Uscire con una ragazza: prendila con leggerezza

Abbiamo parlato molto di cosa fare nella pratica, come comportarsi, come chiedere il numero, ecc, per uscire con una ragazza.

Se cerchi alcune indicazioni pratiche le puoi trovare in questi articoli…

Ora invece vorrei parlarti di un concetto veramente semplice, che ha più a che fare con la mentalità che hai quando vuoi uscire con una ragazza.uscire-con-una-ragazza

La situazione è questa…

Ci provi con una ragazza, e dopo un po’ le chiedi di uscire.

A questo punto le possibilità sono 3:

  • Non le piaci: di conseguenza ti dirà di no; ci hai provato, ti sei impegnato, ma non puoi piacere a tutte, no problem
  • Le piaci:  ti dirà di sì con piacere e l’appuntamento sarà tutto in discesa
  • Lei non sa ancora se le piaci: c’è qualcosa in te che la attrae, ma non è sicura al 100%

Parliamo ora di questa terza situazione, te lo dico schietto: capita molto spesso.

La incuriosisci ma da lì a baciarti e andare a letto con te c’è uno stacco. Questa distanza è ciò che dovrai colmare tu al primo appuntamento.

Fin qui ci siamo, il problema nasce quando lei non sa ancora se le piaci ma… ti dice comunque di no… perché questo?

Uscire con una ragazza: non è una cosa così importante

Il titolo può averti confuso, ora mi spiego meglio.

Quando una donna è incuriosita da te ma non vuole uscire, spesso il problema sta nell’importanza che tu dai all’appuntamento stesso.

Ci sono infatti molti uomini che danno una fortissima importanza all’uscita con una ragazza.

Sei contento di uscire con una ragazza che ti piace? Ok

Sei agitato e sotto sotto la senti come una grandissima possibilità? Questo non è ok! 🙂

Perché no?

Mettiti nei suoi panni…

Lei sarebbe curiosa di uscire con te e non sa ancora se le piaci e cosa succede? Ti guarda e sente, perché queste cose le donne le sentono, che tu hai grandi aspettative.

Lei spererebbe di passare una serata leggera assieme a te, e l’ultima cosa che vuole è che ci sia imbarazzo per tutto il tempo, cosa che potrebbe facilmente capitare se metti tutta quell’importanza sull’appuntamento stesso.

La soluzione?

Ovviamente prendere l’appuntamento con leggerezza, come se non fosse niente di che.

Se ti è utile, smettila di chiamarlo “appuntamento”, è una parola a cui attribuiamo un forte carico emotivo, chiamala “uscita” o quello che preferisci, io uso il termine “appuntamento” perché così ci capiamo ma devo ammettere che non mi piace molto.

“Ok Marco, ho capito che non devo dare troppa importanza all’appuntamento, ma… come posso fare?”

Mentalità di abbondanza

La soluzione è la cara vecchia mentalità di abbondanza.

Cos’è?

È la mentalità secondo cui il mondo è pieno di donne, per questo motivo non bisogna fissarsi su una in particolare.

Se adotti questi tipo di mentalità non metti di conseguenza nessun peso particolare all’uscita con una donna, perché sai che il mondo è pieno di donne, e se non va con quella con cui stai per uscire ok, magari ti può dispiacere, ma non muore nessuno 🙂 .

Lei di conseguenza sentirà questa leggerezza, si immaginerà un’uscita leggera e simpatica e penserà: “Alla fine, perché non uscire?” 😉

Se vuoi più indicazioni pratiche sulla mentalità di abbondanza ti consiglio questo articolo.

Marco
Uscire con una ragazza: prendila con leggerezza

Video riassunto

Guarda il video riassunto dell'articolo, letto da una persona del nostro staff.