Come guardare una donna: 5 tipi diversi di sguardo per generare effetti diversi

Come guardare una donna nella seduzione?

Che lo sguardo sia importante nella seduzione non è una novità.

Lo sguardo, l’eye contact tra due persone, ha forti effetti sul cervello come dimostrano le ricerche.

Guardare una donna negli occhi quindi produce un certo effetto, ma ci sono modi diversi di guardare una donna negli occhi (o sul viso) per creare effetti diversi.


Certo, perché c’è un modo per creare tensione sessuale, ad esempio.

Un altro per creare connessione e rapport.

Ci sono quindi diversi tipi di sguardo a seconda dell’effetto che vuoi ottenere.

Andiamo a vedere quali sono…

1. Sguardo dominante

Questo è quello meno utile con le donne, ma puoi usarlo in alcuni casi, magari con gli uomini , quindi lo inserisco.

Consiste nella pratica nel guardare le persone alla radice del naso, quindi tra gli occhi, magari un pelo più in su.

Prova con un amico a farti guardare in quel punto, che in parole povere è dove inizia il naso in alto, e senti che sensazione particolare dà.

Attenzione però, non è la classica dominanza che piace alle donne, è una dominanza sull’altro, quindi è come dire “io sono superiore a te”, che con certe persone può funzionare, ma con molte può infastidire.

2. Sguardo amichevole

Uno sguardo amichevole e cordiale invece è quello che spazia nel triangolo compreso tra gli occhi e la bocca.

Guardando le persone, e le donne, in quel punto, dai una sensazione di amicizia, ben diversa dalla dominanza dello sguardo numero uno.

3. Sguardo che crea connessione

Molto spesso capita di guardare in un occhio o nell’altro, lo sguardo che però crea più connessione non è fisso su di un punto ma si ammorbidisce dando l’impressione all’altra persona di essere guardata con entrambi gli occhi su entrambi gli occhi.

Quindi come se il tuo occhio sinistro puntasse sul suo destro, e il tuo occhio destro puntasse sul suo sinistro.

Questa però è solo una sensazione, nella pratica devi portare lo sguardo all’altezza degli occhi, magari un pelo più in basso, e rilassarlo, quindi non puntare su un occhio o sull’altro ma lasciarlo andare.

Devi fare in modo che il tuo sguardo si ammorbidisca e si distenda.

Prova con un amico, sembra complicato, ma lo impari in mezzo secondo.

4. Sguardo che “pende dalle sua labbra”

Quando una persona ascolta con attenzione ed è influenzabile da un’altra, si dice che pende dalla sue labbra.

Questo modo di dire popolare è totalmente vero: quando guardi una persona sulle labbra senza accorgertene, in genere, sei in uno stato molto ricettivo e influenzabile.

Ma… può capitare invece che guardi una donna sulle labbra perché lei ti piace e la prima cosa che avresti voglia di fare è baciarla.

Quindi?

Quindi puoi usare questo sguardo per creare tensione sessuale.

5. Sguardo triangolare per creare tensione sessuale

Per creare tensione sessuale, soprattutto prima del bacio, puoi usare lo sguardo “triangolare” perché segue il triangolo che unisce occhi e bocca.

Ma il tuo sguardo, invece di stare nello spazio tra gli occhi e la bocca come lo sguardo numero due, segue i lati del triangolo, quindi passa ad esempio dall’occhio sinistro alla bocca, poi dalla bocca al destro, ecc. ecc.

In questo modo, se lo fai lento, crei forte tensione sessuale.

E, se lo fai da vicino molto intensamente, prepari per il primo bacio.