“Sono vergine!!” – Perché sei ancora vergine e come risolvere nella pratica

Quindi come ti dicevo oggi parlo di un argomento che mi sta piuttosto a cuore e cioè come risolvere il tuo problema se oggi sei ancora vergine.

Anche io ho perso la verginità tardi rispetto ad altri ragazzi e visto che so che dentro di te può essere un problema abbastanza pressante voglio darti una mano concreta il che significa:

  • Suggerirti delle cose da fare
  • Motivarti
  • E cazziarti un po’ se c’è n’è bisogno

Il tutto senza essere “un papà comprensivo” che ti dice che tutto andrò bene ma dandoti dei punti di vista oggettivi sulla situazione.

Cioè da un lato ti voglio rassicurare perché il problema è davvero meno grave di quello che pensi, anche se io al posto tuo a suo tempo ho pensato il contrario, e dall’altro anche farti capire che le cose NON vanno a posto da sole… se non per culo.

Però onestamente a me piace pensare che nella vita non sia mai una buona idea affidarsi alle “botte di chiappa”. Sono gradite per carità… ma non è qualcosa su cui fare affidamento se ne va della qualità della tua vita.

Prima di partire ti faccio solo una premessa. Con Marco abbiamo pensato un po’ a come scrivere questo articolo confrontandoci. Sì perché francamente se oggi sei vergine e hai 18/20 anni (o qualcosina in più) hai un certo tipo di problema.

In realtà è un problema che senti ma non è così reale dato che la media italiana per il primo rapporto sessuale è 19,4 anni.

Se questo problema te lo sei portato avanti fino a 30/40 anni si tratta di qualcosa di più radicato che ha bisogno di altri tipi di soluzioni, soluzioni che vedremo in un altro articolo.sono vergine

Quindi questo articolo è dedicato a chi si trova nella prima fascia di età.

Bene… partiamo!

“Sono vergine!” : come risolvere una volta e per tutte

Se oggi sei ancora vergine la prima cosa che devi capire e per davvero è che…

Non hai un vero problema

Non mi fraintendere. Lo so che per te è un problema e che fra te e te pensi cose del tipo:

  • “Se trovo una ragazza a cui piaccio glielo devo dire o no?”
  • “Cosa faccio se non mi tira o vengo subito?”
  • “Farò una figura di merda?”
  • “E se poi lo racconta agli amici… o comunque la voce si diffonde a scuola/in università/nel paesello?”

Sono tutte considerazioni vere per carità ma quello che devi capire è che (e non è retorica) i veri  problemi nella vita sono altri e questa è una situazione da cui puoi uscire tranquillamente. Io l’ho fatto senza che alle epoca esistesse niente come questo sito, quindi con i giusti consigli puoi farlo anche tu.

Cerchiamo di rispondere alle domande che ti puoi fare, soprattutto a questa:

  • “Se trovo una ragazza a cui piaccio glielo devo dire o no?”

Mi spiace ma non posso darti una risposta univoca, tendenzialmente la risposta sarà “sì, diglielo” ma dipende anche molto dal tipo di ragazza che incontri però fidati… il problema è davvero più nella tua testa che nella realtà in quanto…

Non dovresti stare a preoccuparti troppo delle tue prestazioni quando arriverà il momento.

Non mi fraintendere. Se oggi non ti ancora mai capitato di vedere un film porno e non hai la minima idea di come lei sia fatta li sotto… farti un po’ di cultura sul come fare sesso non è una cattiva idea.

Ma detto molto sinceramente non dovresti starti a preoccupare in quanto la tua concorrenza non sono delle macchine da sesso 🙂 , ma dei ragazzi di giovane età ancora in esperti che anche se lo hanno già fatto ne sanno poco più di te.

E questo significa che se scegli di non dirle che sei ancora vergine non è detto che lei lo scopra solo se non ti tira o ci metti poco a venire.

Sono cose a cui lei, se è più “esperta” (esperta tra virgolette poi), è comunque già abituata. Al più potrebbe intuire che sei ancora vergine se ti vede particolarmente insicuro ma non ne avrà comunque la certezza.

Quindi, tendenzialmente diglielo, la il punto è un altro: quando arriverà il momento non sarà un problema.

Perché sono ancora vergine e cosa fare nella pratica

Ora analizziamo i motivi per cui sei ancora vergine e come risolvere nella pratica.

1. Aspetti la “ragazza speciale”

Se vivi nella convinzione che la tua prima ragazza debba essere speciale… togliti immediatamente questo pensiero dalla testa.

Non mi fraintendere… non ti sto dicendo di trovarti una ragazza che non ti piace a cui non riusciresti ad avvicinarti nemmeno da ubriaco, ma non sicuramente è il momento di cercare la principessa dei tuoi sogni, sei giovane, hai tutta la vita davanti.

Anche perché ricorda che per avere la ragazza che vuoi devi prima diventare bravo con le ragazze in generale.

La selettività è un qualcosa che si sviluppa quando si hanno opzioni, e questo vale in ogni campo nella vita, non solo quando si parla di donne.

Quando troverai la ragazza che ti fa impazzire allora, avendo già esperienza e mentalità di abbondanza, sarai pronto ad approcciarla e sedurla, ma fino a quel momento aspettare la principessa dei tuoi sogni e fino ad allora non fare sesso, è proprio una cazzata.

2. Non ti crei occasioni

Francamente non credo che per un ragazzo della tua età ci sia il problema di crearsi occasioni. Questo perché dovresti trovarti a scuola o all’università e le occasioni dovrebbero arrivarti per “osmosi”.

Se invece stai già lavorando, magari in un ambiente principalmente maschile, queste occasioni devi andartele a creare andando in discoteca, in pub nella tua zona frequentati da ragazze o iscrivendoti a dei corsi.

Se sei sempre al lavoro o passi le serate a giocare alla Playstation con gli amici non puoi stare a stupirti. Semplicemente le donne non fanno parte della tua realtà.

Detto questo però penso sia più realistico che ti trovi nella prima situazione e quindi il problema è che…

3. Non agisci

Anche se ti trovi nel primo caso, cioè nel caso in cui nella tua vita ci siano occasioni di incontrare ragazze, non dovresti disdegnare la possibilità di crearti occasioni anche al di fuori della scuola o dell’università.

In più conoscere una ragazza che non fa parte del tuo circolo sociale potrebbe liberarti da tante pressioni.

Detto questo il problema è che, sebbene a a scuola o all’università sei circondato da ragazze… tutto questo non serve a niente se non agisci.

Quindi muovi il culo!

Ora lo so che magari ci sono ragazzi attorno a te a cui le ragazze sembrano arrivare come da sole, ma se questo fino ad oggi a te non è successo devi applicare una strategia diversa e non fare la vittima.

Ma perché non agisci?

4. Sei timido

Mi dispiace ma essere timidi non è una scusa. La timidezza è un qualcosa su cui puoi lavorare e, anche se oggi ti sembra impossibile, è qualcosa che puoi migliorare.

Noi esseri umani infatti tendiamo a stare nella nostra zona di comfort. Se questo è il tuo caso è inutile dirti che questa cosa ti sta danneggiando. L’aspetto positivo però è che se inizi a fare azioni che prima non facevi in maniera massiccia, espandi questa tua zona di comfort in maniera molto veloce, e riesci a superare le timidezza con le ragazze.

Ho visto un sacco di ragazzi cambiare completamente come persone nel giro di sei mesi/un anno solo iniziando a fare con costanza e intelligenza cose che prima semplicemente pensavano impensabili.

Quindi puoi farlo anche tu. Niente scuse.

Se cerchi qualcosa di pratico per eliminare la timidezza, questo fa per te.

Se invece agisci già, forse c’è un altro problema, il problema è che…

5. Agisci e sbagli tutto

Magari potresti essere come me. Francamente io non ero timido.

Infatti prendevo azione in maniera abbastanza massiccia ma sbagliavo tutto quello che facevo con risultati disastrosi.

Ora se ti trovi in questa situazione non preoccuparti perché, anche se da un lato potresti essere portato a credere che c’è qualcosa che non va in te, visto che non te ne va mai una dritta, la realtà è che devi semplicemente modificare quello che stai facendo. E su questo sito trovi davvero tante risorse per farlo.

Tieni comunque presente che non devi fare tutto giusto.

Davvero… la tua concorrenza la fuori non è che sia così agguerrita. Sicuramente ci sarò qualche ragazzo figo ma la maggior parte commette errori come tutti. Quindi ti basta modificare davvero poco per iniziare ad ottenere risultati.

Per iniziare a eliminare gli errori più grossolani puoi scaricare il Report Gratuito Seduzione: i 37 errori più comuni, clicca qui per scaricalo subito.

Un altro problema che potresti condividere col vecchio me è che…

6. Non sei sicuro di te stesso o sei bisognoso

Ogni tanto quando ero anche io nella tua stessa situazione… mi capitavano delle ragazze che all’inizio erano attratte e sembravano starci… solo che… me le bruciavo prima di essere riuscito a farci sesso.

Questo accadeva principalmente per due motivi.

Il primo era che, prendendo continuamente bastonate, non avevo sicurezza in me stesso, loro lo notavano e questo mi rendeva repellente agli occhi di una ragazza perché è esattamente il contrario di quello che vuole una donna da un uomo.

Il secondo era dato dal fatto che, dato che venivo sempre respinto, quando trovavo una ragazza iniziavo a diventare bisognoso come se questa fosse l’ultima donna rimasta sulla terra. Questo perché dentro di me avevo interiorizzato la credenza che sarebbe stato molto difficile trovarne un’altra dopo.

Questo mi faceva diventare bisognoso, un misto fra una zecca e uno zerbino, diventavo repellente come l’Autan per le zanzare anche per ragazze a cui magari piacevo fisicamente.

Se anche tu oggi ti trovi in questa situazione inizia a lavorare su te stesso.

E anche qui ricordati… nel processo di migliorare te stesso, ci sono vari gradini, ma tu non hai bisogno di arrivare subito in cima alla scalinata per ottenere i primi benefici.

Puoi lavorare per superare la tua timidezza, aumentare la tua autostima, e sulla tua energia maschile.

L’ultima situazione in cui potresti trovarti è quella in cui….

7. Sei il classico bravo ragazzo

Probabilmente se sei il classico bravo ragazzo:

  • Entri facilmente in empatia con le persone
  • Sai ascoltare

Queste sono cose che non devi cancellare dalla tua personalità… Anzi… sono caratteristiche fantastiche con le donne.

Il problema è che quando hai solo queste caratteristiche ma non le altre passi per il solito bravo ragazzo o l’amico, cioè quello che non tromba.

Quindi quello che devi fare, e all’inizio dovrai sforzarti per farlo, sarà iniziare ad esprimere la tua energia maschile.

A che punto sei?

Bene. Ora hai visto tutti quelli che sono i possibili problemi e le relative soluzioni.

Il mio consiglio è quello di capire in che situazione ti trovi, risolvere il tuo problema specifico facendo azioni massicce. In questo modo vedrai che la situazione si sistemerà.

Ora su questo sito trovi risorse diverse per diversi tipi di obiettivi come:

Dacci dentro e mettiti in azione.

Giò

“Sono vergine!!” – Perché sei ancora vergine e come risolvere nella pratica

Video riassunto

Guarda il video riassunto dell'articolo, letto da una persona del nostro staff.