Ragazze timide? No problem: come conquistare una ragazza timida

Hai mai avuto a che fare con una ragazza timida?

Per conquistare una ragazza timida è utile tenere a mente una serie di cose che andremo ora a vedere.

Mentre leggi questo articolo tieni comunque presente che ogni generalizzazione (tipo “ragazze timide”) non è una regole rigida, solo un modo per inquadrare meglio la situazione e agire di conseguenza. Ciò significa che nell’arte della seduzione devi comunque sempre adattarti alla donna che hai di fronte, per capire meglio questo concetto leggi questo articolo.

Sicuro che sia timida?come conquistare ragazza timida

Prima di tutto ti faccio questa domanda perché mi capita di vedere spesso un errore che fanno gli uomini quando valutano una donna.

Ogni tanto sento etichettare una ragazza con “timida” quando invece la realtà è un ‘altra, tipo:

  • Lei non vuole passare per “una facile”

Non è timida, fa solo un po’ di normale resistenza e non vuole passare per “una facile”, tutto qui.

  • Non vuole che ci provi davanti alle sue amiche

Non è timida cavolo! Semplicemente si vergogna quando ci provi davanti a persone che conosce.

  • Non ci sta, punto

Non puoi averle tutte, ma ci puoi provare e ti puoi impegnare ma se non ci sta non ci sta ok? Non è timida 🙂

Detto questo ci sono le vere ragazze timide, quindi proseguiamo.

Come conquistare una ragazza timida: 5 regole

Ecco alcune cose da tenere a mente:

1. Vacci piano

Se con alcune donne ci puoi provare con molta decisione questo spesso non è il caso, è invece necessario un modo di fare più morbido.

Cosa vuol dire nella pratica?

Vuol dire che quando ci provi con una ragazza timida è ovvio che tu debba mostrare energia maschile, ma allo stesso tempo stai attento a non esagerare.

Se esageri rischi di farla intimidire ancora di più e quindi di farla “chiudere”.

2. Evita allusioni

Sempre legato a quello che abbiamo appena detto c’è il discorso sulle allusioni sessuali.

Soprattutto all’inizio dell’interazione evita allusioni sessuali e cose simili, il rischio è anche qui quello di farla chiudere.

Poi più avanti con la seduzione, quando senti che è il momento, può darsi che tu possa usarle, ma valuta da caso a caso.

3. Rallenta il contatto fisico

Toccare una donna è utile, ma se aumentando il contatto fisico con lei vedi che fa molta resistenza, quello è il momento giusto di rallentare.

Questo non significa che non le piaccia il contatto fisico, solo che devi andarci un po’ più piano.

4. Ricorda che anche lei ha una natura sessuale

Molti uomini quando si trovano davanti una ragaza timida la vedono un po’ come una suora. 🙂

Sì, come se alla donna che hanno di fronte non piacesse fare sesso!

5. Non diventare amico

Ok rallentare un po’ la seduzione, ma stai attento a non finire in zona amicizia.

Sì, perché spesso il rischio è quello, non ci provi quasi perché lei sembra molto timida ma se non ci provi e fai l’amico dove finirai? Inevitabilmente in zona amicizia. 🙂

Marco
Ragazze timide? No problem: come conquistare una ragazza timida

Video riassunto

Guarda il video riassunto dell'articolo, letto da una persona del nostro staff.