“È più difficile approcciare di giorno o di notte?”