Vantarsi: non farlo mai!

Pensa all’ultima volta che una persona si è vantata con te e capirai perché il vantarsi sia sbagliato.

“Io ho questo e quello…”

“Io ho fatto questo e quest’altro…”

“Io riesco a fare quella cosa e quell’altra…”

Non ti vengono i brividi solo a pensarci?

A me sì, per questo motivo ho inserito l’argomento nel Report gratuito: “Seduzione: i 37 errori più comuni“.

vantarsi

Molti uomini, quando devono sedurre una donna, si vantano.

Lo possono fare in maniera esplicita, con delle frasi simili a quelle cha hai appena letto, ma a parte la frase in sé, la cosa che fa la differenza è il come questa frase viene detta: lo capisci subito se una persona si sta vantando o no, figuriamoci se non lo capisce una donna con la sua capacità di leggere la subcomunicazione (paraverbale e linguaggio corporeo).

Ti faccio subito un esempio, leggi prima la seguente frase:  “Ho comprato la nuova BMW, mi è costata un mucchio di soldi.

Ora immagina un uomo che dica la frase prima in un modo e poi in un altro:

1. la prima volta immaginalo mentre si sta vantando, come se il sottotesto fosse “Ho comprato la nuova BMW, ho spesso un mucchio di soldi perché lì ho e sono ricco“.

2. la seconda immaginalo che si pente di ciò che ha fatto, come se il sottotesto fosse”Ho comprato la nuova BMW e ho speso troppi soldi, cavolo, mi sa che ho fatto un errore“.

Vedi come le due modalità siano completamente diverse?

Ora, a parte queste frasi esplicite, gli uomini si possono vantare anche in maniera implicita, cioè continuando a parlare di certe cose, di certo argomenti, che secondo loro dovrebbero innalzare il loro valore agli occhi della donna che stanno tentando di sedurre.

Ti dirò al verità: a certe donne piace. A certe donne, magari quelle più facilmente suggestionabili, quelle un po’ più superficiali, questo genere di cose piace.

Spero però che questo non sia il genere di donna che vuoi conquistare, per questo motivo evita di vantarti, non solo con le donne, con chiunque.

Ma perché il vantarsi infastidisce così tanto?

Perché è sintomo di insicurezza, ma non solo, perché non è l’insicurezza in sé che infastidisce ma il voler coprire la propria insicurezza vantandosi, difatti una persona insicura che ammette le sue debolezze non infastidisce di certo.

Al contrario, una persona che si vanta perché non è sicuro dei proprio mezzi e vuole migliorare l’immagine che le persone hanno di lui ostentando le proprie doti o i propri averi, disturberà molto. Le donne lo sentono particolarmente e CRACK, l’attrazione svanisce.

D’altra parte, una persona insicura che ammette le proprie debolezza senza però piangersi addosso è rispettata da tutti, perché ammettere certe cose è simbolo di grande coraggio, di modestia, e amore per sé stessi. In aggiunta, è l’unico punto di partenza per il miglioramento.

Ma a parte le persone insicure, qualunque tipo di persona che ammetta i propri difetti sarà sicuramente molto più stimata di un uomo che ha paura di mostrarsi per come è.

Sia chiaro: il bisogno di vantarsi solletica un po’ tutti gli uomini, può capitare di caderci, ma la maturità sta nel rendersene conto e aggiustare il tiro.

Reborn

P.S. Il discorso del vantarsi porta alla luce una altro argomento molto interessante per noi che stiamo facendo un percorso di miglioramento seduttivo; sarà l’argomento del prossimo articolo.