Come essere il leader del tuo gruppo di amici usando la dominanza positiva: cosa fare nella pratica

Alcuni pensano che essere leader significhi essere una persona che comanda con forza le persone, una persona che si fa temere, una persona che sta sempre attenta che altri non usurpino il suo posto.

Nulla di più sbagliato.

Questo tipo di leader è colui che usa la dominanza negativa, colui quindi che usa la sua forza per prendere valore dalle persone.

Questo tipo di comportamento fa in modo che il leader negativo sia sempre solo, nessuno vuole essere amico di una persona così!

Allo stesso tempo tutti vogliono spodestarlo, e quindi un uomo che usa questo genere di leadership è sempre” sull’attenti”, pronto a difendersi, pronto a sabotare i tentativi di destabilizzarlo.

Questo ai nostri giorni, in gruppi di amici, si tramuta in lotte verbali continue, qualche cosa che alla lunga risulta veramente infantile.

Per questo motivo sto sempre ben attento a dire “leader del gruppo dei tuoi amici“.

Ho timore che qualcuno pensi questo ruolo come di quello che comanda un po’ tutti, che sceglie per gli altri, e cose del genere… e non è assolutamente così.

Quando dico leader del gruppo, in un contesto amichevole, intendo sempre un leader positivo!

Ma, come fare nella pratica per essere questo tipo di leader?