Come trattare le donne: la guida per trattare le ragazze a seconda dei tuoi obiettivi

Ti stai chiedendo quale sia il modo migliore di trattare una donna o una ragazza?

Ti sei mai trovato in una di quelle situazioni in cui non sapevi come comportarti nella maniera corretta con una donna? E magari hai mandato tutto a rotoli?

Solitamente la risposta da bar a questo tipo di problema è qualcosa del tipo:

“Eh chi lo sa?! Capire le donne è impossibile. Lascia stare. Magari ci fosse una ricetta uguale per tutte”

Ok… cerchiamo di chiarire un po’ di cose perché, se ti accontenti della risposta da bar, abbiamo un problema. 🙂

Di solito chi si pone questo tipo di domanda può avere 4 tipi di obiettivi:come trattare una donna ragazza

  1. Fare sesso con una donna
  2. Farla diventare una tua scopoamica (amica di letto, o come vuoi chiamarla)
  3. Farle accettare che vedi più donne ma, al tempo stesso, continuare a frequentarti
  4. Diventare la tua ragazza/fidanzata

E la verità è che, per ognuno di questi obiettivi, il tuo comportamento deve essere leggermente diverso. Questo vuol dire che è ovvio che, se non sai naturalmente e inconsciamente come fare, la risposta da bar sarà l’unica che ti viene in mente perché, semplicemente, non sai come fare 🙂 … ma se continui a leggere parleremo di cosa fare per i diversi punti, quindi a seconda di quello che TU vuoi.

Partiamo da un paio di premesse generali, delle premesse fondanti. Se non possiedi o non capisci questi pilastri è inutile che cerchi di capire come ottenere uno dei 4 obiettivi. Semplicemente non hai gli strumenti per farlo, se non per una “botta di culo”.

Fondamenta del trattate le donne

Iniziamo:

1. Se non aumenti ed impari ad esprimere la tua Energia Maschile… non puoi avere donne con continuità

Non mi starò a dilungare molto su questi concetti. Questo sito ne è pieno e quindi andrei solo a distoglierti dal vero focus dell’articolo ma il punto è questo:

Finché non inizi a diventare questo tipo di uomo non puoi avere donne con continuità. Punto!

Ora affonderò ancora un po’ il dito nella piaga ma credimi lo faccio per il tuo bene. Infatti capire questo concetto molto prima mi avrebbe evitato anni di frustrazione con le donne. Quindi non pensare cose del tipo:

“Caxxo Giò ma sei davvero un bastardo… non c’era un modo più delicato per dirlo?”

No non c’è. Fidati ti parlo per esperienza. Infatti quando con le donne ero una frana continuavo a ripetermi cose del tipo:

“Cosa c’è che non va in me? Perché gli altri ragazzi ce la fanno e io no?”

Quindi quello che sto per dirti non è per fare il bastardo in quanto conosco la situazione in cui forse oggi ti trovi perché anche io vengo proprio da lì.

Il punto è che se oggi non hai donne in quantità massiccia, ma le vorresti, è semplicemente perché ORA non ne hai il diritto.

Lascia che mi spieghi meglio. In ogni specie animale (si siamo animali pure noi 🙂 ) ci sono pochi esemplari (se non uno solo) che hanno tutte le femmine che vogliono e gli altri che si prendono le briciole.

Questo significa che, da un punto di vista puramente evoluzionistico, se non sviluppi determinate caratteristiche, la tua scelta di donne con cui accoppiarti è molto limitata, se non nulla. Questa realtà magari è dura da accettare ma sposta il tuo focus da un focus inutile e distruttivo del tipo:

“Cosa c’è che non va in me?”

A un focus corretto e che ti aiuterà a cambiare del tipo:

“Come faccio a diventare quel tipo d’uomo?”

La bella notizia infatti è che a differenza delle specie animali tu, come uomo, puoi cambiare.

Da dove iniziare?

Se sei nuovo del blog: sicuramente da qui.

Se già ci segui ma devi ancora iniziare a impegnarti seriamente: inizia da qui.

2. Se tu non guidi, lei guiderà te

Tutto ciò che puoi imparare dalla seduzione è inutile finché non impari a guidare la donna.

Puoi usare tutte le tecniche che vuoi ma devi imparare a guidare una donna, con una sensazione che venga da dentro, cioè guidarla nel pieno e massimo rispetto di lei, come un modo di esprimere energia maschile e portare valore nella sua vita.

Perché con le tecniche in realtà tu cerchi di “venderti” come qualcuno che ancora non sei e appena lei scopre il bluff ti tuona?

“Ok Giò ma come faccio a guidare una donna?”

Risponderti in poche righe non è semplice, bisognerebbe scriverci un libro, ma ecco un po’ di esempi:

  • Prendi la responsabilità di condurre tu la conversazione per i primi 10-20 minuti
  • Guida l’interazione
  • Sii sicuro di te
  • Passala a prendere
  • Scegli tu dove portarla
  • Cambia la logistica nelle vostre interazioni e prenditene la responsabilità
  • Riaccompagnala a casa dopo un appuntamento serale
  • Se ha dei comportamenti che non ti stanno bene specificale che non può averli quando sta con te

Le donne si lamentano che non ci sono più veri uomini e hanno ragione. Infatti l’uomo medio è uno zerbino che non fa queste cose. E il loro ruolo è quello di testarti per vedere se sei un Vero Uomo oppure è inutile perdere tempo con te.

3. L’attrazione non è bianco o nero, non è on/off

Qui molti uomini travisano l’attrazione maschile con quella femminile. Cioè tu da uomo pensi:

“Dato che è attratta allora il sesso, prima o dopo, è una logica conclusione”.

Le donne non funzionano così. Sono delle creature emozionali e, così come le loro emozioni, la loro attrazione verso di te, tende a fluttuare di continuo.

Infatti la loro attrazione cambia in base a:

  • Come interagisci con loro nel corso del tempo
  • Gli errori che fai
  • Quanto e quanto costantemente riesci a far esplodere le sue emozioni
  • Quanto lei sta bene con te
  • Quanto riesci a farla sentire bene con se stessa
  • Terzi incomodi
  • ecc. ecc.

Bene… ora che hai capito i pilastri fondamentali che sono le basi per trattare una donna andiamo in profondità, vediamo le singole situazioni per capire come trattare le donne a seconda del tuo obiettivo.

Le diverse situazioni

Iniziamo:

Obiettivo 1 : fare sesso con una donna

Qui non andrò più di tanto in profondità perché il sito è pieno zeppo di queste informazioni ma quello che voglio che tu capisca è che, se da una donna vuoi solo sesso, prima lo fai accadere e meglio è.

Se segui i nostri articoli sai che le donne sono come radar e percepiscono tutto, non solo i segnali di interesse, anche molto di più.

Bene. Percepiscono anche questo. Quindi se da una donna vuoi solo sesso prima lo fai accadere e meno problemi ti ritroverai a gestire.

Quindi lascia da parte le tue insicurezze varie, elimina la tua timidezza e soprattutto non vergognarti dei tuoi desideri e bisogni sessuali.

Obiettivo 2 : farla diventare una trombamica (scopamica, amica di letto, come preferisci chiamarla)

Per ottenere questo obiettivo con regolarità hai bisogno di esprimere MOLTA energia maschile.

Perché?

Perché le donne, o almeno la maggior parte di loro, che lo ammettano o meno vogliono una relazione. Questo comporta che, se vuoi una relazione di solo sesso, devi essere abbastanza figo da farle accettare il fatto che tu non sei “materiale da relazione”.

Uno dei segretio per avere tante trombamiche è semplicemente settare il prima possibile il fatto che la vostra non è una relazione seria e farle capire bene cosa vuoi.

Molti ragazzi si comportano da femminucce e non lo fanno per paura di perderla ma la realtà è che, quando hai paura di perdere una donna, sei già destinato a perderla.

Un particolare: molti ragazzi tendono a evitare le ragazze fidanzate perché le ritengono troppo difficili.

Bene… La realtà è che le ragazze fidanzate sono le migliori trombamiche possibili e immaginabili perché, così come te, non hanno intenzione di far diventare le cose serie. 😉

Se vuoi saperne di più su come crearti delle tromboamiche, clicca qui.

Obiettivo 3: farle accettare che vedi più donne ma, al tempo stesso, continuare a frequentarti

Qui il mindset è lo stesso della trombamica e cioè:

“La nostra è una relazione aperta”

La differenza però è che, generalmente questo tipo di donna è emozionalmente più coinvolta con te e quindi vorrebbe qualcosa di più, cioè ti lancia continuamente frecciatine che ti fanno capire, più o meno velatamente che vorrebbe essere la tua ragazza.

A differenza della trombamica che, potenzialmente potresti chiamare solo per venire a casa tua, questo tipo di donna richiede un livello di attenzione diversa.

Questo per te si trasforma nel fatto pratico che non ci fai solo sesso ma ogni tanto ci esci anche insieme.

Di fatto è come una fidanzata ma:

  • Puoi farti le altre senza che lei ti tagli il pene nel sonno con un’ascia 🙂
  • La vedi di meno di una fidanzata

L’unica cosa da fare con questo tipo di donna, una volta che ha accettato il fatto che non può essere la tua ragazza, è trattarla bene quando vi vedete e farla sentire speciale ogni volta che è con te.

Ora devo farti una precisazione su queste donne: purtroppo a volte non riescono a controllare nel tempo i sentimenti nei tuoi confronti, cioè si innamorano o comunque si legano molto a te.

A questo punto hai solo due soluzioni:

  • la prima è mettere le cose in chiaro e spiegarle che da te più di quello che ha ora non può avere quindi può scegliere solo fra continuare così o interrompere la vostra relazione
  • la seconda è lasciarla (e molto spesso sarà la scelta da fare, per il suo bene)

Il fatto è questo: se la metti di fronte alla prima situazione molto spesso accetterà (perché si trova in una situazione emotiva in cui non può fare altrimenti).

Il mio consiglio personale però è quello di lasciarla.

Perché?

Perché se sai che non potrai mai darle quello che vuole la esponi solamente a una tortura. Infatti il fatto di volerti ma di non poterti avere per loro è un “driver” di attrazione e infatuazione fortissimo che le porta a legarsi moltissimo a te e quindi a soffrire.

Metterla davanti a una situazione del genere (che a volte può durare anche per molto tempo) solo per fare sesso a mio parere ha due problemi, uno per te e uno per lei:

  1. Ti pone in uno “stato mentale di scarsità”, cioè in pratica stai dicendo al tuo cervello: “Pur di fare sesso sono disposto a far soffrire una donna”.
  2. La fai soffrire, e questo NON va bene

Fai quindi la scelta giusta, sia per te che per lei.

Obiettivo 4: farla diventare la tua ragazza/fidanzata

Quando una donna ti piace davvero i tuoi atteggiamenti tendono cambiare completamente e la tratti diversamente dalle altre donne.

Ma il problema è che….

Una delle regole non scritte della seduzione è che se dai troppa importanza alla ragazza troppo presto… lei ti saluta, ciao ciao!!! 🙂

Quindi cosa fare nella pratica?

Spiegarlo in un articolo è davvero complesso perché si tratta di un argomento davvero complesso e profondo, però cercherò di darti comunque qualche dritta.

Il punto fondamentale che devi capire è che non puoi farla diventare la tua ragazza “a tavolino”.

Infatti molto ragazzi quando trovano una ragazza che gli interessa dopo poco le dicono qualcosa del tipo:

“Sai tu mi piaci davvero… Forse dovremmo provare a fare le cose sul serio”

Non funziona così. Deve diventare la tua ragazza naturalmente, cioè senza che abbiate bisogno di parlarne, o al massimo ne parlate ma è qualcosa che viene super-spontaneo, non una forzatura!

Un altro errore madornale che fanno i ragazzi è quello di iniziare a comportarsi da troppo da bravi ragazzi con quella “ragazza speciale”, cioè non fai tutto quello che faresti normalmente per portarla a letto.

Nella mente di questi ragazzi c’è l’equazione: la tratto da super bravo ragazzo = relazione seria.

Non funziona così.

Se ci metti tanto a fare sesso con lei penserà che fra di voi non c’è chimica.

La verità infatti è che le donne hanno un idea stereotipata sull’amore che dice che devono innamorarsi in fretta, altrimenti probabilmente non sei quello giusto.

Il terzo errore killer che fanno molti ragazzi è quello di fare i superinnamorati… troppo in fretta. Non funziona così!

Se ti conquista troppo in fretta tenderà a non apprezzare quello che ha ottenuto.

Quindi anche se ti trovi a togliere i petali alle margherite in uno stato di semi incoscienza: rallenta. Lo dico per il tuo bene.

Ci sono un altro po’ di cose importanti che devi tenere a mente. Le ragazze si innamorano di uomini che:

  • Le guidano
  • Hanno una forte identità
  • Hanno un interesse crescente in lei perché scoprono e apprezzano qualità della sua persona che gli altri uomini non sono in grado di vedere

Fammi fare qualche precisazione sul terzo punto perché è davvero importante. Molti ragazzi credono che per farla innamorare devono essere l’uomo perfetto ma non è così. Per vincere questa partita è molto più importante che tu riesca a farla sentire bene con se stessa notando (pian piano) qualità che lei vuole mostrare e che la rendono unica.

Questo ti farà apparire come diverso da tutti gli altri e lei penserà che finalmente ha trovato qualcuno che la capisce davvero mentre tutti gli altri ragazzi che si innamorano di lei solo perché è “bona” appariranno come superficiali.

Come vedi l’argomento è davvero molto complesso ma in poche righe penso di essere riuscito a darti qualche dritta utile.

Giò

Come trattare le donne: la guida per trattare le ragazze a seconda dei tuoi obiettivi

Video riassunto

Guarda il video riassunto dell'articolo, letto da una persona del nostro staff.