Scopoamica: come creare una relazione di solo sesso nel pieno rispetto della donna

Scopoamica / scopoamico: persona con la quale esiste un legame basato su amicizia e sesso, nel quale nessuno dei due pretende “di più” dall’altro ed esiste il rispetto reciproco nei termini “dell’accordo non scritto” che le parti hanno stipulato.

Non siamo più nel medioevo, e in alcune fasi della vita di una donna o di un uomo può spesso capitare che vengano ricercate relazioni che non vanno al di là del sesso.

Nell’immaginario collettivo, sono solo gli uomini che cercano questo tipo di relazioni, e le donne invece vogliono sempre qualche cosa di più stabile.

Questo è falso, perché se è di certo corretto dire che tendenzialmente sono più le donne che cercano legami stabili, è anche vero che in molte fasi della loro vita molto donne non cercano questo tipo di rapporti.

Dipende da molte cose: dall’educazione, dalla genetica oserei dire, dal tipo di contesto socio-culturale nel quale una donna è cresciuta, insomma da molti fattori.

La fase della vita è comunque l’elemento più importante: magari un donna ha appena terminato una relazione, magari ha ripreso il contatto con la propria sessualità, magari viaggia molto, insomma i motivi possono essere tra i più svariati.

Fatto sta che prima di tutto è necessario toglierci queste credenze sessiste in cui l’uomo è il bastardo che cerca di scopare e poi fuggire e la donna la povera femminuccia impaurita che viene fregata: non è così.

Perché un uomo potrebbe volere una relazione di solo sesso?

Di solito l’uomo alterna periodi di voglia di poligamia e periodi di monogamia.

Nei periodi di voglia di poligamia l’uomo, da  un punto di vista riproduttivo, sparge il suo seme. Certo, spesso si usano metodi contraccettivi ma la parte del cervello adibita alla riproduzione questo non lo sa.

Quindi, in attesa di una donna che soddisfi appieno tutti i suoi bisogni, una donna con la quale costruire una relazione stabile, un uomo ha spesso voglia di molte relazioni di breve termine.

Poi, che riesca ad averle o meno, questo è un altro discorso, ma la voglia c’è in molti e l’istinto praticamente in tutti, poi può essere fatto tacere dall’eduzione o da altri fattori, ma l’istinto di spargere il seme c’è in ogni uomo, alpha o beta che sia, in almeno una fase della sua vita.

Ma… come è possibile creare una relazione di solo sesso con una donna?

Come è possibile stipulare un “accordo non scritto” di solo sesso e amicizia?

E soprattutto: come fare in modo che questa relazione non diventi un problema per lei, che lei non inizi a metterti pressioni e a volere di più?

Come trattarla con rispetto e fare in modo di non dare false speranze?

Come fare in modo che la relazione sia una relazione sana che porti beneficio a entrambi?

Segui i seguenti punti

Se hai bisogno di qualche consiglio in più sul sesso o se hai problemi di eiaculazione precoce, leggi qui.

1. Sii chiaro fin da subito

Devi essere chiaro fin da subito con una donna riguardo alle tue intenzioni. Molto spesso le donne assumono che tu voglia una relazione perché in realtà sono loro che la vogliono.

Ciò significa che qualunque ragionamento simile a “Io non le ho mai promesso nulla” non ha senso perché se non dici nulla spesso le donne supporranno che tu voglia una relazione seria, spesso non vuol dire sempre, vuol dire nella maggior parte dei casi.

Ogni fraintendimento in tal senso sarà causa di problemi, litigi e sensazioni negative: proprio ciò che devi evitare in una rapporto sano e di valore.

Quindi sii sempre chiaro su ciò che cerchi, fallo con gentilezza e spiegale le tue ragioni, ma sii schietto.

2. Non agire mai da fidanzato

Le parole contano, ma le azioni, soprattutto nella seduzione, contano molto di più.

Se le dici che vuoi solo sesso e poi ti comporti da fidanzato, lei recepirà solo il secondo messaggio.

Ognuno ha i suoi gesti “da relazione seria”, e sì il gesto è importante, ma ciò che conta di più è il modo in cui lo fai.

Se lo fai con un’energia, una subcomunicazione, che indica che vuoi qualche cosa in più lei lo percepirà di sicuro.

Ti faccio un esempio: quando sono con una donna e stiamo passeggiando per strada sto (quasi) sempre attento che sia lei a stare sul marciapiede se è stretto, o comunque che non stia sul lato delle auto.

E’ una cosa che faccio in automatico a cui non do particolare importanza, cioè non è pensato come un gesto galante.

Per questo motivo le donne non lo percepiscono come un “gesto da fidanzato” e non fraintendono, essendo molto sensibili alla subcomunicazione.

Quindi: tieniti monitorato.

3. Non fare lo stronzo

La bellezza degli scopoamici è che prima di essere “scopo” sono “amici”.

Due amici si rispettano, dialogano, e non si trattano mai male a vicenda.

Rispetta la donna con la quale hai questo tipo di relazione.

4. Accetta il fatto che non tutte vogliono una relazione di solo sesso

Quando conosci una donna può essere nel periodo in cui vuole solo una relazione seria. Spesso lo capisci, se non lo capisci puoi chiederlo. A questo punto, da uomo con altre opzioni, evita di farla soffrire e non iniziare nemmeno il rapporto.

5. Se necessario, fai l’uomo e lasciala andare

Se percepisci che lei vorrebbe di più da te e tu non sei disposto a dargli questo “di più”, considera la possibilità di lasciarla andare.

A questo punto è probabile che lei si incazzi, ma ti assicuro che si incazzerebbe molto di più se troncassi la storia una volta innamorata o comunque invaghita per bene, a quel punto sarebbe un disastro.

6. Capisci quando è il momento di cambiare.

Se senti che la relazione si sta trasformando controlla che sia tu che lei vogliate la stessa cosa.

Parlale con calma e imperturbabilità, mettiti nei suoi panni e decidete che fare.

7. Sii discreto

Alcune donne non hanno problemi, ma a molte non fa piacere che si dica in giro che vengono “solo scopate” o cose simili.

Non dire in giro della vostra relazione a meno che lei non abbia problemi in tal senso.