Perché gli uomini si svendono per la seduzione?

Nell’articolo precedente sul sedurre una donna ho parlato dell’importanza di NON svendersi per conquistare una donna. Per svendersi intendo tutta una serie di azioni che portano la donna a percepire come basso il valore di un uomo e quindi al fallimento di qualunque tentativo di seduzione.

Capito quindi il concetto della svendita, la domanda che sorge è: ma perché molti uomini si svendono?
perchè-gli-uomini-si-svendono-per-la-seduzione

Semplicemente perché pensano che in questo modo riusciranno a sedurre una donna, credono che la seduzione funzioni in questo modo.

Ciò vuol dire che in un determinato momento lo hanno imparato, non si sono di certo svegliati una mattina dicendosi “Devo regalare 1.000 rose per sedurre”!

Ma da chi lo hanno imparato?

Direi dalla società in genere tramite un processo di apprendimento implicito.

Nella società infatti ci sono delle credenze comuni secondo le quali sedurre una donna significa solamente fare tutta una serie di carinerie, che vanno benissimo (a determinate condizioni), ma sicuramente c’è bisogno di altro.

L’immagine che mi viene in mente è quella di certi vecchi film o libri in cui c’è un giovane che attende sotto la finestra della donna di cui è innamorato o magari le si presenta con un mazzo di fiori, o le fa regali costosi, o le scrive delle poesie… ma la vita non è certo un film.

E pur sempre vive forte quest’immagine del’innamortato perso che fa una serie infinita di carinerie, di cose dolci ed esagerate, e purtoppo nei fil m fanno vedere che queste cose funzionano.

Per assorbimento quindi un uomo impara tutte queste cose, e crede che funzionino. Un peccato, un vero peccato.

Immagina invece se fin da bambini ci avessero insegnato quello che veramente piace a una donna, se ci avessero spiegato cosa vogliono le donne, le cosa ora serebbe diverse.

Se ci avessero insegnato come uomini ad avere più fiducia in noi stessi fin da piccoli, a conoscere i propri obiettivi, ad avere dei sogni e lavorare sodo per raggiungerli, ad aumentare la nostra autostima, a saper prendersi cura di una donna senza però inginocchiarsi (metaforicamente) ai suoi piedi… immagina se tutta la società ci avesse insegnato questo, non saremmo diventati degli uomini e dei seduttori migliori?

Io dico di sì.

Ma anche dalla parte delle donne la situazione sarebbe molto diversa: non credi infatti che siano stufe di uomini poco sicuri di sé che le riempiono di regalini sperando di farsele? Non credi che vogliano un vero uomo una volta tanto?

Certo che lo vogliono ed in questo senso imparare la seduzione, inteso in senso ampio come miglioramento dell’individuo e del rapporto con l’altro sesso, porta vantaggi anche al genere femminile.

Non è la prima volta che nei commenti le donne mi ringraziano: se molti uomini capissero queste cose sarebbe una rivoluzione epocale.

Marco