La liberazione nel mostrare interesse fin da subito: come risolvere il problema della “zona grigia”

Un problema molto comune nella seduzione è legato alla dinamica del mostrare o non mostrare interesse verso una donna.

Tutto ciò inizia con un tipo di approccio indiretto, sia esso approccio a caldo, nel quale ti presentano la donna che conosci, o a freddo, quindi approcciando una totale sconosciuta.

In questo tipo di approccio fai finta di non essere interessato a lei, o non sai se sei interessato e vai a conoscerla meglio. In ogni caso, non mostri interesse e infatuazione verso di lei fin da subito.

Da questo primo istante si instaura una dinamica altalenante. Si crea una specie di gioco in cui nessuno dei due si mostra completamente disinteressato, ma nessuno dei due si dimostra interessato.

E’ un bel gioco, perché mantiene alta la tensione mantenendo sempre costante il rischio che l’altro non ci stia, ma per alcuni uomini è un gioco estenuante.

Perché?

Perché si sentono sul filo del rasoio, sentono il momento in cui comunicheranno il loro interesse come un qualche cosa di sgradevole, come se fossero in bilico pronti a cadere.

La paura di prendersi un “no” è tanta, così forte da far, in alcuni casi, andar avanti per mesi una dinamica che per queste persone è, alla lunga, devastante, e lo è ancora di più se dopo tutto questo tempo passato a provarci, vedono arrivare il tipo che dopo 20 minuti di conversazione arriva al bacio.

Se guardiamo da vicino la cosa più estenuante di tutta questa dinamica è la paura di esporsi, che porta a compiere tutta una serie di gesti che esprimono un leggerissimo interesse, ma non troppo attenzione altrimenti si rischia un “no” 🙂 . Se salti rischi di cadere e se non salti rimani fermo.

Come risolvere questo problema?

In un modo estremamente semplice: esprimendo interesse fin dall’inizio.

Perché?

Perché il problema non è esprimere interesse, è la paura di uscire dalla zona grigia del “non ti faccio capire se ci sto provando perché ho paura di un NO”.

Questa zona grigia è un zona di comfort, una zona in cui si percepisce minor pericolo ma alla lunga è profondamente deleteria.

Quindi, invece di mettersi in questa zona per mesi, la si scavalca fin da subito.

Se non te la senti di farlo subito seriamente, puoi esprimere il tuo interesse in modo scherzoso, ma comunque vero.

Quando esprimi il tuo interesse in modo scherzoso e simpatico non puoi beccarti subito un “no” serio, stai solo scherzando e lei ti risponde a tono!

Puoi dirle fin da subito che la vuoi sposare, che tra l’altro è una delle mie cose preferite, puoi dirle che vuoi fuggire con lei, che la vuoi comprare per 10 cammelli 🙂 ecc. ecc.

Insomma, buttarsi fin da subito, magari scherzando, ti evita di andare avanti per mesi con il patema d’animo.

E’ liberatorio, estremamente liberatorio, perché non ti fa immagazzinare energia ansiosa e ti fa esprimere i tuoi desideri e bisogni verso una donna.

In altri termini, ti fa sentire uomo.

Marco