Segnali di gradimento da una donna: come trattarli

Nell’articolo precedente ho fatto una lunga lista dei vari segnali di interesse (di gradimento, o di attrazione, chiamali come vuoi 🙂 ) che una donna può mandare.

Se non li ha già letti ti consiglio di darci un’occhiata prima di continuare con questo articolo, ti servirà per la comprensione.

Ora: capire i segnali di interesse è una gran cosa, soprattutto per una persona che non ha grandi abilità con le donne. Per una persona di questo tipo questi indicatori sono utili per capire se una donna è attratta, e ad un livello più profondo egli inizia a rendere più acuta la sua percezione sociale, cioè la capacità di percepire ciò che sentono o pensano gli altri.

D’altra parte però, i segnali di interesse per una persona del genere sono molto pericolosi, nascondono infatti una minaccia a cui bisogna dare la giusta attenzione.

Sto per rivelarti quello che la maggior parte dei venditori di tecniche di seduzione scadenti non ti diranno mai, quindi attenzione! Stai sempre attento a come le tecniche di seduzione ti vengono date. Fuggi da quelli che ti propongono due frasette per conquistare una donna, non funzioneranno mai.

Partiamo dal principio…

Un uomo che non ha successo con le donne di solito cerca validazione in loro. In altre parole: se ha una bella donna (o anche una donna normale) sotto braccio si sente un figo, se invece è solo si sente uno sfigato. Il suo stato emotivo e la sua stessa auto immagine (l’immagine che ha di sé) è pesantemente influenzata dalle donne.

segnali-di-interesse-di-una-donna

Quando questa persona scoprirà come vedere i segnali di interesse, la prima cosa che farà sarà cercarli ossessivamente alla ricerca di validazione. In altre parole, se sta parlando con una donna e questa dà segnali positivi si sentirà un figo, se non ne dà si sentirà uno sfigato.

La brutta notizia è che questo una donna lo percepisce, sente perfettamente che se ti da segnali il tuo stato emotivo migliora, altrimenti peggiora.

Ora i casi sono due: lei può essere una donna normale e può starci comunque. Nel caso invece che sia una donna veramente di qualità, e non parlo solo di bellezza ma soprattutto di testa, in questo caso il discorso è ben diverso.

Se una donna del genere sente che può influenzare la concezione che hai di te solo dandoti degli sciocchi segnali di gradimento, la sua attrazione si spegnerà in pochi istanti.

Come non cadere in questa trappola?

Alcune persone fingono, cioè vedono i segnali di interesse e si sentono dei fighi, oppure non ne vedono e si sentono degli sfigati, ma fingono di fregarsene.

Questa non è assolutamente la strada che suggerisco.

Ciò che devi fare è fregartene veramente. Cioè vedere semplicemente i segnali di interesse ma non basare il tuo stato emotivo sui di essi.

Sia che una donna sembri starci, sia che sembri non starci, tu sei un figo comunque ok?

Tu stai bene comunque.

Sei una persona splendida comunque.

Se imbocchi questa strada vedrai che con i tempo non darai più molta importanza a questi segnali così sottili.

Io ad esempio non li vedo più, meglio li vedo ma non ci faccio attenzione. Se approccio una ragazza e continua a parlarmi, per me lei è ON, ci sta. Se invece non se ne va o risponde veramente male allora è OFF. Punto. Ed è difficile che una donna mi risponda ancora male dopo qualche minuto di conversazione 😉 .

All’inizio però ti consiglio di notarli così da imparare a districarti nel magico mondo delle dinamiche seduttive.

Sono conscio di avere scritto qualche cosa di abbastanza complesso, quindi come al solito se hai domande sarò lieti di risponderti.

Marco
Segnali di gradimento da una donna: come trattarli

Video riassunto

Guarda il video riassunto dell'articolo, letto da una persona del nostro staff.