I 33 falsi miti sulla seduzione (parte 2)

Questo articolo è il seguito di un precedente in cui iniziavo a sfatare tutti i falsi miti sulla seduzione.

Questi miti, che poi sono seghe mentali, possono danneggiarti tantissimo quando vuoi approcciare o sedurre una donna quindi, se ti sei perso il precedente articolo, clicca qui prima di leggere questo.

Bene… Proseguiamo.

8. Non posso avere regolarmente donne più belle di me

Molti uomini si segano letteralmente le gambe cercando di sedurre solo ed esclusivamente, o quasi, donne di un livello inferiore a quelle che potrebbero realmente ottenere.

Quindi evitano di approcciare belle donne o donne bellissime.

Perché succede questo?

Perché sono convinti in partenza che certe donne sono troppo belle per loro e quindi non ci provano neanche, a meno che non sia la donna a mandargli segnali eclatanti.

E a pensarci… Sì perché un tempo ero così anche io… mi vengono in mente solo due parole:

“Che spreco”.

Infatti come sai (se hai letto il precedente articolo… se no corri a leggerlo) le donne giudicano se sei adatto o meno a diventare un loro partner in base alle tue caratteristiche comportamentali.

Quindi…

Puoi avere costantemente donne più belle di te!

Ma…

Questo può accadere solo quando sei sicuro del tuo valore.

Lasciami spiegare meglio illustrandoti questo concetto che ho scoperto negli anni.

Anche se non mi piace catalogare gli esseri umani con dei numeri qui li userò per farti capire meglio.

Le tue potenziali partner sono lo specchio di quello che tu ti senti dentro.

Quindi diciamo che ti senti un 5… ti becchi le 5… Se ti senti un 9 le 9… roba da leccarsi i baffi :-).

Ora però magari tu potresti essere in una situazione non facile e potresti star pensando:

“Si Giò ma io in questo momento mi sento un 3… quindi mi becco le 3? Bella merda!”

NO!

E’ proprio per questo che su SeduzioneAttrazione.com insistiamo così tanto verso il Tuo miglioramento personale alla scoperta del Vero Uomo che è in te.

E in ogni caso ringrazia la tua buona stella di essere nato uomo…

Lascia che mi spieghi. Spesso sento dire a molti ragazzi cose del tipo:

“Le donne sono fortunate. Anche se una di loro è bruttissima può andare in discoteca e trova di sicuro qualcuno disposto a fare sesso con lei”.

Da un certo punto di vista è vero ma, questa donna, dovrà accontentarsi di uomini di scarso valore.

Mentre ogni uomo curando il proprio miglioramento personale, il suo aspetto, il suo look e il suo stile di vita ha potenzialmente accesso anche alle donne più belle.

falsi miti seduzione

9. “Sedurre una donna è costoso. Spendo meno ad andare a mignotte”

Molti uomini credono che per sedurre una donna sia costoso e ripetono spesso questa tiritera:

“Sedurre una donna è costoso… Fra andare in discoteca, aperitivi, cene, benzina, regali, ecc. ecc. faccio prima ad andare a mignotte e ho meno rotture di coXXXoni…”

Poveri cuccioli…

Mi fanno tenerezza perché quando sento frasi di questo tipo so di avere davanti un indicatore inequivocabile del fatto che queste persone sono più lontane dall’avere una vita sessuale appagante di quanto non lo sia la Salernitana dal vincere la Champions League :-).

(Se sei un tifoso della Salernitana ti chiedo scusa per la gaffe ma non te lo prendere, ho preso la prima squadra che mi veniva in mente e a dire il vero non me ne capisco neanche tanto di calcio… cosa che fra l’altro alle donne piace)

Ora… non mi sto a dilungare sul perché una donna che decide di passare del tempo con te perché le fa piacere sia meglio di una che devi pagare e che sta lì a picchiettare sull’orologio se non ti dai una mossa.

Ma il punto è che: sedurre una donna non è costoso.

Se non vuoi spendere i soldi per andare in discoteca non è necessario. Puoi conoscere donne nuove al di fuori o con le conoscenze a caldo…

E in ogni caso non dovresti considerare l’entrata in discoteca un costo della seduzione. In discoteca ci vai per divertirti (credimi è la strategia che paga di più) e le donne che ci trovi sono un piacevole effetto collaterale.

E come hai visto nell’articolo precedente puoi sedurre una donna anche solo con un caffè.

O se ti servono più appuntamenti e andate a bere qualcosa in giro capita quasi sempre che una volta offri tu e una lei.

Insomma… roba che non ha mai mandato sul lastrico nessuno.

Se poi dentro mi ci vuoi mettere pure la benzina e magari pure l’usura delle gomme e dei freni…

Mi dispiace… ma trovati un’altro sport o deciditi ad adattare finalmente la mentalità corretta! 😉

10. Devo avere status sociale per sedurre

Molte persone credono che per sedurre si debba avere uno status sociale alto come ad esempio un dottore o un avvocato.

Non mi sto a dilungare troppo perché qui il discorso è più o meno lo stesso dell’ essere ricchi ma…

Il punto è che avere uno status sociale più o meno rispettabile non fa aprire le gambe alle donne.

Se mai le donne sono interessate ad avere davanti una persona con un’identità forte e un sacco di interessi e passioni.

Quel tipo di persona che quando si ritrovano a chiacchierare con le amiche e loro gli chiedono:

“Ma cosa fa di bello il tipo con cui stai uscendo?”

Loro rispondono qualcosa del tipo:

“Guarda fa così tante cose che non saprei da dove cominciare”.

11. Sono timido, non posso cambiare

Hai presente quando una volta i genitori ti dicevano qualcosa del tipo:

“Per trovare la donna giusta per te basta che tu sia te stesso” ?

Ecco… A meno che tu non sia in grado di generare naturalmente Energia Maschile questi sono quei genere di cliché che portano solo alla masturbazione perpetua!

Per avere le donne che desideri non devi essere te stesso ma… il migliore te stesso possibile.

Quindi se oggi credi di essere troppo timido è arrivato esattamente il momento di cambiare!

Lo si può fare e io e Marco e Niko, come moltissimi altri uomini che ci seguono, ne sono la prova. E se ci siamo riusciti noi da soli per te, se lo vuoi davvero, sarà molto più facile con le risorse che trovi su SeduzioneAttrazione.com.

Anche se la verità è che… per un certo verso se ti trovi in questa situazione… non è colpa tua.

Infatti siamo stati educati male. Tutti noi.

Pensaci. Cosa succedeva quando eravamo bambini? Se non potevamo avere qualcosa che volevamo frignavamo e i genitori correvano a comprarcela. E se non lo facevano loro… ci pensavano i nonni.

E in qualche caso ci hanno fatto un gran danno (non consciamente per carità)….

Sì perché questo tipo di atteggiamenti ci ha insegnato (tramite un meccanismo sottile di ricompense) che il frignare di quando eravamo bambini (che da grandi si trasforma in un lamentarsi senza agire) ci portasse all’obiettivo.

Solo che poi diventi grande e se ti lamenti non ti ascolta più nessuno.

Quindi ora hai solo una soluzione: iniziare ad agire da Vero Uomo e se qualcosa della tua vita non ti sta bene cambiarla.

A proposito, se hai il problema della timidezza e vuoi approfondire come risolvere questo problema clicca qui.

12. Ci vuole tanto tempo per baciare una donna

Si dice che non ci sia peggior sordo di chi non vuole sentire.

Beh… la stessa cosa si potrebbe dire per i ciechi.

Infatti quando sento dire cose del genere mi chiedo:

“Ma come è possibile che questi ragazzi non si rendano conto con i loro occhi che in discoteca ci sono un sacco di uomini che ci mettono meno di 5 minuti a creare tensione sessuale e baciare una donna?”

L’unica differenza fra te e questi uomini, se ancora non fai cose del genere, sta nel fatto che devi ancora imparare a sprigionare la tua Energia Maschile e prenderti quello che vuoi.

13. Non si può andare subito di contatto fisico

Purtroppo a volte la società in cui nasciamo è una bella fregatura.

Sì perché veniamo indottrinati con tutta una serie di input dai nostri genitori che hanno il compito di farci crescere come adulti educati e che si comportano bene e da tutta una serie di istituzioni (scuola, parrocchia, ecc) che hanno il compito di creare dei cittadini responsabili.

E quindi ci viene insegnato a rispettare gli spazi personali e altre pippe mortali del genere.

Non mi fraintendere. Questa roba va bene se si vuole creare una società ordinata e rispettosa.

Ma non va bene per te che vuoi sedurre un sacco di belle donne!

Infatti andare subito, o il prima possibile di contatto fisico è fondamentale nella seduzione.

E ti posso assicurare che, una volta che hai imparato a farlo nel modo corretto, non ho mai visto una donna reagire negativamente a questo genere di comportamenti.

E non capiterà neanche a te.

Semplicemente perché le donne sono come programmate a rispondere in maniera positiva a chi si comporta come un Vero Uomo.

14. Non vado bene così come sono

Molti uomini sono convinti in generale di non essere abbastanza per avere le donne che desiderano.

Non mi fraintendere, è giusto che tu che vuoi essere un Vero Uomo voglia lavorare ogni giorno su te stesso per migliorarti e diventare sempre più attrattivo.

Ma qui ti voglio parlare di due “patalogie” che ho visto molto spesso nella seduzione.

La prima è quella del seduttore che deve avere sempre un piano, una strategia, qualcosa da dire.

Queste persone credono che le loro seduzioni si possano analizzare in maniera quasi scientifica come se si trovassero in un laboratorio.

E quindi quando qualcosa non va si ritrovano a dirsi cose del tipo:

“Ah… ma se avessi fatto così sarebbe andata diversamente. La prossima volta proverò a fare colà”.

Non fraintendermi. Questo atteggiamento, specie se sei all’inizio, va anche bene, ma se portato all’eccesso nasconde un’ insicurezza di fondo.

Infatti alla base nasconde il problema che inizi a pensare che non sei più tu a piacere alle donne perché sei in grado di sprigionare Energia Maschile ma gli piaci per quello che hai imparato a dire.

E se non riesci a concludere… si vede che hai sbagliato qualcosa e inizi ad entrare in un vortice infinito di correzioni a aggiustamenti che semplicemente non ti portano da nessuna parte perché… il più delle volte non c’ è niente da aggiustare o comunque, anche cambiando strategia, le cose sarebbero andate allo stesso modo.

In realtà dovresti semplicemente iniziare ad accettare che vai già bene così e che le cose non andranno mai sempre a buon fine.

Nella seconda categoria invece troviamo persone che hanno trovato delle frasi di approccio che per loro funzionano e non riescono più a distaccarsene.

Bene. Lascia che ti dica una cosa a questo proposito. Finché non sei in grado di approcciare con sicurezza in te stesso una donna dicendole semplicemente qualcosa del tipo: “Ciao sono (tuo nome) piacere. E tu chi sei?” allora.. c’è ancora da lavorare.

Non ti dico che sia la frase migliore del mondo per approcciare ma finché non sei in grado di fare una cosa del genere con successo (il che vuol dire che stai sprigionando Energia Maschile e autostima) c’è ancora molto lavoro da fare su te stesso.

Le frasi d’approccio sono MOLTO utili all’inizio perché ti danno sicurezza, sono quasi fondamentali, ma dopo puoi tranquillamente liberartene.

Queste due “patologie” dei seduttori un po’ più esperti infatti nascondono di fondo un problema di autostima e sicurezza in sé stessi.

A proposito, se vuoi sapere come risolvere questo problema clicca qui.

15. La mia vita non è abbastanza interessante

Avere una vita interessante è sicuramente qualcosa a cui dovresti tendere nel tuo percorso verso il Vero Uomo.

Per due motivi.

Il primo riguarda il fatto che le donne sono creature emozionali e se hai tante passioni di cui, come dice la parola stessa, potrai parlare in maniera appassionata, sarà più semplice avere delle interazioni coinvolgenti e quindi sedurre le donne che desideri.

Il secondo, ancora più importante è dato dal fatto che tutti i Veri Uomini di grandissimo successo con le donne hanno una vita già di per se interessante in cui le donne sono un bellissimo corollario.

Quindi da un lato voglio lanciarti il messaggio di migliorare la tua vita e renderla meravigliosa, emozionante e interessante grazie al tuo sviluppo personale.

Ma dall’altro voglio dirti che se ancora non ce l’hai o ancora non spari saette dal culo… non vuol dire che non puoi essere efficace con le donne.

Infatti non pensare che la maggior parte delle donne che ti interesseranno avranno chissà che vita spettacolare… anzi, molto spesso il contrario.

16. Conoscere donne nuove è difficile

Conoscere donne nuove è una cosa semplice è naturale. Anzi ti dirò di più. Molte volte la seduzione non è nient’altro che trovarsi al posto giusto, nel momento giusto e prendere la palla al balzo.

Infatti…

Conoscere donne nuove richiede solo 3 semplici cose ripetute con costanza e cioè:

  • Creare occasioni per farlo
  • Muovere il culo quando si presenta l’ occasione che tu hai creato
  • Avere il giusto atteggiamento

Se ti interessa approfondire questa tematica clicca qui.

17. Se lei è con amici non posso provarci

Semplicemente non è vero! Io lo faccio di continuo. E in maniera molto più sfacciata di quanto potresti immaginare.

Infatti quello che faccio solitamente è approcciare il gruppo dicendo qualcosa del tipo:

“Ciao ragazzi/ragazze vi dispiace se vi rubo la vostra amica un attimo?”

E se loro dicono di no, io rispondo qualcosa come:

“Ok spiacente ma lo faccio lo stesso” 🙂.

Le donne apprezzano questo tipo di atteggiamento perché è da Vero Uomo che si va a prendere quello che vuole.

Magari i maschi un po’ meno ma non è mai successo niente perché ricorda che nella seduzione chi ha la “realtà” più forte e la impone su quella degli altri vince.

Ora ti lascio alla tua intelligenza per capire che se uno dei suoi amici è un tipo tutto tatuato, di 150 kg, che sembra appena uscito di prigione magari non è il caso…

Ma questo esempio molto concreto ti fa capire quanto sia potente il concetto del Vero Uomo.

E se per te magari all’inizio cose di questo tipo sono un po’ troppo puoi sempre provare un approccio più indiretto.

Quindi basta seghe mentali su questo argomento!

18. Se sta lavorando non posso provarci

Alcuni uomini pensano che non ci si possa provare con una donna che sta lavorando perché sarebbe una mancanza di etichetta.

Ok.

Lascia che te lo ripeta FORTE E CHIARO.

Le donne sono attratte da un Vero Uomo che si va a prendere quello che vuole. Punto!

Perché?

Perché a livello inconscio questo è un indicatore del fatto che quell’uomo potrebbe essere un punto fermo in grado di darle sicurezza in quella cosa che magari lei vede come la difficile sfida della vita.

Perché…

La realtà è che le donne, anche quelle che ti sembrano più toste, sicure si sé ed emancipate (e a volte più loro delle altre), hanno geneticamente bisogno di un leader.

Ora non mi soffermo più di tanto sul come sedurre donne che stanno lavorando perché ne ho parlato in maniera abbastanza approfondita nell’articolo: Come rimorchiare le cameriere bariste e commesse.

19. Non posso fermare una sconosciuta per strada

Ci sono molti ragazzi che sanno esprimere naturalmente Energia Maschile che sono quasi principalmente settorializzati sull’approcciare donne in discoteca.

Questo è un errore che tu dovresti evitare.

Principalmente per quattro motivi:

  • In discoteca ci vai apposta mentre per strada puoi conoscere ragazze random anche quando sei a fare tutt’altro
  • Le donne amano un Vero Uomo che non si fa seghe mentali e che si prende ciò che vuole e tu, approcciandola per strada, fai qualcosa che i più non hanno il coraggio di fare.
  • Le donne sono impallate con il destino, l’ amore e bla bla bla, quindi un approccio per strada risulta molto più naturale che uno in discoteca che è molto più prevedibile
  • E questo ci porta al punto numero 4: il più importante di tutti. Se fatto bene l’approccio per strada porta statisticamente risultati molto migliori che quello in discoteca (su interazioni andate a buon fine intendo) per due motivi:
  1. Se lei è abituata ad andare in discoteca può dare il suo numero anche a 10 ragazzi in una settimana potenzialmente… quindi corri il rischio di diventare uno fra i tanti
  2. Perché il livello emozionale e di adrenalina che ha nell’essere approcciata per strada è estremamente superiore e quindi diventi più memorabile

Ora… Visto tutto questo? Perché mai non dovresti approcciare una donna per strada?

Pensaci.

Di fatto lei è una sconosciuta. Ora permettimi di essere un po’ cinico ma serve solo per farti capire il concetto.

Ogni giorno muoiono nel mondo migliaia di persone e alla maggior parte (99,9% ?) di noi non frega nulla.

Non perché siamo persone orribile ma semplicemente perché la vita va così e non ci pensiamo.

Questo vuol dire che se domani muori sul ciglio di una strada (non te lo auguro per carità :-)) a quella sconosciuta non gliene frega niente perché la sua vita non cambia di una virgola.

Ora perché mai dovresti essere tu per primo a preoccuparti di quello che pensa?

19. Se non ho la macchina o la mia macchina fa schifo non posso sedurre

Voglio essere sincero con te. Di sicuro non avere una macchina o avere la 113 di Paperino non è una posizione di vantaggio.

Ma…

Non ti pregiudica minimamente il fatto di fare sesso.

Qualche tempo fa vivevo a Milano e un mio amico molto bravo a sprigionare Energia Maschile per tutta una serie di motivi che non ti sto a raccontare è rimasto per 3 mesi senza macchina.

Bene… Ti garantisco che non gli è mancato il sesso in quei tre mesi.

Le donne semplicemente non hanno bisogno di essere scarrozzate se sono attratte dai tuoi tratti comportamentali.

Anzi… molto spesso sono loro a venire da te.

Quindi. Non hai una macchina normale? Il mio consiglio è di darti da fare nella vita per averne una.

Ma non ti serve una macchina per fare colpo sulle donne.

Un Vero Uomo con la macchina dal meccanico per un mese continuerà a fare sesso.

Ma l’Italia è piena di uomini in BMW e Mercedes che finiscono le loro serate da soli.

20. Se lei non mi guarda significa che non le interesso

Nei tuoi approcci potrai incontrare 3 tipi di donne:

  • Quelle che ti guardano
  • Quelle che ti lanciano solo un’occhiata fulminea
  • Quelle che non ti guardano

Ora… sicuramente se lei ti guarda hai più possibilità. C’è poco da dire e poco da fare.

Ma non è sempre così. A me è capitato di essere finito a letto con donne che sembravano non cagarmi di striscio e qualche volta ho preso qualche palo clamoroso con donne che mi guardavano insistentemente.

Quindi non esiste una regola fissa.

Ma il punto è che se una donna non ti guarda non significa che non puoi sedurla. Andiamo a vedere le altre due categorie.

La prima è quella delle ragazze che ti lanciano un occhiata fulminea. Questo può accadere per tre motivi:

  • Non le interessi ma la sua attenzione viene catturata da un tuo particolare o semplicemente sta pensando ad altro e ti sembra che i vostri sguardi si incrocino
  • È interessata ma non è abbastanza sicura di sé per mantenere lo scambio di sguardi per un periodo di tempo prolungato
  • È interessata ma sentendosi una bella/bellissima donna (non importa se lo è davvero) ha imparato socialmente a non rendere troppo evidente il suo interesse nei confronti di un uomo.

E la seconda categoria come abbiamo detto è quella delle ragazze che non ti guardano proprio (e quindi non capisci se le piaci o meno) ed è quella su cui intendo concentrarmi di più visto che molto probabilmente è quella che ti crea più seghe mentali.

La verità è che non puoi andare a colpo sicuro al 100% su questo tipo di ragazze (a dire il vero non puoi andare a colpo sicuro su nessuno dei tre gruppi… mi spiace ma è così :-)).

Però… te lo ripeto… il fatto che lei non ti guardi non significa che non la puoi sedurre.

Ora però magari tu ti stai chiedendo:

“Giò, ma perché una donna che posso sedurre e quindi che quantomeno non mi trova ripugnante come Mr. Bean, non mi degna neanche dell’ombra di uno suardo?”

La realtà è che ci possono essere un’infinità di risposte a queste domande. Vediamo insieme le più comuni tanto per iniziare a farti un’idea:

  • All’inizio lei non è attratta da te ma non trovandoti ripugnante riesci a sedurla perché riconosce in te le caratteristiche comportamentali di un Vero Uomo in grado di sprigionare Energia Maschile.
  • In quel momento sta pensando ad altro ed è distratta
  • Anche se potrebbe essere attratta da te esteticamente non sei “in target” con lei. Ti spiego con un esempio pratico. Se mi porti in un locale Metal io all’ improvviso faccio cagare. Ma non è che sono diventato scarso. Semplicemente non sono il tipo di uomo che corrisponde all’ideale di Vero Uomo di quel tipo di ragazza
  • È appena uscita scottata da una relazione e per ora non vuole saperne di uomini
  • È timida e quindi il fatto di non guardare gli uomini che le interessano è diventato un suo tratto comportamentale
  • In quel momento si sente a disagio per qualsiasi motivo e quindi non vuole attirare l’attenzione su di se
  • Non le interessi proprio

E ce ne sarebbero molti molti altri…

Il punto è che come vedi ci sono solo due realtà assolute:

  1. Puoi sedurre una donna che non ti guarda
  2. I motivi per cui non ti guarda possono essere un’infinità e non c’e modo di saperlo a priori… E a dire il vero non servirebbe a niente.

Ora quindi potresti star pensando:

“Giò mi hai fatto una testa così… ora mi dici cosa devo fare con queste ragazze alla buon ora?”

Un po’ hai ragione :-).

Ok. Facciamo così. Prima ti spiego quello che dovresti fare tu, poi quello che faccio io e perché tu non dovresti farlo all’inizio.

Quello che tu dovresti fare all’inizio del tuo percorso è approcciare un po’ di ragazze che ti guardano e un po’ che non ti guardano.

Si lo so sono un sacco di approcci ma… tu vuoi cambiare davvero giusto?

Bene. Ora andiamo a vedere perché ti suggerisco di fare così.

Dalle ragazze che ti guardano otterrai in media reazioni più positive che serviranno ad aumentare la tua sicurezza in quello che stai facendo.

MA…

Approcciando anche le ragazze che non ti guardano pian piano ti accorgerai che a volte sono molto ben disposte.

Questo abbatterà pian piano in te la credenza che una donna che non ti guarda sia impossibile da sedurre diventando sempre più efficiente.

Anche perché… voglio essere sincero… all’ inizio con le ragazze che non ti guardano potresti anche inconctrare diverse reazioni negative ma fregatene.

Ti serve per diventare più calibrato in quello che fai e vedrai che pian piano, quando sarai in grado di sprigionare Energia Maschile, le reazioni negative scompariranno quasi completamente.

Questo non vuol dire che potrai sedurle tutte ma almeno ti leverai di torno la parte più antipatica di questo tipo di ragazze.

E alcune, anche se non ci stanno, specie se sei in un locale dove ci sono anche altre persone, ti daranno reazioni positive che le altre donne interessate potranno notare.

Infatti una donna è naturalmente attratta da un uomo di successo con le donne.

In ogni caso quello che dico sempre e che soprattutto mi dicevo all’ inizio è:

“Preferisco tornare a casa con le gambe spezzate che col ripianto di dire… avrei potuto fare… se solo”

Bene. Ora vediamo quello che faccio io e perché non dovresti farlo se sei all’ inizio.

OGGI quello che faccio io è andare principalmente su ragazze che secondo la mia esperienza sono più ricettivi anche se non mi guardano. Riesco a capirlo da tantissime piccole cose.

MA…

Non avrebbe senso startele a spiegare perché le microreazioni che riceveresti tu da ragazze potenzialmente interessate sarebbero leggermente o totalmente diverse dalle mie.

Per questo quello che tu dovresti fare, specie se sei all’ inizio è fare tantissimi approcci.

Perché pian piano questo ti permetterà di vedere tantissime cose e leggere tantissime situazioni che per te oggi non hanno alcun senso.

21. Ci vogliono tanti appuntamenti per sedurre una donna

La realtà è esattamente il contrario.

Per sedurre una donna basta un appuntamento, massimo massimo due quando sei in grado di sprigionare Energia Maschile e se non ci sono particolari problemi logistici.

Ti ricordi quando ti ho detto che le donne devono valutare le tue caratteristiche comportamentali per capire se sei adatto o meno come potenziale partner?

Bene qui accade la stessa cosa.

Se oggi ti trovi nella situazione in cui ci metti regolarmente tanti appuntamenti a sedurre una donna il problema è che le piaci ad un certo livello ma non riesce a capire se hai le carte in regola per essere un potenziale partner e quindi le serve più tempo per concedersi.

Se vuoi approfondire l’argomento di come sprigionare Energia Maschile nel minor tempo possibile clicca qui.

Bene. Ora andiamo a vedere una sottocategoria di questo falso mito.

 

Ma… il punto fondamentale è questo.

Più diventi capace di esprimere Energia Maschile meno ci metti a sedurre una donna.

Io ad esempio una volta pènsavo che, almeno per me, fosse impossibile sedurre una ragazza la sera stessa che la conoscevo.

Poi sono diventato in grado di sprigionare più Energia Maschile e la mia realtà è cambiata.

Giò

P.s. ci vediamo nel prossimo articolo (il terzo e ultimo) con le prossime pippe mentali