Don Giovanni o Giacomo Casanova: quale è il tuo stile!?

Cari ragazzi, oggi facciamo un pochino di amarcord e parliamo di due miti della seduzione, di due istituzioni mondiali in materia, di due leggende: Don Giovanni e Giacomo Casanova.

Quale è il tuo stile?!

Don Giovanni e Giacomo Casanova, così vicini per fama e notorietà, così diversi per altri motivi.

Don Giovanni e Giacomo Casanova: che tipo di seduttore sei?costume don giovanni 1800

Innanzitutto Don Giovanni non è una persona realmente esistita, è un personaggio creato prima in letteratura, poi nel teatro e infine, per un gioco di riflesso, nell’immaginario collettivo, e rappresenta il conquistatore per eccellenza.

Un seduttore capace di creare picchi di attrazione molto alti e di conquistare molte donne, ma anche un personaggio inaffidabile e incapace di avere una storia d’amore con una donna.

Mozart ha scritto un’opera molto bella in cui Don Giovanni ne fa di tutti i colori, ad esempio seduce una ragazza… alla sua festa di nozze. 🙂

Ecco in un video la sua strategia di seduzione 🙂 : come vedi usa fin da subito la tecnica, spiegata in Attrazione Immediata, del’atteggiamento di chi sa già come andrà a finire, infatti dà per scontato che lei ci stai dicendo “Là ci darem la mano, là mi dirai di sì”. 🙂

Giacomo Casanova invece, nasce a Venezia nel 1725 e muore a Dux, nell’odierna Boemia nel 1798.

È considerato ancora oggi il più grande seduttore di tutti i tempi, ed ha vissuto una vita piena di passioni e avventura, fuori da ogni schema sociale e tradizionale rispetto a quell’epoca da entrare nella leggenda.

La sua vita è stato un vero e proprio romanzo di avventura che come scenario ha avuto le corti e i salotti di tutta Europa, ma anche le bettole e i posti meno raffinati, e come sfondo la Venezia del 700’.

La cosa che più stupisce di questo incredibile personaggio è la capacità con la quale lui, persona appartenente alla classe “borghese” della società veneziana, riuscisse ad entrare in qualsivoglia salotto dell’alta nobiltà di tutta Europa, fino ad incontrare i re e le regine dell’Europea di un tempo.

Oltre ad essere bravo nel sedurre una donna e conquistarla, possedeva anche spiccate capacità sociali! :-).

Un’altra differenza, che è anche la più sostanziale per far capire i diversi concetti con i quali questi due personaggi affrontavano la seduzione, è caratterizzata dal fatto che Don Giovanni non faceva distinzioni, amava ogni donna con la stessa passione.

giacomo-casanova

Casanova ha sempre amato ogni donna con cui ha avuto una relazione, innamorandosi perdutamente e piangendo puntualmente nel momento dell’addio.

Amava entrare nella mente delle donne, arrivando a capirle profondamente, anche dal punto di vista sessuale, dov’era insaziabile fino all’inverosimile.

Un seduttore a 360 gradi, che seduceva ogni donna che incrociava il suo cammino, e che amava con la stessa passione.

Un consiglio spassionato che mi sento darvi, è di leggere “Hisotire de ma vie”, ossia “Storia della mia vita”, scritta da Giacomo Casanova negli ultimi 8 anni della sua vita, quando ormai in declino venne ospitato da un suo amico conte nel castello di Dux, dove poi morì.

Scrisse per 8 anni anche 12 ore al giorno, e diede vita a uno dei libri più letti nella storia della letteratura mondiale , più di 4000 pagine di vita vissuta, che ci dà non solo l’opportunità di capire come si comportava questo maestro della seduzione nel conquistare una donna, ma ci offre anche uno scenario quotidiano unico della società del 700′ , fino a farci immaginare di vivere con lui queste avventure.

Io ho letto questo capolavoro e la sensazione che si ha quando si finisce di leggere l’opera è quella di avere un nuovo amico, e scusate se è poco :-).

Nelle sue memorie parla di storie d’amore con 122 donne diverse, ma tutti gli esperti sono concordi nel dire che queste sono solo le più importanti, perché in verità sono state molte ma molte di più.

Per concludere, vi offro una mia disamina specifica su questi due personaggi:

  • Don Giovanni è nel nostro gergo un classico uomo alpha, molto virile e pieno di energia maschile, fulmineo nell’approcciare una donna e capace di creare picchi di attrazione altissimi, ma allo stesso tempo anche il classico uomo alpha inaffidabile con il quale era impossibile creare una storia d’amore.
  • Casanova invece, essendo una persona realmente esistita e avendo una personalità così complessa, è stato sia un uomo alpha che un uomo beta nella sua vita, avendo molti comportamenti da alpha ma anche molti da beta soprattutto in gioventù. Resta comunque il fatto che è diventato il più fine ed esperto maestro nell’arte della seduzione mai esistito ed io lo classificherei senza ombra di dubbio nella categoria “Vero uomo.

Quindi:

  • Don Giovanni = Conquistatore = Uomo Alpha
  • Casanova = Seduttore = Vero Uomo

Io almeno la penso così, e voi!? A chi assomigliate di più!? 🙂

Un abbraccio,

Il Conte

– – –