Porta valore nella vita delle persone, ma non puoi piacere a tutti

Continuiamo un po’ sul filo dell’articolo precendete così da completare il discorso tra l’articolo di oggi e di domani.

Il punto è questo: non importa quanto positivo e simpatico tu sia, non piacerai mai a tutti.

Ci sarà sempre quello che come personalità è incompatibile con la tua.

Ci sarà sempre quello che la pensa diversamente da te e che si arrabbia se non la pensi come lui.

Ci sarà sempre quello ha avuto una giornata storta.

Ci sarà sempre quello che sarà invidioso.

Lasciando da parte coloro che di per sé provano emozioni negative nei tuoi confronti (es. invidia) o nei confronti del mondo (hanno avuto una giornata storta), c’è tutta la categoria di persone che o sono incompatibili con te o semplicemente non la pensano come te su un determinato argomento che gli sta molto a cuore e quando sentono che la pensate diveramente finiscono per attaccarti.

Pensa che un modo molto facile ed efficace di creare un legame con una persona è creare connessione su qualche cosa che non piace, sulla negatività.

Ad esempio lamentandosi del tempo, lamentandosi della politica, del calcio: in Italia siamo specializzati in lamentele! 🙂

Ora, questo non è un modo che mi piace perché non mi piacciono le persone che si lamentano troppo, è un esempio! Immagina infatti di arrivare tutto bello positivo da un lamentone, cioè da una persona che continua a lamentarsi.

Vi piacerete? Molto probabilmente no, tu non piacerai a lui e lui non piacerà a te… ma cosa vogliamo farci? 🙂

E’ normale che le persone siano diverse e la pensino in modo diverso, istintivamente ci piacerebbe piacere a tutti, è un istinto motlo antico legato al bisogno di approvazione da parte del gruppo e alla paura del giudizio degli altri, ma è una cosa impossibile e bisogna farsene una ragione.

Ma allora, come bisogna comportarsi?

Bisogna sempre dare il meglio di sé, avere fiducia in se stessi, essere i primi ad essere positivi, a portare valore nella vita delle persone, a dare una mano se la gente ne ha bisogno.

porta valore agli altri

Se una persona non lo capisce, è bene rispondergli con serenità e chiarezza. Senza arrabbiarsi, senza fare i superiori (facile cadere nella superiorià: attenzione, questo lo sbaglio anche io qualche volta).

A quel punto ti sei preso la responsabilità di ciò che accade, molto più di altre persone, e se ancora questa persona è negativa nei tuoi confronti semplicemente non fare più nulla.

Perché è vero, tu hai molta responsabilità su ciò che accade ma non hai il controllo su tutto, non puoi averlo.

E soprattutto non devi puntare al piacere a tutti perché senti il bisogno di validazione da parte degli altri.

Quando regali un sorriso, quando ti mostri aperto con le persone, fallo perché provi piacere nel farlo, fallo per te, perché ti piace portare valore nella vita delle persone.

Gli altri lo percepiranno di sicuro, e risponderanno molto positivamente, e se non lo fanno, amen 🙂

Reborn