Articoli Free

Dialogo interno o interiore: cos’è?

Argomenti: Inner game,Sviluppo personale
07 settembre 2009

Cos’è il dialogo interno o dialogo interiore?

In pratica è la voce che hai nella testa, cioè quella con cui pensi.

Forse non te ne sei mai accorto, ma passi moltissimo tempo a parlare a te stesso con un dialogo interiore quasi incessante. Soprattutto quando non stai parlando con altre persone la voce si fa più forte, e pensi a tantissime cose, sia positive che negative.

Prova a farci caso quando ad esempio sei solo in una stanza: riesci a zittire la tua vocina interna? Non è proprio così facile non trovi?

Dopo qualche frazione di secondo di silenzio, al voce ricomincia a parlare e tu in un istante, senza rendertene conto, sei ancora immerso nei tuoi pensieri.

“Immerso nei tuoi pensieri” è infatti l’espressione comune per indicare quando il dialogo interno è così forte che ti isola dal mondo.

Ma perché tutto ciò è importante?

Per svariati motivi, a seconda da che punto di vista si guardi la questione, che è rilevante per aspetti spirituali, psicologici e neurologici.

Oggi però ci concentriamo sull’aspetto psicologico, nello specifico sull’impatto che questi pensieri hanno su te stesso e sulla tua visione del mondo.

dialogo interiore

Perché il dialogo interno ha una caratteristica quasi “magica”: il fatto di essere una profezia che si auto avvera.

Cos’è una profezia che si auto avvera?

Nel nostro caso è un pensiero che si avvera per il fatto di essere creduto vero!

Ti faccio subito un esempio pratico.

Diciamo che devi fare un colloquio di lavoro e pensi che andrà male.

Il fatto stesso che pensi che andrà male ti fa agitare e/o deprimere quindi al colloquio non darai il meglio di te, ma sarai agitato o demotivato, e probabilmente alla fine andrà male.

Quindi il fatto che pensi che andrà male farà veramente andare male la cosa, o per lo meno influirà negativamente.

Lo stesso vale anche in positivo, non è un caso che le persone di successo credano sempre di potercela fare e sono degli ottimisti. Questo li motiva e dà loro energia, e ciò li facilità nella scalata verso i propri obiettivi.

Capisci quindi quanto il dialogo interno sia importante, non solo perché modifica le possibilità che le cose accadano o meno, anche per un altro motivo.

Il fatto che se ti continui a ripetere una cosa per anni, è probabile che tu te ne convinca.

Ora, se ciò che ti dice è positivo e potenziante, allora non c’è nessun problema, se invece continui a autoflagellarti e a porre dei limiti al tuo agire, ovviamente la cosa avrà un pessimo impatto su di te.

Ricorda, i limiti più frequenti sono quelli che ci auto imponiamo: “Non ce la farò mai” “Lei è troppo bella per me” “Non è possibile la vita che sogno”, tutti questi sono limiti autoimposti che ti separano dall’essere felice.

Il primo passo per cambiare e poter migliorare è il rendersi conto, quindi essere consapevoli, di questo dialogo interiore, soprattutto di quello negativo.

Nell’articolo seguente andiamo a parlarne nel dettaglio.

– – –
Altre lingue?

Italiano
Spagnolo
Marco

Il 90% degli Uomini Fa 37 Errori Molto Comuni con le Donne: e TU li Fai?

Scopri quali sono questi errori! Inserisci la tua E-Mail per scaricare il Report Gratuito: "Seduzione: i 37 errori più comuni"

Privacy Garantita al 100% - Niente SPAM

66 commenti

  1. seby

    ciao marco..avrei una domanda..pensi che questa vocina possa indovinareo comunque capire come andrà a finire una cosa anche se non ne abbiamo mai parlato a nessuno oppure questo fa parte dell’intuito ed è diverso??

    • Marco – (alias Reborn)

      Non ho capito

      • seby

        Pensi che questa vocina interna possa essere tanto forte da poter percepire prima come andranno a finire le cose????

        • Marco – (alias Reborn)

          COsa?!?

  2. Marco

    Ciao Reborn… grazie mille per aver fatto questo articolo.
    Senti… ti volevo fare una domanda che poco c’entra con la seduzione, ma che può essere molto utile per chi, come me, è molto giovane.
    credo che ne abbiano sofferto tutti… è il terrore di non avere mai una donna nella propria vita. Neanche una.
    In defenitiva… questo terrore è fondato o no?
    Mi spiego… è effettivamente possibile che un uomo può rimanere sempre da solo su un piano affettivo/sessuale, o alla fine è vero ce la fanno tutti, chi prima chi dopo, chi meglio chi peggio e quindi “imparare a sedurre” serve solo per farcela prima o meglio?

    • Marco – (alias Reborn)

      sE TI IMPEGNI CE LA FAI, MOLTO SEMPLICE

    • Maurizio

      E invece e’ possibile. E’ possibile che pur impegnandosi un uomo possa rimanere solo sessualmente e affettivamente tutta la vita e ahime’ e la mia situazione e ho quarant’ anni :-(

      Ma se sono su questo sito e perche’ anch’ io voglio imparare molte cose, perche’ ci sono nozioni sempre nuove da apprendere, che non ti spiega nessuno, ne a scuola ne gli psicanalisti piu’ affermati. E voglio credere fino in fondo che anch’ io potro’ avere una vita sentimentale e sessuale perche’ oltre all’ istinto sociale che abbiamo dentro di noi e che ci porta a impegnarci al raggiungimento di questo scopo, rappresenta un diritto di tutti.

      La vita e’ un continuo cercare informazioni, su se stessi e nella vita professionale, e’ un continuo provare e riprovare, un continuo sperimentare finche’ non si trova la ricetta giusta.

      Ci sono uomini meno fortunati che non hanno nemmeno i canali preferenziali da cui attingere determinate informazioni, chi non ha internet per esempio, o chi e’ nato prima di noi, quando lo studio sulle dinamiche evolutive uomo-donna non erano cosi avanzate come adesso. Non c’ erano i coacher, ne corsi ne studi su questi argomenti.

      E’ anche vero che ai tempi dei nostri nonni per esempio, non c’ era tutta questa solitudine, era piu’ facile incontrarsi e avere relazioni. Ma mai come adesso stanno nascendo cosi tante iniziative e studi per aiutare le persone a incontrarsi.

  3. Frank

    Ciao Marco, uno dei modi per smettere di farsi seghe mentali per quello che ho capito in un libro che ho appena finito di leggere consiste nel ripetere per molto tempo una semplice parola a mente. Secondo te posso ripetere nella mente questa parola anche per mezz’ora o un’ora se non riesco a calmarmi senza il rischio di diventare matto?

    • Marco – (alias Reborn)

      Dipende come lo fai, se senti che esageri smetti

  4. mirko

    questo sito mi sembra illuminante…da pochi giorni lo leggo attentamente e vedo i primi spiragli..ora io mi chiedo…siccome sono impaziente di migliorare ma non sono costante in ogni cosa che faccio…quale potrebbe essere il pensiero chiave che mi possa consentire di farmi meno seghe mentali,e di pensare di meno essendo così più sicuro e più sereno nell’approcciare la vita e le donne??vorrei essere completo al più presto e grazie a questo sito sento che posso arrivarci ma non so quando :-) (ho 20 anni e voglio migliorare presto poter fare esperienze da adolescente che in fattto di donne non ho mai avute ma in fatto di amici potrei anche scrivere un libro)..grazie mille! :-)

    • il Conte

      beh le motivazioni devi trovarle dentro di te!! ma se puoi esserti d’aiuto pensa a quanto è bello essere ambito, considerato dal gentil sesso e invidiato dal sesso maschile 😀

  5. Dario

    Ciao, avrei bisogno di un consiglio: tempo fa ho iniziato un percorso che mi ha reso più sicuro di me e più sereno. Quando ho letto il report dei 37 errori, ho trovato molto illumimante quello riguardante le ancore negative, perchè, da quando ho iniziato il percorso ad oggi, la maggior parte delle volte che nn avevo voglia di provarci con una donna era perchè il mio vecchio io mi teneva bloccato, mascherato da “non ho voglia di socializzare, adesso”. Voglio confinare la parte silenziosa ed asociale di me a quando sono solo, perchè mi piace essere anche un lupo solitario, ma vorrei poter diventare vitale e brillante a comando, per es. se sono per strada, magari di malumore.. Come posso fare?

    • Niko

      Fai qualsiasi cosa, meglio fare qualcosa che stare fermi, ricordatelo sempre :)

Scrivi un commento

I commenti devono essere:

  • educati e costruttivi
  • senza abbreviazioni da SMS
  • leggibili e non troppo lunghi
  • singoli: non puoi scrivere più di un commento per volta

Non puoi inserire:

  • pubblicità
  • riferimenti a persone minorenni (tu o altri)
  • istigazioni a comportamenti contrari alla legge
  • copia-incolla da altri siti
  • dati personali tuoi o altrui
  • riferimenti ad altre entità nel campo della seduzione
  • domande riguardanti la riconquista di una ex

I commenti devono essere approvati e quelli che non seguono il regolamento possono essere editati o eliminati. Leggi il regolamento completo. Tutti i campi sono obbligatori.

I campi contrassegnati da un asterisco (*) sono obbligatori.