Perché una donna cerca il contatto fisico? Ricerca di favori o segnale di interesse?

La maggior parte delle persone non lo nota ma una donna spesso cerca il contatto fisico con un uomo. Una contatto fisico molto lieve, di solito sull’avambraccio, ma comunque percettibile.

Quello che interessa a noi, non è capire le dinamiche di un rapporto di amicizia uomo-donna, ma di capire le motivazioni che una donna ha nel cercare il contatto fisico con una persona con cui non ha ancora un rapporto d’amicizia… e quindi una persona con cui potrebbe nascere qualche cosa.

Principalmente ci sono 2 motivazioni per cui una donna può ricercare il contatto fisico:

1. Ricerca di valore sotto diverse forme

2. Segnale di interesse

Vediamole nel dettaglio…

Ricerca di valore sotto diverse forme

Una donna può inconsciamente usare il contatto fisico come finto indicatore di interesse. Il cervello maschile automaticamente riconosce questo segnale e quindi sarà meglio predisposto verso la donna.

Il valore che una donna può ricercare in questo modo può essere di tipologie diverse.

Di solito è semplice ricerca di attenzioni. Capita spessissimo, decine di volte al giorno, che una donna con vari atteggiamenti ricerchi attenzioni maschili, uno dei modi che usati è il contatto fisico.

Non sto parlando qui di attenzioni di tipo sentimentale-sessuale, e nemmeno di forti attenzioni di altra natura.

Mi riferisco a una normale conversazione uomo-donna in cui lei inconsciamente compie qualche gesto (che può essere spostarsi i capelli, cambiare tono di voce, piegare la testa, o fare contatto fisico) in modo tale che l’uomo la consideri di più.

contatto fisico

Le donne amano le attenzioni e, consciamente o inconsciamente, sanno perfettamente come riceverle.

Una altro tipo di valore può essere un favore.

Notate come ad esempio, soprattutto nei locali notturni, quando una donna deve chiedere una favore spesso tocca l’uomo, di solito sull’avambraccio.

Quando una donna sta per dire: “Mi accompagni là?” o “Mi offriresti da bere?” o “Mi presti un attimo il cellulare che devo mandare un messaggio?” di solito crea contatto fisico, e se non lo fa comunque fa qualche cosa per incoraggiarti a dare una risposta positiva.

Ovviamente funziona molto di più con gli uomini che sono in zona amicizia e sperano di avere qualche cosa di più dalle loro “amiche”.

Ma spesso funziona anche con gli amici veri, quelli che non hanno secondi fini, perché noi uomini siamo predisposti ad essere particolarmente sensibili a certe cose.

Per scherzare, quando le mie amiche lo fanno con me, spesso per ridere rispondo: “E’ inutile che fai così, io non ti devo portare a letto” 🙂

E ovviamente loro ridono perché se hanno assunto inconsciamente un certo atteggiamento, in questo modo glielo faccio notare.

Capiamoci: che le donne si comportino così è normalissimo. Non vanno demonizzate per questo, è una cosa istintiva.

Così come i cambiamenti di linguaggio corporeo che hanno gli uomini quando entra una bella donna nella stanza. Spesso infatti tendono ad assumere posizioni più mascoline.

Ognuno ha le sue armi, e nessuno va giudicato per questo.

Ma…

Ma è vero, ci sono poi anche le cacciatrici di favori. Sono la minoranza e le vedi lontano un kilometro.

Queste donne, di solito frequentatrici assidue di locali notturni, conoscono perfettamente il potere di una gesto fatto come si deve e lo usano spessiamo per ottenere svariate cose… di solito drink gratis.

Avevo un’amica che per un certo periodo era una professionista. Certo aveva bisogno di un luogo apposito, di solito discoteche dove era conosciuta, ma comunque usciva sempre senza un soldo e riusciva a fumare e bere a scrocco per tutta la serata.

 

Segnale di interesse

 

Quando è un vero segnale di interesse il contatto fisico è un importante indicatore.

Come scoprire se è vero o falso?

In generale bisogna leggere il contesto, cioè va letto insieme agli altri segnali e all’interno di ciò che sta accadendo.

Esempio banale…

Stai parlando con una ragazza che fissa spesso qualcun altro, ad un certo punto fai per andartene a salutare un tuo amico e lei ti chiede di stare lì con lei, facendo contatto fisico.

Quello non è un segnale di interesse, è palesemente interessata a qualcun altro ma ti vuole vicino per non restare da sola, o per non farsi vedere da sola.

In altri termini: le serve un favore e ti invoglia a farglielo.

Di solito, e sottolineo di solito, il contatto fisico è un vero segnale di interesse quando non è il primo segnale ad arrivare, quindi quando è il secondo, il terzo e così via.

Ad esempio prima una donna si può toccare i capelli, poi può ridere spesso alle tue battute continuando a guadarti, e poi può creare contatto fisico.

A quel punto ci sono buone possibilità che sia un segnale di interesse vero e proprio.

Se invece il contatto fisico viene fatto subito senza che ci siano altri segnali… allora ti consiglio di analizzare la situazione.

O è un falso segnale… o è una ragazza che non si fa tanti problemi a mostrare il proprio interesse… ma di solito è la prima possibilità.

Marco