Fregarsene: smettila di preoccuparti per delle cazzate!

Sai quanto me ne frega?

No, sul serio, sai quanto me ne frega di tutte le mille cazzate di cui si preoccupano inutilmente le persone?

Zero! Ho di meglio da fare, la mia attenzione merita di meglio. E anche la tua.

Vedo la gente morta (citazione :-)) e queste persone sono morte proprio perché si preoccupano di una serie infinita di fesserie.

fregarsene

Ma andiamo con ordine…

Dovremmo tutti fermarci un secondo

Qualche giorno fa una persona mi ha parlato di una serie tv che lo ha colpito.

L’idea di base mi sembrava interessante così sono andato a cercarla, si chiama Revolution.

La serie è ambientata nella nostra epoca e gira tutta attorno ad un avvenimento: ad un certo punto l’elettricità smette di esserci.

Di colpo tutti quegli apparecchi che funzionano, anche seppur un minimo, con l’elettricità non funzionano più.

Detta così sembra una cosa da niente, ma se ci pensi è veramente fare un passo indietro di secolo e secoli.

La luce in casa? Ovviamente non puoi accenderla. Frigorifero? No! Computer? Ma figurati!

L’automobile? Niente da fare, le candele e l’elettronica in generale non vanno.

La fabbriche che producono tutto ciò che consumiamo? Di colpo non va più nulla.

Si ritorna al maledetto far west :-).

Perché quest’idea è interessante?

Perché ci riporta alla semplicità e pone la domanda: cosa è veramente importante?

Ti fa pensare, fa in modo che tu ponga l’attenzione sulle cose che veramente contano invece delle mille stupidaggini che ricevono la nostra attenzione ogni giorno.

Ora, magari la serie fa schifo questo non lo so e poco mi importa :-), ma l’idea di base è interessante.

Inizia a fregartene

La maggior parte delle persone continua a preoccuparsi di una serie di inutilità assurde.

Sia chiaro: nel 99% dei casi non se ne accorge, lo fa inconsapevolmente.

Molto spesso queste persone si chiedono cosa pensano gli altri di loro, il giudizio degli altri li assilla.

Ma non è solo quello, ci sono anche altre preoccupazioni inutili, mille cose stupide che la nostra società ci ha infilato in testa e ci fa credere che siano importanti.

Dov’è la tua attenzione?

Su cosa ti stai focalizzando?

Ti focalizzi sul timore del futuro?

Puoi di certo prepararti a dovere per un avvenimento futuro che ti preoccupa ma più ti focalizzi su questo timore più gli dai forza, focalizzati invece su quello che puoi fare di pratico per essere pronto.

Ti focalizzi sul passato?

Il passato non esiste! Mettitelo in testa!

Il passato è una serie di sostanze chimiche che nella tua mente formano i ricordi ma è solo un miraggio, non è reale!

Ti focalizzi su cose che non puoi cambiare? Perché?! Se non puoi farci nulla perché ti preoccupi?

Due settimane fa entrando in garage ho graffiato la fiancata dell’auto, un bel solco 🙂 . Sai per quanto me ne è fregato?

2 secondi, il tempo di dirmi “Posso farci qualcosa? No, il danno è fatto non c’è motivo di preoccuparsene.”

Fai sì che il tuo mantra per la prossima settimana, in attesa dell’uscita del training sull’Energia Maschile, sia “Chissenefrega!” :-).

Risulti più attraente

Se fossi donna vorresti stare con un uomo che è preoccupato per delle cazzate?

Non credo!

Vorresti avere un uomo al tuo fianco che sa quali sono le cose importanti e quali no, un uomo che è focalizzato su ciò che vuole e non si fa distrarre.

Lui è ciò che vuole, non esiste nient’altro.

Questo significa energia maschile, energia maschile e libertà.

Marco