Articoli Free

Timidezza con le ragazze: come superarla in 5 passi

Argomenti: Da dove cominciare
15 luglio 2012

Sebbene ci siano centinaia di articoli su questo sito che trattano di seduzione, ci sono ancora uomini che mi chiedono: “Marco! Come posso superare la timidezza con le ragazze?” Come essere più spigliato con le donne? Come non essere intimorito?”.

In effetti a qualunque livello tu sia, può essere che in alcune situazioni ti senta un po’ intimidito, capita!

In altri termini: questo articolo può essere utile veramente a tutti.seduzione

Maaaa… prima di continuare, hai già scaricato il Report Gratuito Seduzione: i 37 errori più comuni?

No?! Sul serio? :-) Che aspetti, clicca qui e scaricalo subito.

Bene, andiamo ora a parlare di timidezza, o meglio, di come superarla.

5 punti per superare la timidezza con le donne

Pronto? Iniziamo:

1. Realizza che non possono farti realmente male

Puoi avere paura degli animali feroci, delle altezze, della guerra, della povertà, di tutto ciò che ti può far veramente del male.

Ma… paura delle donne?!?! Cosa ti può mai fare una donna?! :-)

Non è certo un cane che può morderti :-) . Beh… ok, magari in situazioni intime può farlo, ma magari in quel caso ti piace pure. :-)

Una donna è un normalissimo essere umano, non c’è motivo di aver paura.

2. Realizza che è stai imbrogliando te stesso

Quando ti ripeti “Quella ragazza mi mette in soggezione” o “Cavolo, le belle donne mi intimoriscono sempre un po'” in realtà stai prendendo per il culo la persona più importante di tutte: te stesso.

Ti stai auto-ipnotizzando, auto-suggestionando, come se i tuoi timori fossero fondati, come se ci fosse un reale motivo per cui essere intimorito, ma questo motivo non c’è!

In concreto: smettila di ripeterti questi condizionamenti negativi.

3. Immagina una donna alla mattina appena alzata

I mass media sono stati bravissimi a infilarci in testa che “belle donne = donne irraggiungibili”, anche per questo quando vedi una bella ragazza ti intimorisci un po’.

Sono sicuro al 100% che se vedessi la stessa ragazza senza trucco, senza il vestitino da capogiro e il tacco 12, capiresti che non c’è nessun motivo di sentirti intimorito, nessun motivo di sentirti timido verso quella ragazza.

E quindi!? Cos’era che ti intimidiva? Lei?! NOOOO! Trucco e vestito! :-)

Ti vuoi far intimidire da mascara e stoffa?!!??! hahahaha  :-) Ma per favore!

Metodo pratico: quando una donna ti mette in soggezione immaginala alla mattina appena alzata, ma non un secondo, immaginala per diversi minuti diverse volte, e prova a vedere come cambia l’immagine che hai di lei.

Capiamoci: rimarrà sempre bella, ma perderà l’aura da donna irraggiungibile.

timidezza-ragazze-bellezza

4. Esponiti gradualmente

A piccoli passi, ma costanti, esponiti a situazioni che valuti difficili e mettiti in discussione, in questo modo la paura del rifiuto se ne andrà.

Si chiama “desensibilizzazione progressiva o sistemica”, e tralasciando il parolone è qualcosa di molto semplice.

Nella pratica più ti esponi ad uno stimolo meno quello stimolo avrà effetto su di te, quindi se ti esponi a situazioni che reputi difficili, a poco a poco, non sentirai più il disagio.

Questo vale per le donne come in ogni altra cosa nella vita.

Più donne conosci meglio è, e se cerchi uno strumento pratico per conoscere moltissime donne dai un’occhiata a Come conoscere donne nuove.

5. Aumenta la tua sicurezza in ogni campo

La seduzione non è qualcosa di separato dalla vita, fa parte della vita. Se acquisisci sicurezza in altri ambiti ti sentirai più sicuro anche con le donne.

Cosa fare nella pratica?

Prova cose nuove e, come detto prima, esponiti a situazioni che ti sembrano difficili: più lo fai più aumenti la fiducia in te stesso e nelle tue capacità, e questo si trasmette alle donne, garantito.

Come fare? Ad esempio puoi dare un’occhiata a Sicuro di te in 60 giorni, un percorso che ha trasformato e continua a trasformare centinaia di uomini in meglio.

Marco

P.S. E tu? Ti consideri timido con le donne? Se sì, dimmi cosa farai per superare questa timidezza, scrivi pure nei commenti qui in basso! Se invece hai già superato questa timidezza parlaci di cosa hai fatto nella pratica, così che gli altri si rendano conto di come le cose possano cambiare con un po’ di impegno. :-)

Altre lingue?

  • Italiano
  • Español

Il 90% degli Uomini Fa 37 Errori Molto Comuni con le Donne: e TU li Fai?

Scopri quali sono questi errori! Inserisci la tua E-Mail per scaricare il Report Gratuito: "Seduzione: i 37 errori più comuni"

Privacy Garantita al 100% - Niente SPAM

190 commenti

  1. Giuliano

    Ciao buongiorno..volevo dei consigli.
    Io sono un uomo timido con le donne,soprattutto quando ne conosco una che mi piace,non sò mai come comportarmi mi blocco e non sò cosa dire e la situazione diventa imbarazzante,voglio smettere di comportarmi così a 32 anni…

  2. nicola

    Reborn senti volevo farti una domanda: Ma se l esercizio n 21 di vinci la timidezza non mi riesce perché non provo nessuna sensazione che fo? Devo andare avanti? E poi mi è sorto un dubbio: Nell esercizio n 8 e 9 dici di affrontare le situazioni di disagio con gli specifici esercizi: Ma bisognava ricreare la situazione nella nostra mente oppure affrontarla nella realtà? Perché io ho fatto la seconda opzione e ho paura che devo riniziare da capo l ebook o robe simili :(

    • Niko

      no, non devi ricominciare. Ricreala nella tua mente se vuoi poi fallo nella realtà.

  3. nicola

    Ok ti ringrazio:) volevo farti due domande: Ho provato a riprodurre nella mente una sensazione di disagio, e mi sono accorto che la sensazione non è più forte o presente come prima: Che significa? E poi, va bn se prima finisco la guida e poi riprovo a rifare mentalmente esercizi come quello della giornata n 9? So che alcune mie domande sono sintomo di insicurezza, e l unica soluzione che vedo è sicuro di se in 60 giorni :) grazie alla prossima

    • Marco – (alias Reborn)

      Ciao Nicola, Marcella mi ha detto delle tue mille domande: per il TUO BENE, dico al mio staff di non risponderti più su domande relative ai prodotti. Devi accettare di agire nel mondo con la possibilità che tu non stia facendo tutto giusto. E’ molto importante.

  4. nicola

    Ok allora ti chiedo umilmente scusa (mi sento un po imbarazzato) ma quindi se vorrò acquistare un nuovo ebook non mi aiuterete più? Ti ringrazio in anticipo e alla prossima :)

    • Niko

      ti aiuteremo solo nella misura in cui vediamo che ti impegni a muoverti da solo senza ricorrere continuamente nel nostro aiuto.
      Vai tranquillo per il resto

  5. nicola

    Ok :) ieri mi è successo un fatto che mi ha distrutto del tutto: Una ragazza è venuta con una sua amica e mi ha detto che gli garbo ma anche a me piace ma non ho avuto il coraggio di avvicinarmi e di baciarla, e mi sento unammerda per questo, sento che tutti gli sforzi e i dubbi per vinci la timidezza siano stati vani, ma questa Cosa che è successa ieri è sintomo di insicurezza o timidezza? E poi sento che al 26esimo giorno la timidezza non sia ancora andata via del tutto, ma è normale sta cosa? Ti ringrazio in anticipo alla prossima

    • Niko

      Innanzitutto termini come “mi ha distrutto del tutto” sono eccessivi e plateali. Secondo smettila di importi di fare le cose, di avere l’ansia se baci e al tempo stesso se non baci una donna (qua c’è già il paradosso). Se tu hai già quest’ansia addosso non importa se lei ti bacia, non importa se vi frequentate, non importa se fate sesso, tu continuerai ad averla per ogni singola cosa. Quindi il punto da cui cominciare a lavorare sei tu. Accetta il fatto che non esiste certezza per gran parte del mondo della seduzione. Fregatene se hai perso o meno supposte occasioni. Vivi sereno e parti da te. Il resto viene di conseguenza.

  6. nicola

    Ok ti ringrazio :) quindi mi consigli di lavorare su me stesso ok ma come fo ad eliminare questa mia ansia? So che devo lavorare su di me ma bello specifico che dovrei fare? E poi, cm fo a vivere sereno se sono in costante preoccupazione nel migliorare me stesso? Alla prossima

    • Niko

      nicola, qua non se ne esce fuori. Non esiste un manuale di istruzioni per ogni singola emozione o pensiero. Mettitelo in testa. Queste cose devi vederle tu, devi cominciare a farti responsabile della tua vita, e non lasciarla gestire agli estranei. Anche questo fa parte del processo di miglioramento. Poi mi pare che ti abbiamo detto chiaramente che non ti avremmo più risposto se continuavi con questa dinamica. ora ti chiedo, perchè fai orecchie da mercante? Se hai altre domande ti rispondo. Ma non più su questo

  7. Nicco

    Non riesco faccio di tutto ma niente selei nn mi parla io nn riesco a parlare senza che inizia prima lei la conversazione.Mi aiutate???

    • Niko

      che aiuto vuoi? vuoi che lo faccia al posto tuo? Il fatto che ti indichi la strada “da seguire” non implica che tutte le paure che hai spariranno. Anzi, chi si impegna sa benissimo che spesso le cose sono difficili e si deve prendere le palle in mano per superarle. Le frigne non portano a nessun risultato

  8. Giorgio

    Ciao sono Giorgio ,siccome a scuola c’è una ragazza che mi piace e appena la vedo mi blocco e non so cosa fare ,lei è bellissima e non so come provarci non ho neanche il coraggio di andarci e dirci ciao mi potete dare qualche consiglio?

    • Niko

      provaci anche se hai paura. Tutti gli esseri umani provano paura. Quindi la paura non la puoi risolvere ma la puoi gestire e renderla più debole. Come? praticando

  9. Giorgio

    Buongiorno
    Essendo molto timido, specialmente quando incontro una ragazza che mi piace, non riesco a combinare assolutamente niente, neanche la cosa più banale.
    il mio problema attuale consiste nel fatto che, andando in un bar\gelateria\pasticceria, ho visto questa cameriera che mi è piaciuta da subito; ora, non mi dilunga troppo a spiegare come sono riuscito a trovare il suo contatto su fb, ma ho visto che dovrebbe essere single. da quello che forse ho capito, dovrebbe lavorare, solamente il week-end. Però sono due volte che ci vado, e due volte che non spiccico parola, blocco totale. a me “sembra” che mandi leggeri segnali, però mi blocco sempre. Che potrei dirle, per iniziare?

    • Niko

      Giorgio, comincia a “stressare” le tue capacità sociali parlando con tutti, belli e brutti, quando ti capita l’occasione

  10. Alex+Lavii

    XXX MI SPIACE MA NON POSSIAMO DARE CONSIGLI AI MINORENNI XXX

I COMMENTI SONO MOMENTANEAMENTE CHIUSI.
Stiamo aggiornando la grafica del sito! :-)
I commenti riapriranno tra poche ore.
Per il servizio clienti (informazioni sui prodotti o altro) scrivi pure a Marcella da questa pagina