Storie a distanza: le variabili da tenere in considerazione

Qualche giorno fa una persona mi ha involontariamente ricordato di parlarvi delle storie a distanza, cioè di quelle relazioni in cui due persone vivono molto distanti tra loro.

Stavo viaggiando in treno, i treni mi piacciono perché mi permettono di leggere o lavorare durante il tragitto, e ho conosciuto un ragazzo chiedendogli informazioni sulla città dove mi trovavo.

Avrà avuto tra i 20 e i 25 anni, e gli ho chiesto per curiosità cosa lo portasse dove ci trovavamo.

“La mia ragazza abita qua” mi risponde.

“Ah, l’amore” 🙂 faccio io “Quindi quello è un regalo per lei” dico indicando un peluche che sporge dalla borsa, e poi penso che dalla città dove mi ha detto di abitare a quella in cui stavamo per arrivare c’erano circa 400km. Così, curioso come sono su tutto ciò che riguarda seduzione e relazioni di coppia, gli faccio: “Certo che è un bel viaggio da dove abiti tu!”

“Sì ma funziona molto bene sai, e poi dicono che le storie a distanza non funzionano!”

Allora faccio un sorrisetto e chiedo “Ok, ma da quant’è che state insieme?”

“Quasi tre mesi”

“E quante volte vi siete visti in tre mesi?”

“Due”

“Ah”

Ok, diciamo le cose come stanno: le storie a distanza possono funzionare, ma ci vuole un grosso impegno da parte di entrambi, molta bravura e anche molta fortuna.

I problemi sono molti.

In primo luogo tenere vivo il rapporto non potendosi praticamente vedere è veramente difficile. Una donna ha bisogno di un uomo accanto, non di un uomo a 400km di distanza!

Vuole poterlo vedere, sentire, vuole poter percepire la sua presenza, vuole uscire con lui nelle situazioni sociali, lo vuole accanto.

In secondo luogo, dipende molto da a che punto è la relazione.

Se magari è all’inizio, il fuoco dei primi tempi può bruciare le distanze e la lontananza può perfino accendere ancora di più la passione e la voglia di vedersi.

Se il rapporto è invece in una fase calante, e molti rapporti possono attraversare fasi simili, la distanza aumenterà il problema in modo esponenziale e telefono e internet certe volte complicano solo le cose quando c’è crisi nella coppia.

Al contrario, la storia a distanza è più facile che duri se entrambi hanno fatto un forte investimento in tal senso, come ad esempio se entrambi vedono e programmano il proprio futuro, e con futuro intendo tutta la vita, con il proprio partner.

Prendiamo ad esempio una coppia che ha vissuto molto tempo vicina, e lui deve partire per lavoro e stare distante parecchi mesi. Se la coppia è solida, se entrambi si fidano l’uno dell’altro, ci sono buone possibilità che il rapporto duri, ma anche perché si prefigurano un ricongungimento dopo una certa data, non si parla di una storia a distanza di anni e anni!

Altro fattore è la distanza, che è comunque relativa.

Se ad esempio due persone abitano a 100km l’una dall’altra e uno dei due ha l’automobile, la distanza non sarà un grosso problema. Se invece ad esempio i due sono poco più che maggiorenni e non hanno possibilità di spostarsi, la distanza rimarrà la stessa ma la possibilità di vedersi molta meno.

Qualcuno dirà: “Se non hanno l’auto possono usare il treno”.

Certo, ma anche in questo caso dipende da dove sono i due. Se i 100km sono ad esempio tra città importanti, e i due abitano in centro, allora l’uso del treno non comporterà grossi problemi.

Se i due abitano in paesini sperduti e in città non importanti, prendere un semplice treno non basterà più, ma bisognerà cambiare (treno), prendere autobus o taxi, e tempi e costi crescono.

Il discorso distanza è reso ancora più relativo dai voli low cost.

Una storia a distanza tra città importanti, città in cui atterrano i voli low cost, è molto più fattibile di una storia tra piccole città, dove atterrano solo voli normali e in aggiunta ci sarà da cambiare volo: i costi sono molto diversi e qui dipende anche dalla disponibilità finanziaria delle persone.

Detto tutto questo, tieni ben presente che non abbiamo detto che le storie a distanza siano impossibili, solo molto molto complicate e variabili a seconda di determinate cose.

Conosco un esempio di una storia che è durata andando contro tutte le previsioni. Si sono conosciuti al mare e poi sono andati ad abitare nelle rispettive città a 500km l’uno dall’altro.

Data la distanza gli incontri erano veramente pochi, fatto sta che sono stati insieme per 7 anni, e ora, dopo tutto questo tempo, lei si è trasferita, si sono sposati e vivono insieme felici e contenti 🙂 .

Ricapitolando: se hai intenzione di intraprendere una storia a distanza, valuta bene quanto è solida la storia stessa, considera la vostra età e la vostra capacità di affronte le difficoltà dettate dalla lontananza, nonché la facilità di spostamento e dopo quanto tempo prevedi che vi potreste ricongiungere.

Marco