Il modo “pigro” per creare una profonda connessione con una donna

Sono certo che riesci a ricordare la sensazione di essere in connessione con una donna, quei momenti in cui c’è una così forte sintonia che sembra quasi “magico”.

Ma per quanto possa essere bello, “magico” non lo è affatto, se fosse così sarebbe qualche cosa di inspiegabile, qualche cosa di misterioso e senza regole.

Sarebbe qualche cosa che, per quanto bello, è incontrollabile, o c’è o non c’è indifferentemente dalla nostra volontà.

Invece la connessione tra due persone è qualche cosa di studiabile e riproducibile.

blue eyesCi sono vari fattori che concorrono alla creazione di questa connessione, di conseguenza ci sono varie tecniche per aumentarla.

Una di queste è quello è quello che io chiamo un modo “pigro” di farlo, perché è il modo più semplice di tutti e non ti richiede praticamente di fare nulla.

Bello eh? Pigrone! 🙂

Ma vediamo in concreto di cosa si tratta.

Come sai, il flirtare spesso si basa sul “non detto”. Si basa quindi sulla comunicazione più antica che abbiamo, quindi la comunicazione non verbale: paraverbale ( come diciamo le cose) e linguaggio corporeo.

Tra i due, i linguaggio corporeo ha la meglio per cui tra tutti i tipi di comunicazione il linguaggio corporeo è quello che nella seduzione conta di più.

Quando dico che la seduzione si basa sul non detto intendo tutta la seduzione, quindi ogni fase: Approccio-Attrazione-Rapport-Chiusura dei giochi-Relazione , in tutte queste fasi c’è il non detto che gioca un ruolo chiave.

Del ruolo che gioca nella fase di Approccio, ne abbiamo già parlato in Attrazione Immediata, dando le basi del linguaggio non verbale nell’approccio. Ci sarà ancora da discuterne, ci sono ancora moltissime cose da spiegare, ma per ora è importante che tu sappia i fondamentali.

Dal ruolo che gioca nella fase di Attrazione, ne abbiamo già parlato nella newsletter, in vari articoli sul linguaggio corporeo come ad esempio questo e questo, e negli articoli della prima tecnica di attrazione avanzata, la tecnica del silenzio.

E’ ora giunto il momento di parlare del non detto nella fase di rapport, fase in cui si deve creare connessione, e parliamo proprio dalla tecnica del silenzio per capire come usarla in questa fase, quindi prendiamo la tecnicha di attrazione avanzata, e la usiamo nel rapport.

Immagina di parlare con una ragazza dopo aver creato attrazione.

Stai facendo rapport largo e profondo e parlate di tantissime cose trovandovi veramente bene insieme.

Questo è stupendo, anche perché dopo aver fatto attrazione e rapport come si deve potrai prendere il suo numero ed essere praticamente sicuro che ti risponda quando la richiamerai.

Ma… ma c’è sempre un rischio, il rischio di parlare troppo, parlare troppo per non far cadere il famoso “silenzio imbarazzante”.