Domande da Fare ad una Ragazza su Whatsapp: Come e Quando Farle per Migliorare la Conversazione

Forse avrai sperimentato quanto sia difficile tenere viva una conversazione su Whatsapp con una ragazza.

Soprattutto se non vuoi farle sembrare che tu la stia rincorrendo (e ti assicuro che non vuoi farlo se vuoi conquistarla con i messaggi).

Basta una domanda posta male, che a quelle dannate doppie spunte blu non seguirà nessuna risposta e la conversazione sarà subito ad un punto morto.

E soprattutto se stai parlando con ragazze di cui hai preso il numero a freddo (cosa che mi auspico tu faccia) è difficilissimo resuscitare una conversazione morta prematuramente.

E tutti i tuoi sforzi per prendere il numero (o qualsiasi suo contatto) sono andati a farsi benedire.

Ma c’è una buona notizia, sei nel posto giusto perché oggi parliamo di quali domande fare su Whatsapp ad una ragazza.

Whatsapp e la legge del “capitale sociale”

Una ragazza risponde ad una domanda ricevuta su Whatsapp

Se stai leggendo questo articolo è molto probabile che tu sia interessato a migliorare la qualità delle domande che fai in chat ad una donna, ed è già qualcosa in quanto dovresti aver capito che i vari:

Come va? Come stai? Tutto bene? Come va la tua giornata?

e altre schifezze di questo tipo fanno velocemente arenare le tue chat con le donne.

Questo è positivo ma ciò che ancora probabilmente non sai è che non è la qualità delle domande in sé che sta uccidendo le tue chat in questo momento.

E’ qualcosa che arriva ancora prima delle domanda, per questo bisogna andare a monte del problema.

Lascia che ti spieghi come funziona questa roba.

Per un principiante le domande via messaggio sono qualcosa di pericoloso.

Il problema risiede nel concetto di “capitale sociale”, un concetto molto importante che spiego in Metodo Messaggi, il manuale completo per ottenere il massimo dalle tue chat con qualsiasi ragazza.

Ma qui te la faccio brevissima.

Tu hai del capitale sociale con qualsiasi persona sulla faccia della terra, con qualcuna sarà alto, con altre può essere anche zero.

Ogni volta che chiedi di compiere un’azione, come ad una domanda di risponderti, stai prelevando. Se non hai abbastanza capitale per quell’azione vai in rosso e, nel nostro caso con la donna, sei fottuto.

In sostanza il capitale sociale indica quanto qualcuno è disposto ad investire su di in termini del suo tempo, conversazioni, azioni che compie eccetera, ed è influenzato da qual’è il tuo valore percepito per quella persona.

Più una persona ti percepisce come individuo di valore (sotto vari aspetti), più hai capitale sociale da “spendere” nei suoi confronti.

Il problema è che quando sei un principiante, e se stai leggendo questo articolo probabilmente lo sei, spesso hai pochissimo capitale sociale con le donne con cui interagisci.

E questo non dipende solo dalle domande che fai, ma da altri aspetti dei tuoi messaggi.

Quindi se hai poco capitale sociale per una donna prevalere facendo domande risulta spesso essere molto pericoloso, è questo il vero motivo per cui rischi di uccidere la chat.

Il fatto è che partiamo tutti come principianti, e siccome adesso almeno sai dove sta il vero problema, posso aiutarti lo stesso a massimizzare questo singolo aspetto, cioè le domande che fai tramite Whatsapp.

La prima regola per fare domande su Whatsapp

Quindi partiamo dalla prima regola che un principiante dovrebbe per fare domande su Whatsapp.

Non farle finché non l’hai “agganciata”!

Cerca prima di ottenere del capitale sociale di modo da massimizzare le chances che lei risponda alle tue domande (spiego in modo approfondito come farlo in Metodo Messaggi).

In questo caso sarà più semplice:
A. Che lei risponda
B. Che lei risponda come dio comanda, cioè investendo nella risposta

Lascia che ti faccia un semplice esempio che può capire anche un bambino.

Diciamo che la ragazza sia poco responsiva ai tuoi messaggi cioè che ti risponda poco e solo a monosillabi o emoticon.

E diciamo che tu abbia trovato un articolo in rete che ti parla di domande di qualità via messaggio.

Diciamo a titolo di esempio che una di queste domande sia:

“Dimmi qualcosa di interessante di te che non hai avuto tempo di dirmi quando ci siamo conosciuti?”

Se in questo momento il tuo capitale sociale è basso, cioè lei sta rispondendo poco ai tuoi messaggi, puoi scommettere i tuoi coglioni che lei non risponderà ad una domanda del genere.

E in più questa domanda ti mette anche in una posizione molto difficile.

Questo perché se vuoi far succedere qualcosa ma lei non risponde, dovrai provare a ricontattarla.

A sua volta questo comporta che quando lei vedrà il prossimo messaggio si dovrà giustificare sul perché non ha risposto alla tua domanda.

E questo abbassa ancora di più le probabilità che ti risponda.

E tu ti chiederesti “Ma come io ho fatto una domanda di qualità. Gli altri uomini le chiedono il solo “come va” via messaggio, eppure non mi risponde. Non riesco a capire il paradosso.”

Come vedi in realtà non c’è mai un’azione giusta, ma un’azione giusta in un contesto giusto.

Se ti sta venendo il mal di testa mi dispiace ma così stanno le cose, la sto già semplificando il più possibile.

Purtroppo questa cosa è un po’ più complicata di come la stanno dipingendo in Italia i vari filosofi senza prove dei loro risultati.

Ma non c’è bisogno che tu capisca tutto il meccanismo subito, per ora basta che tu abbia chiara la dinamica del capitale sociale.

Detto questo, se invece la ragazza è agganciata è tutta un’altra storia, in quanto è molto più probabile che risponda alla tua domanda di qualità, perché ai suoi occhi hai un capitale sociale da spendere più alto.

Quindi puoi spenderlo per fare una domanda, ed è più probabile che lei investa nella risposta.

Facciamo un piccolo roleplay per capire quanto ti ho appena detto.

Diciamo che tu le mandi un messaggio dove le scrivi:

“So che stai studiando e non voglio causarti invidia ma io mi sto godendo una giornata di ferie. Tra un’ora ho lezione di equitazione.”

Lei ti risponde:

“Haha ti odio, io invece sono qui a studiare. Mi sarebbe sempre piaciuto imparare ad andare a cavallo ma quando ero piccola i miei genitori non volevano farmici andare. Mia mamma da giovane era caduta e da allora i cavalli le fanno paura.”

Piuttosto buono.

Tu le hai mandato un messaggio in cui offri solo valore senza chiedere nulla, lei risponde investendo più di te, cioè inviando un messaggio più lungo ed articolato.

A questo punto puoi essere praticamente certo che lei investirà anche alla tua domanda.

Quindi le potresti rispondere qualcosa del tipo:

“C’è sempre tempo per imparare se lo vuoi davvero. Dimmi qualcosa di interessante di te che non hai avuto tempo di dirmi quando ci siamo conosciuti e magari ti darò una lezione privata ;)”

Se lei a questo punto investe con la risposta, ed è molto molto facile che lo faccia, allora puoi stare sicuro che è anche pronta per uscire.

Come vedi la domanda è la stessa. Semplicemente sono le condizioni che portano alla domanda che sono diverse.

Ma c’è una seconda regola che devi sapere prima che tu vada.

Allo stesso tempo tieni presente che non devi mai perderti in mille domande quando messaggi su Whatsapp.

Questo rischierebbe di farti arenare nelle sabbie mobili della conversazione di uccidere il lavoro fatto finora con i messaggi, o almeno di rallentarli inutilmente.

Devi cercare di andare dritto al punto, quindi solo le domande essenziali, perché tu con i messaggi vuoi solo due cose:

Efficacia

cioè portare il maggior numero di ragazze possibili fuori

Velocità

in modo da mitigare il più possibile il problema concorrenza, e non bloccarti nella calendarizzazione dei tuoi appuntamenti

Infatti il fine ultimo dei messaggi dovrebbe essere di fissare il maggior numero possibile di appuntamenti, ma tutto questo è possibile solo seguendo un sistema preciso come quello che spiego in “Metodo Messaggi”, a detta di molti il manuale più completo sul tema in italiano.

Al suo interno infatti ti spiego passo dopo passo tutto ciò che devi sapere per portare una ragazza ad un appuntamento dopo aver ottenuto il suo contatto. Lei fa X, tu fai Y, lei fa Z, tu fai K, ogni situazione ha la mossa perfetta, sbagliare è impossibile.

Se ti interessa ottenere il sistema completo per:

  • aumentare il tuo capitale sociale con i messaggi
  • mandare i messaggi e fare le domande giuste in modo che ti risponda
  • gestire le situazioni più difficili anche con donne poco responsive
  • migliorare le interazioni e le conversazioni via messaggio
  • chiudere più appuntamenti possibili

>> Clicca qui per ottenere il manuale “Metodo Messaggi”

Altrimenti puoi leggere altri articoli sull’argomento della seduzione via messaggio:

Alla prossima!

Gio