi. Stessa cosa la fanno questo tipo di uomini, cioè vanno in questi locali perché c’è un alto valore di riproduzione femminile.

Ovviamente una donna non pensa consciamente “sono bella e mi devo accoppiare con un uomo figo o ricco” (beh alcune lo fanno :-) ) ma tenderà a farlo inconsciamente.

Dove andare quindi per trovare queste donne?

Ricorda: le belle donne vanno dove c’è maggior valore di riproduzione.

Il luoghi più facilmente accessibili sono i bei locali, c’è poco da fare. Inoltre non è detto che in questi locali l’ingresso sia a pagamento, come nelle discoteche, ci sono moltissimi bar dove c’è bella gente.

Per rimorchiare una ragazza in questo tipo di posti, puoi seguire delle dritte fondamentali che trovi in questo articolo.

Ci sono poi dei contesti in cui non si può semplicemente entrare aprendo la porta, ma sono ad alta intensità di valore di riproduzione.

Ad esempio determinati club dove è necessario un tesseramento, oppure tutti i luoghi che hanno a che fare con il mondo della moda dove di conseguenza sarà facile conoscere delle modelle.

Oltre ai luoghi, ci sono anche dei circoli sociali che portano grandi risultati. Per circolo sociale intendo un gruppo di persone che si conoscono. Dato infatti che persone simili tendono a fare amicizia e stare insieme, sarà produttivo fare amicizia con una modella per farsi presentare poi tutte le sue amiche.

Se ti sembra strano sappi che non sarai né il primo né l’ultimo a pensarlo, solo che alla fine non tanti hanno le palle di portare a termine una strategia come questa, oltre che pensarla.

Pensi che sia difficile? Guarda che ovviamente se parliamo di conoscere Naomi Campbell e farsi presentare la Schiffer, beh allora forse avrai qualche problema. Ma ci sono tutta un serie di mezze modelle e indossatrici che magari fanno quel lavoro solo ogni tanto per divertirsi, e frequentano posti normali, non le feste vip. Quando lo fanno si crea per te la possibilità di conoscerle per poi passare a tutte le loro amiche.

Quindi se sei un amante della bellezza, datti una mossa. Qualunque altro posto ti venga in mente che abbia un alto valore di riproduzione, quello è il posto giusto!

“E quando l’ho conosciuta, come faccio a conquistarla?” mi chiederai. La risposta negli articoli seguenti: viaggio nella mente e nel corpo di una donna stupenda e come sedurre una donna molto bella.

Marco

- – -
Altre lingue?

Italiano
Spagnolo

Ti è piaciuto l'articolo?

  1. Dí che ti è piaciuto:

  2. Leggi gli articoli simili

  3. Scarica il Report Gratuito e rimani aggiornato

    Report Gratuito: "Seduzione: i 37 errori più comuni"

    • Gli errori più comuni degli uomini nella conquista di una donna
    • Le cose da non fare MAI!
    • Gli errori generali di comportamento nella conquista
    • Gli errori al primo appuntamento
    • Come eliminare tutti gli errori nella seduzione e nella conquista di una donna
    • Cosa fare nella pratica per attrarre una donna e conquistarla
    Inserisci la tua
    e-mail e scarica
    Privacy Garantita al 100% - Niente SPAM

48 commenti

  1. stefano

    ciao vorrei sapere se un timido conoiscera mai un ragazza grazie

  2. Reborn

    Ciao stefano ti rispondo nell’articolo di domani

  3. Etienne

    Ciao Reborn. Rieccomi con una domanda.
    Ma allora i locali più indicati per sedurre quali sarebbero? Si parla spesso di “bar”, ma nella mia zucca ho un concetto di bar un po’ demode’. Mi vengono in mente il flipper e il bigliardo :) Purtroppo attualmente frequento solo roba del genere e per lo più per mangiare quando mi sposto per lavoro, oppure dopo l’attività sportiva, per bere una birra; ma sono già stanco morto e una volta calmata la sete penso solo ad andare a dormire. Oppure mi trovo in giro da solo per lavoro a dormire in albergo: non esco nemmeno, perché girerei per le strade con le mani in tasca.
    Purtroppo i miei vecchi amici sono tutti sposati o spariti e quindi non ho nemmeno il know-how del gruppo a tenermi aggiornato su ciò che è in e out. Ci si trova ancora, ma parlano di mogli, figli, lavoro, soldi che devono prendere, macchine che devono cambiare, clienti che devono “sedurre”. Se mi metto a parlare di donne, rischio di fare incazzare le loro, oppure mi consigliano di andare a colpo sicuro lungo le strade o in un altro tipo di locali. Oppure si offrono di presentarmi qualche brava ragazza.
    D’altro canto, girando per le strade, vedo dei bar sicuramente alla moda, pieni di ragazzi e ragazze in piedi a bere lo spriz e a socializzare, ma hanno tutti più o meno l’età di mia figlia. Stonerei sicuramente e comunque non mi sentirei a mio agio.
    So che c’è la discoteca e che è un posto classico per cuccare. Una volta facevo così. Chiedevo ad una di ballare il lento e poi andavamo a sederci. Oggi non c’è più il lento, ma ci sono comunque i balli latino-americani ed il liscio, per ballare in coppia. Comunque non è della discoteca che volevo parlare, ma dei bar.
    Che tipo di locali deve cercare uno sulla quarantina per non stonare e per trovare donne interessanti? E’ necessario andarci con un amico? Immagino che mi dirai di no. Purtroppo però se si entra da soli è più difficile, perché manca la componente dell’allegria che dà carica e influisce positivamente sull’approccio. Si rischia di rendere drammatica la cosa e non divertente come dovrebbe essere per riuscire bene. Cosa consigli?
    Grazie.
    Etienne.

    • Reborn

      Ciao, purtroppo in Italia non siamo molto avanti riguardo ai locali dai 40 in su, ma in molte città ce n’è almeno uno. Devi chiedere in giro, magari ai baristi che incontri nei bar :-)

      Poi c’è il latino americano o le discoteche classiche dove fanno serate per gente grande, anche lì devi chiedere.

    • skittish

      Milano è piena di bellissimi locali dove un 40enne non stona, se sei da queste parti puoi andare ad esempio al Gattopardo (discoteca),al Kineo, all’Armani Privé (locali) o se vuoi cenare allo Chatulle o al Nobu (ristoranti, il secondo giapponese). Sono tutti posti chic dove trovi bella gente dai 25 ai 50 anni.
      (Se vuoi vedere l’ambiete puoi cercare i siti su google con “gattopardo milano” e così via, ci sono le foto)
      Io ti consiglio di andare sempre con qualcuno… se ti sposti per lavoro ci sarà qualche collega con cui uscire, no!? anche un po’ viveur magari ;)

      Se non hai proprio compagnia potresti magari provare in palestra, fai l’ingresso giornaliero che hanno quasi tutti i centri, di solito dopo le 18 trovi le lavoratrici di tutte le età, molte donne single (le quarantenni sposate hanno meno tempo per la palestra) e che si tengono in forma ;) e in palestra ci sono mille modi per attaccare bottone! Poi da cosa nasce cosa e dici che sei in quella città per lavoro e che vorresti qualche dritta per vedere la città e magari trovi qualcuno che ha voglia di accompagnarti ;)

      Le serate di latino americano non è che siano il massimo, non so altrove, ma a Milano ci vanno le allupate! La tipologia di donna tendenzialmente è quella che s’è fidanzata o sposata giovane e ora si ritrova matura, single e vogliosa di recuperare il tempo perso… va sempre a gusti poi, per carità ;)

    • Fabio

      La vedo dura per uno alle prime armi in quei locali, però non conoscendo bene Etienne non si sa mai.

      • skittish

        perchè?

      • Etienne

        Ciao a tutti e 3. Si, sono spesso a Milano per lavoro. Alla prossima occasione vi saprò dire come me la sarò cavata in uno di quei locali!
        Palestra? Frequento da anni quella di arrampicata e devo dire che le ragazze qui hanno davvero un bel fisico. Qui con le relazioni me la cavicchio benino… E’ comunque un ambiente che facilita notevolmente la socializzazione e l’approccio. E’ però già dentro la mia zona “comfort” e non mi porterebbe a risolvere il mio problema.
        Mi interessa particolarmente sviluppare la mia capacità di approcciare a freddo, che è sempre stata a livello zero. L’approccio per la strada o nei locali, dove devi andare a parlare con lei senza nessuna scusa, se non quella di volerla conoscere.
        Ci sto lavorando, soprattutto grazie ai vostri consigli. Vi sarò sapere gli sviluppi.
        Etienne

      • skittish

        è dentro la tua zona di comfort perchè tu ne inviteresti una ad uscire senza problema?

        Fammi sapere poi come andrà in quei locali e mi raccomando al look! ;)

      • Etienne

        Si certo. Non ho mai avuto problemi a invitare fuori una ragazza conosciuta in palestra. Idem per il lavoro. Sono anche abbastanza bravo a condurre le fasi fino all’obiettivo. Il mio problema non è lì.

        A me sembra MOLTO strano, ma non mi sono mai fatto problemi a invitare, con intenzioni anche abbastanza esplicite, una ragazza già conosciuta. L’eventuale rifiuto non mi ha mai scomposto. Anche chiamare una vecchia amica e invitarla fuori, non è mai stato un problema. In discoteca, invitare una a ballare: anche lì non è mai stato un dramma.

        E invece ho sempre percepito questo blocco di base ad approcciare una donna sconosciuta, anche quando il motivo sarebbe stato semplicemente conoscerla per fare 4 chiacchiere. Forse perché non l’ho mai fatto? Ma come faccio a cominciare se poi mi blocco?

        Se sono con un altro, allora la cosa cambia e sono molto più rilassato. Se devo chiedere un’informazione, anche lì la cosa cambia. Poi magari il discorso si allarga e si socializza. Ma se sono da solo e voglio parlare ad una per fare due chiacchiere, ho un blocco.

        Come fare? Fate per caso dei corsi dove costringete uno a fare questo e quello, magari a calci in c… finché non si abitua (tipo i paracadutisti al primo lancio?)

        Etienne, ma non ti avevo già parlato della desensibilizzazione progressiva? Hai mollato?

      • Etienne

        Mollato? Boia chi molla!
        Ho continuato a “desensibilizzare” secondo le tue istruzioni. Anche oggi, durante la pausa, passeggiando in centro. Qualche volta riesco anche a intavolare un discorso. Poi sorrido, reggo lo sguardo in modo che semmai lo abbassino loro e non io. Insomma, mi pare di procedere nella direzione. Non sono però ancora passato a chiedere numeri o email. O meglio, l’ho fatto una volta in agosto e mi è andata anche bene. Ma non fa testo, perché non ero da solo ma con un amico, e quando sono con un altro perdo le inibizioni. Ma io vorrei anche riucirci da solo, perché è quando sono solo (cioè la maggior parte del mio tempo) che sento più bisogno di socializzare.
        Quello che ho detto nel post precedente riguardava la mia vita fino ad ora, cioè i miei migliori anni.

  4. Marco

    Ciao Reborn, sto leggendo il tuo sito con molto interesse anche se il più delle volte sono molto perplesso e ti spiego il motivo. Sono un ragazzo normale, molto semplice che per tutto l’arco della mia vita non ne ha combinata una giusta con una ragazza. Sono sempre stato il bruttarello che nessuna donna voleva e tutti gli altri si prendevano sempre le donne che a me piacevano e finivo immancabilmente ad essere sempre il migliore amico e uno a cui confidare i loro segreti..Sai quante volte mi sono detto “sono così un bravo ragazzo, la tratto bene e…” …Dopo alcune letture ho capito perchè ho fatto tanti errori, ma se dobbiamo porprio dirla c’è tutta una componente importante che mi blocca, vogliamo parlare di soldi. Si dice sempre come sedurre, lo si può insegnare, si può migliorare una persona, ma alla fine, sicuramente sbaglio si riduce tutto ai soldi. La seduzione per me (parlo per donne di un certo livello, perchè penso si parli di questo) è esclusiva di gente c.que benestante o che non ha problemi di soldi. Leggendo le risposte prima e in altri frangenti mi dite di stare attento al look…Quale look è appropriato..vuoi un buon look (devi spendere e anche bene)..vuoi andare al Gattopardo, non conosco il locale perchè sono di un altra città ma posso immaginre dalle foto che sia un locale di classe ( look appropriato= molti soldi)..Si parla di conquistare una modella, vai nei locali dove c’è più potere seduttivo dei partecipanti (gente ricca ecc…) e anche se io in q.che strano modo dovessi riuscire a parlare con una di quelle ragazze e magari riuscire a sedurla, se ho la fortuna ci faccio una serata e magari sesso (magari dico io) ma poi cosa posso dargli io se volessi continuare la storia..Sono stato lasciato dalle mie due precedenti storie proprio per i soldi e perchè una modella per quanto sedotta non dovrebbe fare la stessa cosa..Ho letto che una donna non guarda le macchine, non le guarderà, ma di sicuro sa benissimo riconoscere la comodità di una Mercedes rispetto ad una utilitaria come una ford fiesta…Le donne belle sanno che possono aspirare a q.cosa di meglio di un uomo che arriva appena alla fine del mese…Persino i corsi per sedurre una donna giustamente sono a pagamento ( dico giustamente perchè una cosa ottima ha il suo giusto prezzo) proprio per rimarcare il mio concetto..a noi uomini “normali” e quasi non concesso di poter sedurre una donna..Una modella, non mi spaventa la sua bellezza, ma cosa non posso offrirgli che è molto di più…Sicuramente sto facendo un errore ma mi piacerebbe veramente poter conquistare una donna di un certo livello invece di accontentarmi e a volte manco quello.. Apprezzo veramente quello che fai e la passione che ci metti, grazie per i consigli, cercherò di metterli in pratica anche se non li ho afferrati appieno..La più grande arma è avere stima di se e fiducia nei proprio mezzi, ma come si può con 1000 euro al mese…

    • Reborn

      Ti dirò la verità: per certe donne i soldi sono importanti. Ma attenzione, sono importanti nel senso che se costruiscono una relazione stabile il partner deve essere benestante, quindi per storie meno importanti i soldi non contano nulla… comunque queste donne sono solo una minima parte. E ti assicuro che non sono il genere di donna con cui è bello avere una relazione.

      • nicko

        Sì Reborn, è vero che per una storia “soft” i soldi non contano. Però anche tu ammetti che per costruire una relazione stabile e duratura i soldi servono. E non sono affatto sicuro sul fatto che le donne che guardano (anche) ai soldi siano proprio così poche.

        Metti ad esempio le donne intorno ai 35 anni, il mio target standard, per motivi di età. La maggior parte di loro, checchè ne dicano, sono alla ricerca di una relazione stabile, pensano al futuro, alla casa, alla famiglia, ai figli. E sentono che la campanella dell’orologio biologico non tarderà a suonare.

        E come dar loro torto, se cercano la sicurezza di una situazione economica vantaggiosa? Che se ne fanno, onestamente, di un operaio squattrinato da 1000 euro al mese, che guida un catorcio e che non possiede nulla? Puoi essere bello e intelligente finché vuoi, a che ti serve? E non possiamo nemmeno biasimarle, hanno ragione loro, in fondo.

        E mi piacerebbe sentire anche il parere di Skittish su questo.

      • skittish

        Nicko quando ho conosciuto il mio ex, lui per prendermi in giro mi aveva raccontato di avere la ferrari, io che sono una boccalona gli avevo creduto :) e lo evitavo perchè a 22 anni mi vergognavo all’idea di uscire con uno che avesse la ferrari, ce lo vedevo sto ragazzo di 27 anni, col macchinone… mi faceva troppo magnaccio! :) finchè evitandolo non ci perdiamo di vista per qualche mese, dopo il quale lui mi dice che aveva avuto un incidente (altra bugia) e che aveva distrutto l’auto, oltre a essersi rotto qualche osso, il tutto poi era accaduto prestando l’auto a un amico (inesistente) che aveva fatto tutto solo, quindi non avrebbe preso un soldo dall’assicurazione, eheheh se l’era studiata bene!…

        Riagganciamo così i rapporti e poco dopo lui acquista un’auto nuova, la scegliamo insieme, una macchina sportiva, ma abbordabile, diceva che non poteva permettersi di ricomprare un auto della portata della precedente.
        Fatto sta che dopo un po’ ci mettiamo insieme… beh, l’ho saputo dopo 2 anni che non aveva mai avuto la ferrari! :D ancora mi prende in giro per sta cosa! :) hehe
        il tutto per dirti, che nel suo caso era stato addirittura negativo ostentare troppi soldi.

        Ora, sarebbe falso dirti che i soldi non contano assolutamente niente, ma non sono nemmeno tanto importanti quanto si dice!
        Io sono una che tiene al fatto che sia l’uomo ad offrire, non importa cosa, ma il gesto per me conta molto, è un modo per dire: “lei è con me e me ne occupo io”, se fossi un uomo io PRETENDEREI di offrire, come lo pretendo con le amiche se andiamo in un posto nuovo dove le porto io.

        Mi è capitato secoli fa di incontrare un tipo che mi piaciucchiava vicino all’università, c’eravamo dati appuntamento un pomeriggio per quattro chiacchere. Lui in gamba, caruccio, un po’ timido, ma simpatico… si presenta con un amico, io ero andata sola, ma poi fatalità incontro un’amica, facciamo due passi poi ci fermiamo in un bar, 4 caffè. Ci alziamo per andare e ci avviciniamo tutti alla cassa, lui era davanti a tutti e lo sento dire “un caffè”, l’istinto primo era quello di dirgli “lascia, offro io” e pagare i 4 caffè, poi ho pensato che l’avrei messo in imbarazzo e così mi sono morsa la lingua, ho pagato il mio caffè e siamo usciti, ci siamo salutati in tranquillità e non ci siamo più visti. Mi poteva piacere quel tipo, se si fosse giocato bene le sue carte ci sarei stata probabilmente, e invece prima si presenta con un amico, poi fa fare 4 scontrini per 4 caffè… non era il genere di ragazzo che immaginavo accanto a me.

        D’altro lato: una sera esco con un’amica “ti devo presentare il tipo con cui esco e il suo amico”, andiamo a cena in un ristorante messicano abbastanza famoso. I ragazzi si alzano per andare a salutare dei colleghi e io le dico “cosa prendi tu?” e mi dice le sue scelte, erano i piatti più cari, così le dico “tesoro, ma hai visto quanto costano?”
        “che te ne frega, tanto pagano loro!”
        ecco, a me su sta frase mi si è gelato il sangue. Per me questo atteggiamento non esiste e infatti poi l’ho cazziata.

        Per come la vedo io il bon ton vuole che l’uomo offra e la donna non se ne approfitti.

        Se l’auto cade a pezzi non è importante, ci si può ridere su e sdrammatizzare.

        Se uno non ha abiti di marca non conta niente. Se non ha gusto è già più grave.

        Se uno guadagna poco e fa il lavoro che ama, è ok. Se uno guadagna poco e fa un lavoro che lo umilia, non va bene.

        Se uno ostenta il fatto di avere i soldi non va bene, stessa cosa se ostenta il fatto di non averne.

    • skittish

      aspetta Marco, il mio “attento al look” vuol dire “mettiti una camicia, monocromatica possibilmente, non a quadretti o a fiori esotici, e un paio di jeans”
      Non era un “vai a vestirti da Hugo Boss”. Penso che una camicia bianca o azzurra l’avrai e anche un paio di jeans non dovrebbe mancarti… Non è che si tratta di spendere chissà che cifre!
      Poi a Milano ci sono dei negozi dove l’uomo può vestire con gusto e spendere cifre moderate, ci saranno anche da te.
      La macchina? non è un problema, i ragazzi migliori con cui sono uscita avevano delle utilitarie.
      Cosa puoi offrire a una bella ragazza? Puoi offrirle l’occasione di conoscere una persona divertente e spensierata, che non fa diventare la mancanza di soldi un problema.
      Mi è capitato di uscire con ragazzi sensa soldi, se per loro non era un problema, non lo era neanche per me, viceversa non sopporto quelli che si piangono addosso. Il discorso è: lo accetti tranquillamente o fai qualcosa per cambiare la tua situazione.
      Non ti puoi permettere un ristorante costoso? Andate a mangiare una pizza.
      Non ti puoi permettere la pizza? Andate a bere qualcosa insieme.
      Non ti puoi permettere di offrirle da bere? La incontri per un caffè o un gelato.

      • Marco

        Grazie per la tua risposta,
        la apprezzo veramente tanto.Ti rispondo nel modo più semplice che posso.
        Per quanto riguarda me, già mi vesto nei modi che dici tu, non ho nessun problema..Non sono il classico tipo che stravede per le marche, per una questione di principio…Sai quanto costa produrre una scarpa firmata all’estero? 3 euro e qui la vendono in italia a 160 euro, con uno sfruttamento dietro, spesso di minori, che forse non hai idea.Per questo e forse per l’educazione che ho ricevuto dai miei genitori ho sempre dato un alto valore al denaro e non mi piace regalarlo oltre al fatto dei prezzi proibitivi e del salario ridicolo. Il problema non è il mio, il problema non è di andare in una pizzeria o al plaza per bere champagne..Il problema più grande è chi ti deve giudicare. E La prima cosa che si vede in un uomo è il fisico e poi il look e già li parte una bella selezione alla base,se poi quando apri bocca non la sai colpire lasciamo perdere.
        Non puoi negare che oramai la società verte su un consumismo esasperato dove l’immagine è tutto. Vedi ragazzini che escono con 1200 euro addosso alle elementari con cellulari (cosa se ne faranno poi) da 500 euro e chi ne ha più ne metta. Non mi sono mai fatto problemi di soldi ma sempre e solo altri lo hanno fatto per me facendomelo notare mettendomi spesso a disagio. Due storie importanti di 5 e 7 anni finite alla lunga sempre per una questione di soldi. La prima lei mi ha lasciato per mettersi con uno più grande e pieno di soldi, la seconda lo lasciata io perchè dopo 7 anni di convivenza (pirla che non sono altro) lei non si osava a dire a suo padre che amava e viveva con me, e tutto perchè io non ero come il fidanzato della sorella (laureato e con il grano)…Detto questo non voglio generalizzare e dire che tutte le donne sono così ho solo menzionato che per poter conquistare una donna di un certo livello i soldi ci vogliono..Uno può migliorare, e vuole migliorare, se no non sarei a leggere e parlarne con voi ma la componente economica non la si può nascondere e col tempo viene alla luce.. Se facciamo un discorso di breve durata, una notte e via, allora posso capire che il tutto possa funzionare ma se poi ti piace seriamente quella donna e vuoi continuare a vederla si finisce per farsi seriamente del male. Un mio grande amico proprio l’altro ieri sera mi ha parlato di una ragazza che ha conosciuto e dove è uscito 6 volte. La ragazza in questione è una modella conosciuta per caso al parco, si sono trovati subito in sintonia e si sentivano tutti i giorni.Ho visto le foto e ti posso dire che era una donna meravigliosa e a suo dire con un carattere solare e sempre sorridente..Beh! Lui lo vedevo giù perchè mi ha detto che nonostante gli piacesse da morire (soprattuto il suo lato caratteriale) e con lei era tutto fantastico ci avrebbe dovuto rinunciare. Con i suoi 1200 euro al mese che poteva fare quando lei usciva in mare con le barche degli amici di 20 metri? A sentirlo mi veniva il magone per lui..Detto fatto, come è andata a finire che un giorno la vista in giro per il centro vestita tutta tirata a lucido con un uomo di 30 anni più grande a braccetto con tanto di borse a seguito. Ci è rimasto malissimo anche perchè lei era chiaramente in difficolta vedendoselo davanti e non sapeva cosa fare,nessuno dei due apriva bocca, alla fine lui è andato via. Dopo 30 minuti gli arriva un messaggio di lei che gli dice, sei una persona stupenda e mi piaci da morire ma non possiamo stare insieme, siamo due persone troppo “diverse”. E sappiamo cosa vuole dire il troppo diverse.
        Con questo dico solo una cosa…Prima o poi bisogna fare i conti con i soldi, che la ragazza sia bruttina o una modella esagerata,più si arriva al top e la ragazza sa di esserlo più le speranze di una relazione duratura di affievoliscono. E’ come riuscire a comprarsi una ferrari, dopo che l’hai sotto casa devi pure mantenerla! Un operaio la ama come nessun’altro potrebbe fare,ma sa che non potrà mai averla e finisce per trasformare tutto in un sogno.Se molte donne di un certo livello vanno in alcuni determinati locali in cerca di determinate figure per una questione puramente procreativa c’è una motivazione che Reborn in alcuni articoli ha spiegato bene. Quello che non è spiegato è il perchè questa ragazza dovrebbe stare con me e fare un percorso di vita quando non ha bisogno manco di cercare per avere un uomo, mentre io per avere lei devo inventarmi chissà quali stratagemmi seduttivi per poterla avere solo una notte!!
        Grazie per il tuo aiuto skittish.

      • Jim

        cioè, io ho letto il blog per dei mesi e mi avete detto che le donne sono attratte dalla personalità, dalla sicurezza, dal carisma, e adesso scopro che la cosa più importante sono i soldi. cazzo ho butatto il mio tempo allora…

      • skittish

        tu e il tuo amico, dopo aver visto la bellissima modella, pensate anche di conoscerla o volete solo portarvela a letto?

        Se la risposta è “voglio solo portarmela a letto”, bene! fallo! che problema c’è se non hai soldi?

        Se invece vuoi conoscerla, allora so che sarà difficile, ma devi comunque farlo con lo spirito critico di chi cerca una persona con cui condividere qualcosa e a cui probabilmente non andrà bene di stare con una che cerca il benessere finanziario trascurando sentimenti e passione, non credi?

        Cioè se io conoscessi uno a cui piaccio, ma che non sta con me perchè non sono nobile (per dirne una) io non penso di aver perso chissà che…

        Mi dispiace dirtelo, ma tu e il tuo amico state facendo, voi per primi, un discorso superficiale nel volere una ragazza bella, ma poco sensibile, dovreste essere più selettivi!

        Fammi sapere cosa ne pensi ;)

      • Fabio

        Skittish voglio fare uno scambio di idee: facciamo che il tuo attuale ragazzo diventa molto ricco per una botta di fortuna e lui ti dica grazie hai soldi posso avere tutte le donne che voglio per cui tu non mi interessi più, voglio avere di meglio. Tu come ci rimani? Non dirmi che non te ne frega niente, non puoi cancellare tutto quello che hai fatto con lui fino a quel momento. Forse il suo amico ha provato quella sensazione, non credi.
        Non voglio prendere le sue difese, perché non la penso in quel modo, però trovo utile delle volte mettersi anche nei panni degli altri e non ragionare solo come lo vediamo noi il mondo. :)

        Ma che facoltà hai fatto? Ehi non pensare male, non centra niente con il tuo messaggio ;)

        Reborn dopo tutti questi commenti voglio un articolo su come conquista una donna un uomo molto ricco. :D

      • Marco

        Ma Skittish, io non mi porto a letto nessuna, non la conosco neanche la ragazza in questione. Per quanto riguarda il mio amico ha preso proprio una bella cotta e non solo per l’aspetto estetico sicuramente meraviglioso, spesso lui mi parlava del suo carattere che gli piaceva da matti. Lui non voleva solo portarla a letto…ma perchè poi pensate sempre che uno debba solo pensare di averla per una notte. Quello che dico io, perchè devo rinunciare ad una bella donna solo per il mio stato sociale? Sul fattore di non perdere chissà che posso anche darti ragione ma pensa che spesso e volentieri donne meno belle pensano ai soldi alla stessa maniera di una modella, perchè una modella non dovrebbe pensare di poter avere quello che desidera…Non si vive nelle favole e neanche nei film, alla fine per quanto una donna ti ami finirà per trovarsi nelle braccia del miglior soggetto che gli garantisca un futuro migliore per lei e per i suoi futuri figli. Il fatto che lei sia mia per una notte non mi consola proprio per niente, e non centra niente che lei sia una donna di poco valore perchè voglio vedere quante donne rinunciano ad un uomo pieno di soldi per amare un uomo che guadagna 1000 euro al mese..Perchè facendo così sarebbe come dire che tutte le modelle o le donne di un certo livello sono donne senza valori o che non valgono molto. Su siamo realisti. Non mi ritengo un superficiale a voler vivere con una donna bella, ma allo stesso tempo non posso prendermela con le donne se vogliono vivere nel lusso perchè se lo posso permettere..Spesso e volentieri pure le cozze se la tirano perchè sanno che hanno spasimanti in ogni angolo, è normale auspicare che una modella possa ricevere di più o un trattamento diverso. Questo però non mi fa pensare di meno che tutto giri intorno ai soldi. Che mi serve sapere che è difficile che una modella stia con me per una relazione duratura, lo sapevo già di mio..Se volevo una donna del genere per una notte mi facevo meno seghe mentali e mi prendevo una escort. Il piacere finale della seduzione secondo me non è il fatto di conquistarla e farla tua per una sera, ma poterla amare per tutta la vita dopo averla conquistata..Per la legge dei numeri che uno mi aiuti o no prima o poi riceverò meno rifiuti, ma quello che mi preme e sapere che ho il potere di conquistare una donna alla portata di una modella e magari poterci vivere insieme per sempre perchè ci vogliamo bene. Invece la conclusione è come il finale del mio amico…Scordatela non potrai mai averla una donna così, e questo mi fa veramente male solo a pensarlo.Una donna può essere bella o meno bella, può piacere o on piacere ma tutte indistintamente hanno un cuore che batte e tutte vogliono essere amate come lo voglio io…Spero di averti fatto capire il mio concetto..

      • skittish

        Fabio non è un paragone calzante, lui non stava insieme a questa ragazza, la stava conoscendo, Marco dice che al suo amico piaceva il suo carattere, quindi dovremmo pensare che ama le ragazze che inseguono il benessere economico a discapito dei reali sentimenti?! ..non ci fa una bellissima figura! mi viene piuttosto da pensare che era così coinvolto dalla sua bellezza che sarebbe passato sopra a qualsiasi difetto caratteriale.
        Se il mio ragazzo mi mollasse per un motivo simile mi dispiacerei, per lui.
        Io non mi farei problemi garantisco, un uomo così non è quello che merito e quindi sarei felice al pensiero di averlo scoperto, mi dispiacerebbe per lui perchè immagino che uno che fa una scelta del genere ha ad aspettarlo un futuro di solitudine, fatto di opportunisti e falsi amici.

        Ho studiato moda alle superiori e poi ho fatto il corso di fashion designer alla Marangoni, una parauniversità milanese. Perchè ti incuriosiva?

      • skittish

        Marco, io mi sono sempre affidata alle emozioni e credo che sia così per la maggior parte delle donne, mi dispiace la tua posizione perchè io non credo che l’amore (nel senso vasto del termine) si possa comprare.

        • Marco

          Nessuno dice che l’amore si possa comprare, mi auguro che non sia così, ma questo non esclude che l’amore alla lunga non basta..Le mia ex era come una modella a bellezza e se ti raccontassi come lo conosciuta non ci crederesti mai e soprattutto non era la sua bellezza che mi ha indotto ad innamorarmi di lei…Eppure dopo 5 anni chi dei due innamorati se ne andata con un altro pieno di soldi per avere un futuro più roseo.L’amore ci può stare, non si compra, hai pienamente ragione ma quando ti ritrovi dopo anni a discutere ogni santo giorno del perchè cavolo non hai il grano per pagare le bollette fidati che la donna più innamorata del mondo se può se ne va col primo che gli garantisce un futuro migliore e non posso dargli torto, e qui posso garantirti che non centra il fatto di essere una donna superficiale. Spesso e volentieri non si può competere con determinati uomini.I valori di fronte ad un sacco di soldi e un forte potere seduttivo vanno a farsi benedire.Tu cosa mangeresti aragosta servita e riverita in una casa con piscina o pastasciutta in un bilocale con vista fronte FIAT.

        • skittish

          Mangerei una cosa qualsiasi in un posto qualsiasi, con la persona che amo. Ti risponderò così sempre Marco.
          So per certo cosa voglio, ti parlo di emozioni, ti parlo del fatto che quando sei con la persona giusta, che ti sa emozionare e si sa emozionare, tutto diventa romantico.

          I soldi non c’entrano, analizza le altre differenze che potevano passare tra te e l’altro uomo se vuoi trovare una risposta sincera e trarre beneficio da questa esperienza negativa, dire che lei ha scelto lui solo per i soldi è una scusa, svilisce lei come persona e te che ci hai passato 5 anni della tua vita scegliendola ogni giorno. So che quest’ultima frase è scomoda e mi dispiace dirtela in “pubblico”, prendilo come un consiglio sussurrato all’orecchio da un’amica.

        • Jim

          L’altra sera sono uscito con alcuni miei amici, tra cui una coppia in cui lui non può permettersi di comprare una macchina e viene sempre accompagnato dalla sua ragazza. Non è molto cavalleresco, lo ammetto, ma sono una coppia felice da tanto tempo e a quanto pare lei sa guardare oltre.

    • Fabio

      Caro Marco ti consiglio ancora prima di provare a sedurre qualche ragazza di lavorare molto sulla tua autostima, hai molti articoli a riguardo, devi cambiare totalmente il tuo modo di pensare e questo per fortuna è una qualità che tutti noi possiamo avere, ricchi o poveri. Finché ti limiterai a usare solo le tecniche di seduzione, riuscirai forse a conquistarne qualcuna, è certo però che con il tuo stato d’animo attuale, nel tempo la perderai. I tuoi limiti sono creati dalla tua mente e come li hai creati li puoi eliminare, incomincia a migliorare dalle cose più piccole e quando vedrai i primi risultati, anche se piccoli, capirai che quello che ti sto dicendo è vero.

      • Marco

        Ciao Fabio,
        non faccio un mistero della mia poca autostima, il lavoro sarà molto lungo anche perchè con gli anni è stato un vero disastro in quel senso.
        Per quanto riguarda le tecniche di seduzione, non ho ancora avuto modo di provare, allo stato attuale non credo di averne le capacità finendo per fare la figura del pirla perchè non sarei me stesso e una donna se ne accorgerebbe subito. Non ho problemi a parlare con una persona e trovarmi a mio agio con lei, ma finisco sempre per avere dei blocchi alla radice..Sarà che nella mia città (torino) non c’è chissà quale movimento, le donne escono sempre in gruppi di almeno 5 persone ed è difficile interagire..le donne sono spesso diffidenti persino quando gli chiedi un’informazione; C’è una fame in giro cari miei che se la tirano persino le cozze,figuratevi una donna molto bella. Dal canto mio quando vedi tutto sto carnaio ti passa letteralmente la voglia di provarci. Mi sono trovato bene con le donne all’estero dove riuscivo ad iteragire senza troppi problemi e dove le donne si facevano veramente poche seghe mentali.
        Con questo Fabio ti ringrazio della risposta e cercherò di lavorare maggiormente per migliorare la mia autostima.

  5. Fabio

    Jim dimenticati tutti i consigli di Reborn e guarda in questo video come si rimorchia veramente una ragazza. :D

    http://www.youtube.com/watch?v=PZoEd42yCi0

    • Marco

      Fabio, guarda sto video e dimmi cosa ne pensi..Sai che mi ha dato una botta di vita alla mia autostima..Mi ha fatto bene sentire questa donna e forse mi sa che veramente mi sto facendo troppo seghe mentali.
      Tu che ne pensi..

      http://www.youtube.com/watch?v=12LErMFYhuU

      • Fabio

        Che è una persona intelligente e ha capito molte cose, molte persone vivendo nel loro piccolo mondo non arrivano mai a capirlo.

  6. franz

    Ciao,
    Un paio di sere addietro credo di aver commesso un “piccolo” errore…
    Invito una ragazza ad uscire (premetto che questa ragazza l’avevo incontrata ad una festa mesi prima e non si ricordava bene di me, quindi potrei sostenere potesse essere un incontro a freddo anche se avevamo una amica in comune.
    Ebbene ci diamo appuntamento in un locale e prendiamo un aperitivo.
    Parliamo , ridiamo ci interessiamo l’uno dell’altro scherziamo e cosi via per circa 3 ore..
    Incuriosita da un mio ritratto che le avevo fatto(lo sapeva) le propongo di venire da me , che glie lo avrei mostrato.
    Accetta senza troppa esitazione ,con l’unico handicap dell’orario.
    A casa scorre tutto in modo molto piacevole , si interessa , ride , parliamo, le offro qualcosa da bere , rifiuta.. e cosi via..
    Non mi rendo conto che il tempo passa ed è come se mi fossi scordato del vero obbiettivo che mi aveva ovviamente convinto a farla venire da me con grande tranquillità e sicurezza.
    NOn ci sono momenti morti se non uno, di pochi istanti…
    Il problema in tutto questo è che ho fatto la cosa peggiore che potessi fare.
    Premetto che ci sono stati dei piccoli classici contatti fisici , ma che al primo più chiaro lei si è come irrigidita ed io ritratto.(Errore)
    Poi invece di provare a baciarla da me , cosa peraltro che mi era quasi sorvolata di mente , per rimediare in tutta furia ho cercato di farlo riportandola alla sua bici.(Errore madornale)
    Mi chiedo , ma una cosa del genere mi è capitata perchè mi sono trovato bene a tal punto da scordarmi lo scopo reale?
    Oppure perchè inconsciamente mi sono detto con lei ci vado piano, mi interessa veramente?
    Oppure o ho semplicemente ho fatto una “cazzata” punto e basta?
    Me le aspetto tutte e tre..
    e detto questo , come recupero “credibilità” ?
    Grazie
    ciao

    • Reborn

      Perché ti sei adagiato su un terreno che conoscevi, “dimenticandoti” di uscire dalla tua zona di comfort e provandoci con lei.

      Nulla è perduto, incontrala di nuovo, ora sai quello che devi fare.

  7. Fabio

    Skittish giuro che ti farei uno scherzo su questa cosa con la complicità del tuo ragazzo per vedere la tua reazione, di cattivo gusto come scherzo però, si rischia la fine di una storia. :)

    Grazie mi hai dato più informazioni di quante io te ne abbia chiesto. Mi incuriosiva perché alcune cose che racconti in parte le ho già sentite raccontare da una mia amica di vecchia data che non sento da parecchio tempo, delle tue parti, boh forse solo delle casualità, non lo so. Diciamo con quella domanda volevo aggiungere un qualcosa in più al mio puzzle. Adesso non venirmi a chiedere il suo nome, non vorrei che il mio telefono squillasse con lei che mi chiama e mi dice…, lasciamo il principio del dubbio, tanto cosa cambia anche se fosse.
    P.S. Spero che tu non fraintenda non ci siamo mai incontrati,(forse scontrati da sconosciuti dato che per lavoro ero spesso a Milano) abbiamo “forse” solo amicizie in comune.

    • skittish

      forse hai solo un’amica davvero molto in gamba ;)

      uno scherzo? non gli crederei mai! :)

  8. Fabio

    “uno scherzo? non gli crederei mai!” :)
    La tua fortuna è che non ci conosciamo se no ti pentiresti di quello che hai detto. :)
    In fatto di scherzi sono molto bravo, infatti chi mi conosce e ha visto cosa riesco a combinare sta bene attento a pronunciare la parola “mai” in mia presenza, perché fino ad adesso se la sono sempre dovuti rimangiare. :)

  9. Reserpino

    Ciao Reborn.

    Su internet se ne leggono di consigli sulla seduzione: parlano tutti dell’ importanza della sicurezza, etc., ma nessuno ti dice come accedere alle belle ragazze, le quali sono sempre circondate da uomini!

    Tu sarai andato nei locali italiani di valore, avrai notato come, almeno in Italia, le donne meravigliose siano sempre in comitive piene zeppe di uomini anche bellocci, uno dei quali, nove su 10 è il loro ragazzo.

    Mi potresti per favore spiegare come, malgrado tutto l’ inner game del mondo, io possa conoscere una modella, visto che 9 su 10 è circondata?

    Vari metodi suggeriscono di farsi amici anche i ragazzi. Ma ti sembra realistico in Italia? Io già me li vedo: tutti imbronciati a chiedersi “Ma chi cavolo è questo?”.

    Grazie.
    P.S.: un articolo in merito sarebbe fantastico.

    • Reborn

      Il problema è che non ci sono molte strade, o vai diretto o ti fai amici gli uomini.

  10. Luca

    Ciao, ti volevo chiedere una cosa: in un altro tuo post molto più recente hai spiegato di come una donna molto molto bella sia relativamente più facile da approcciare in quanto molti uomini “spaventati” dalla sua bellezza nemmeno provano ad avvicinarsi.
    Qui invece dici che le belle donne frequentano principalmente certi tipi di locali per i motivi che hai scritto sopra…se però una di queste donne viene avvicinata (sicuramente)da diversi uomini belli e da pochissimi brutti (in minor numero nel locale), sicuramente lei sarà più propensa a conoscere quelli belli.ma allora le due cose che hai spiegato non sono una l’opposto dell’altra?

    ti ringrazio
    ciao

    • Marco – (alias Reborn)

      Ciao Luca, ti consiglio di rileggere gli articoli sulla bellezza maschile.

  11. jack

    Ciao Marco!vorrei un consiglio…sabato ho conosciuto una ragazza in un locale, ci ho parlato un po ma non ho preso il suo numero…però conosco il negozio dove mi ha detto che lavora e ce l’ho fra i contatti di facebook…secondo te andare al negozio e dire “a che ora finisci?così ci andiamo a prendere un caffè!”è una buona idea?…oppure usare facebook?grazie :D

    • Marco – (alias Reborn)

      Meglio dal vivo, sempre.

  12. Gianlu

    Reb, come posso inserirmi in un circolo sociale formato da modelle :D ?

    • Marco – (alias Reborn)

      Eh… devi entrare in quei giri probabilmente facendo un lavoro simile o conoscendo qualcuno che fa un lavoro simile.

  13. Faust

    Ciao Marco, potresti gentilmente chiarire il concetto di “valore di una donna”? A cosa ti riferisci esattamente, che vuol dire “donna di scarso valore” o “donna di alto valore”? Ha a che fare con l’autostima? Con l’immagine che la persona ha di sè? Con quello che è in grado di dare all’uomo? Grazie mille e complimenti di cuore!!!

    • Niko

      Ha a che fare con il valore della persona a 360 gradi; puo` essere tutto: autostima, capacità di rapportarsi, educazione…

  14. Lor

    Ciao,

    grazie agli interessanti articoli di questo blog ho chiarito moltissimi dubbi.

    Uno dei miei obiettivi sarebbe infatti quello di “cambiare giro di amicizie”, essendo ormai da troppo tempo inserito in un gruppo che ritengo decisamente di “scarso valore riproduttivo”.
    Mi spiace usare queste dure parole parlando di amicizie, ma ho bisogno di cambiare la mia vita.
    Reborn, hai avuto anche tu esperienze simili in cui sei passato da ambienti di scarso valore ad ambienti di alto valore? Ormai l’approccio a freddo mi crea molto meno ansia di un approccio a caldo, proprio perchè non riesco a trovarmi in situazioni/circoli sociali in cui io possa conoscere molte Belle Donne (come piacciono a me)

    • Niko

      Io personalmente ho cambiato gruppo… non mi ci ritrovavo e potevo stringere relazioni capaci di valorizzarmi di più

Scrivi un commento

I commenti devono essere:

  • educati e costruttivi
  • senza abbreviazioni da SMS
  • leggibili e non troppo lunghi
  • singoli: non puoi scrivere più di un commento per volta

Non puoi inserire:

  • pubblicità
  • riferimenti a persone minorenni (tu o altri)
  • istigazioni a comportamenti contrari alla legge
  • copia-incolla da altri siti
  • dati personali tuoi o altrui
  • riferimenti ad altre entità nel campo della seduzione

I commenti devono essere approvati e quelli che non seguono il regolamento possono essere editati o eliminati. Leggi il regolamento completo. Tutti i campi sono obbligatori.

I campi contrassegnati da un asterisco (*) sono obbligatori.

 CARATTERI ANCORA DISPONIBILI