Articoli Free

Tecniche di seduzione: come usarle per sedurre

Argomenti: Tecniche di seduzione
26 agosto 2010

Come usare le tecniche di seduzione?

Come inserire in modo efficace queste modalità vincenti nel tuo comportamento?

Può capitare che parlando di tecniche di seduzione le persone che ascoltano facciano una faccia strana.

“Ci sono delle tecniche per sedurre?? Ci sono dei modi precisi per provarci con una donna?! Non è impossibile, è tutto magico e inspiegabile”, questo è il primo pensiero di molti.

Penso che sia la parola “tecniche” a far storcere inizialmente il naso, perché sembra rimandare a qualche cosa di macchinoso e articolato, quando invece non è così…

Quindi… ho deciso di chiarire per bene come vanno viste le tecniche di seduzione e come vanno utilizzate.

Perché?

Perché è importante non solo conoscerle, ma capire come vengono create e di conseguenza come usarle in modo efficace nel tuo processo di miglioramento seduttivo.

Vediamo quindi prima alcuni esempi di tecniche di seduzione e poi capiamo come usarle…

tecniche di seduzione

3 efficaci tecniche di seduzione

Ecco 3 esempi:

1. Segnali misti

Per flirtare meglio puoi mandare segnali contrastanti: ad esempio puoi toglierle attenzione, poi darne, poi toglierla e poi darne.

Questo farà impazzire la donna che hai di fronte: nel senso buono ovviamente 😉 .

Leggi questo articolo sui segnali misti per approfondire.

2. Atteggiamento di chi sa già come andrà a finire

Quando agisci come se sapessi già che andrà a finire bene, con la sicurezza della riuscita, sei maledettamente attraente: esprimi un’energia, un carisma, irresistibile.

Agisci quindi la sicurezza di chi sa già che la seduzione andrà a finire bene. La donna che vuoi sedurre lo percepirà e risulterai immediatamente molto più attraente.

3. Gioca a fare la coppia

Crea un gioco scherzoso in cui siete insieme!

Se lei “entra” in questo gioco si crea un realtà condivisa che genera attrazione e connessione.

Come usarle per sedurre?

Andiamo ora vedere 7 punti da tenere bene a mente quando usi le tecniche.

1. Nascita delle tecniche

Le tecniche di seduzione naturale, siano esse tecniche di attrazione o tecniche di rapport, nascono in due modi fondamentali.

Il primo è l’osservazione di azioni compiute da uomini che hanno successo con le donne. Da questi si estraggono determinate azioni, determinate modalità per sedurre, determinati modi di fare che risultano efficaci e si schematizzano per renderne più facile l’apprendimento.

Il secondo modo di creare tecniche per sedurre è l’inverso, si inventano delle modalità di comportamento efficace (secondo la psicologia femminile) che e si vede se sono il linea con un modo di fare naturale.

Per approfondire l’argomento della creazione delle tecniche puoi leggere questo articolo.

2. Divisione in due macrogruppi

Le tecniche di seduzione possono essere divise in due gruppi.

Le prime sono quelle di base, quindi la modalità che funzionano per tutti e devono necessariamente essere messe in atto per migliorare il proprio successo con le donne (es. avere un linguaggio corporeo aperto, fare rapport, dopo l’attrazione, ecc. ecc.)

Le seconde invece sono le tecniche di seduzione più specifiche e non devono per forza essere messe tutte in atto (anzi!), ma sono qualche cosa “in più”.

Non tutte queste tecniche saranno in linea con la tua personalità, per questo motivo ne spiego molte, di modo che tu possa scegliere.

3. Scegliere le tue tecniche di seduzione

Come appena detto ci sono tecniche (del secondo gruppo, quelle più specifiche) che ti verranno meglio di altre.

Alcune le adorerai, altre ti sembreranno non funzionare, o ti sembreranno troppo strane.

Tutto questo è normale, scegli una tecnica e provala un po’ (un po’ non vuol dire 2- 3 volte ok? mettici impegno!).

Funziona? Ti piace? Ti diverte? Ti permette di esprimerti?

Bene, usala e falla tua.

Non ti funziona proprio? Non ti piace?

Passa alla successiva.

Detto questo, ciò che non ti piace ora non vuol dire che non ti piaccia in futuro, tecniche di seduzione che ora a tuo avviso non fanno per te potrebbero piacerti da morire in futuro. Di conseguenza, ogni tanto guarda indietro, a ciò che hai scartato, e vedi se qualche cosa può piacerti.

Provando, riprovando, scartando ciò che non ti piace e tenendo ciò che ti piace crei il tuo stile seduttivo, che non è il mio, non è quello di un altro, ma il tuo, perché tu sei unico.

4. Usale come il pepe

Mente impari le tecniche di seduzione (parliamo ancora di quelle più specifiche) non fissarti, non devi usarle ogni secondo.

Usale invece come il pepe, quindi con parsimonia, quando serve. :-)

Con il tempo vedrai che quelle che fanno per te diveranno naturali.

5. Competenza inconscia

All’inizio dovrai pensare a che tecnica usare. E’ normale, stai imparando qualche cosa di nuovo.

Esattamente come ha imparato ad andare in bicicletta: all’inizio dovevi pensare a molte cose insieme.

E ora?

Ora non pensi a nulla, hai inglobato i comportamenti necessari, e non pensi a nulla, tutto viene in automatico, l’inconscio lavora al posto tuo.

Così allo stesso modo le tecniche di seduzione, con l’allenamento, diventano una cosiddetta competenza inconscia, e non ti accorgerai nemmeno di usarle, garantito!

6. Portare valore nella vita di una donna

La giusta mentalità per usare le tecniche di seduzione non è di certo quella di “Ora ho le tecniche per manipolare”!

La mentalità giusta verso le tecniche è: “Mi divertono, mi esprimo nell’usarle, mi sento bene nell’usarle e quindi faccio stare bene anche le donne perché mostrando energia maschile porto valore nella vita di una donna“.

7. Energia maschile e tecniche di seduzione

Ricorda sempre che le tecniche sono un mezzo, un mezzo per esprimere la tua energia maschile.

Quindi non sono le tecniche che seducono, ciò che seduce è la tua energia maschile che si esprime attraverso le tecniche.

Dire che sono le tecniche a sedurre sarebbe come dire che la genialità di una grande pittore sta nella sua mano, quando in realtà la genialità sta nella testa e si esprime attraverso la mano che pittura.

Marco

Altre lingue?

  • Italiano
  • Español

Il 90% degli Uomini Fa 37 Errori Molto Comuni con le Donne: e TU li Fai?

Scopri quali sono questi errori! Inserisci la tua E-Mail per scaricare il Report Gratuito: "Seduzione: i 37 errori più comuni"

Privacy Garantita al 100% - Niente SPAM

244 commenti

  1. gabriele

    come posso dimostrare di sapere come andrà a finire ?

  2. roberto

    Ciao niko son Roberto già ti ho scritto tempo fa, leggi su. e andata malissimo dopo una settimana nn l’ho cercata mi sono presentato fuori casa sua volevo fargli una sorpresa lei nn c’era a casa(cs credevo)csi gli ho lasciato la rosa sulla porta aveva scritto una Cs su fb io gli ho risp in privato ne potevamo parlare mi ha scritto su fb eri tu allora, poi tono anche aggressivo che sono stato invadente mi vuole fuori dai coglion.. Ecc io cmq son ostato tranq nn gli ho risp male il bacio x me era stato importante ecc lei m’ha risposto che mi sono fatto i filmini che credo ancora nelle favole io gli risposto sempre educatamente lo salutata e ma pure bloccato su fb o.o ahah vabbè

    • Niko

      Te l’avevo avevo detto di lasciarle spazio

      • roberto

        Ho capito ma nn posso aspettare i suoi tempi !! 1, 2 mesi se mi volevo bene senno amen.. cmq ho fatto bene a nn risponderle male rimanendo imperturbabile??

        • Niko

  3. roberto

    Ciao niko volevo sapere se ce un modo per ricontattare una ragazza che frequentavi e che adesso nn senti piu per un Po di mesi, senza passare per quello di sperato ?? Xk se l’hai ricercata un Po disperato sei o no?

    • Niko

      No, se lo fai da persona che vuole ripristinare i contatti

      • roberto

        Mo che arriva natale volevo chiedergli cm stava e fargli gli auguri di buone feste.. che dici ??

        • Niko

          Va bene

  4. Luca

    Ciao:dopo averla invitata per un giro(4 chiacchiere) lei mi dice che è meglio vederci per un caffè..la messaggio per invitarla e lei de ne esce con un messaggio a 800 caratteri(non è la prima volta) per spiegarmi perché non puo in quel momento.Quando Ciao vediamo mi tocca,mi fa sorseggiare il suo the,si rilassa a tal punto che perde il senso del tempo.
    Sta solo prendendo(chiedendo) tempo?io ammetto che in altri tempi ero finito in zona amicizia perché ero un po troppo appiccicoso e poco flirtante…adesso questo tira e molla è da prendere come un segnale positivo?Adesso pensavo di riproporle qualcosa lasciando passare qualche giorno.
    Grazie a chiunque mi risponda.

    • Niko

      Provaci e baciala

  5. Luca

    Eccoci qua,visto che dovevo provarci e baciarla l’ho cercata ma,è come sempre molto sfuggente e sembra sparita.
    Morale…nel frattempo ero in ascensore e incontro una ragazza splendida!!!!.due battute e siamo finiti a prendere
    un caffè..10 minuti e avevo il suo cell senza averglielo chiesto.Le ho detto che l’avrei chiamata presto e che Ciao saremmo visti…forse ero in uno stato di grazia quel giorno ma tutto è filato liscio senza intoppi(contatto,flirt,rapport)
    alla fine mi ha salutato con due occhioni da labrador…..
    Quello che mi è piaciuto è soprattutto il fatto che con l’altra ragazza ho smesso di avere tensione e mi sono sentito più rilassato panando comunque di chiamarla.
    Ciao

    • Luca

      Conoscendo la “fuggitiva” in questione credo che sia una a cui piaccia farsi correre dietro..quindi,se la gazzella,abituata a scappare dal leone improvvisamente dovesse vedere il leone che corre dall’altra parte come minimo un po di sbigottimento ce l’ha!
      Non è garantito ma,proviamo…al massimo si è leoni e per strada si incontrano altre gazzelle!!!
      Ciao!!

  6. carlo

    io penso che le donne siano un universo da scoprire,penso che l’essere seduttore sia una qualità innata e penso che serva molta intelligenza per creare un’atmosfera di livello…il perfetto don giovanni oggi non esiste si dovrebbe condire la donna con una spiccata qualità nel campo lavorativo …la donna oggi è all’avanguardia quindi non si lascia abbindolare da arti seduttive che non siano un ruolo importante nella società,spiccate capacità comunicative e il portafoglio pieno.
    Oggi basta aprire la bocca per stare al gioco.

  7. lorenzo

    XXX NON PIù DI DUE COMMENTI ALLA VOLTA GRAZIE XXX

  8. lorenzo

    ciao a tutti , sono andato in gita con una ragazza di un altra classe . Dopo alcuni giorni (all andata siamo stati vicini e forse sono stato troppo insistente), abbiamo iniziato a giocare a fare la coppia .
    Dopo un pò anche un mio amico ha iniziato a chiacchierare con lei , ed io ho fatto finta di lasciarla ,e di mettermi con una sua amica , tutto all’interno del gioco . Lei adesso però gioca alla coppia più spesso con me , ma chiacchiera più spesso con lui , e ci tiene entrambi a braccetto. Non capisco se sia un gioco oppure ci sia qualcosa sotto , oppure se lei sia interessata a me , al mio amico , o a nessuno dei due.
    Qualche consiglio?

    • Niko

      Aumenta il flirt

      • lorenzo

        è sbagliato come concetto quello di textare in brevi sessioni piuttosto che fare lunghe sessioni con il rischio di annoiarla?

        • Niko

          L’obiettivo è massaggiare lo stretto necessario

  9. Marco

    Sono stato con una donna per 10 mesi. Io ero sposato e lei no.Amore e Sesso a livelli incredibili. Poi mi ha lasciato perchè non poteva accettare che io fossi sposato. E’ stata una sofferenza per tutti. Dopo 5 mesi io lascio mia moglie e la riconttatto. In questi 5 mesi un pò di msg ci sono stati ma non ci eravamo mai visti. Al 1° incontro, 1 mese fa, Le dichiaro che sono innamorato perso e che sono libero. Lei però mi dice di essere con uno da 2 mesi ed è molto felice….nelle 2 volte che ci siamo visti abbiamo fatto l’amore e lei mi ha dichiarato che mi ama.Ci messaggiamo, ci telefoniamo.è indecisa su cosa fare. le ho detto che le farò una corte spietata. Cosa devo fare perchè “mi scelga”?

    • Niko

      Innanzitutto capire cosa c’è che non va, mancanza di energia maschile? Di rapport? Le dai sicurezza?

      • Marco

        Mi dice che uno sicuro come me non l’ha mai visto. Energia maschile a gogo. Quello che non va è che nei 10 mesi ha anche sofferto non essendo stato esclusivo per lei. Poi mi dice che uno come me è impegnativo e, visto che ho tradito mia moglie, teme la mia inaffidabilità.. Le ho ricordato che mentre eravamo assieme lei aveva un “fidanzato” e che anche ora che abbiamo fatto l’amore è con uno. C’è intesa, rapport, tutto…al telefono stiamo sempre 1h a parlare (e ricordare piacevolmente il passato..incluso il sesso). Lei non aveva messa in conto che tornassi e mi dice di essere molto felice con questo (sicuramente è uno tranquillo). La sto costringendo a decidere tra lui o me. Da 2gg no msg.

        • Niko

          Costringere non è mai una soluzione, perchè il comfort deve essere un presupposto fondamentale per le ragazze. Non so come aiutarti, credo che sia questione di tempo, forse ti è sfuggito qualcosa che impedisce una chiara decisione da parte sua per stare con te

  10. Marco

    Penso che, Lei, già separata da 3 anni, con tanti mesi di patemi. è abbastanza sorpresa che io mi sia separato e sono sereno e senza casini. Quindi credo che una componente è il dubbio che io non mi ritrovi tra qualche mese a “cambiar idea”. Da un lato dice che è felice con questo fidanzato, dall’altro mi ama e penso che non vorrebbe trovarsi in un’altra situazione incasinata con me…
    Non vorrei far passare tempo per paura che l’altro diventi sempre più “interessante”
    Aiutarmi a trovare una strategia di riconquista che trasferisca confort . Ho comprato 2 tuoi ebook e non ci sono tecniche per questa situazione. È una sfida anche per te ;-).sentiamoci e mi fai consulenza privata a pagamento

    • Niko

      Niente consulenze private. Finchè non capisci qual’è il vero problema non se ne verrà mai a capo, detta così non ho elementi per capire.

  11. giuseppe

    Ciao, tecniche della coppia ok, ma se lei ti risponde: “mi sa che cominci a crederci troppo”! Io e lei avevamo un bel rapporto fino a qualche mese fa. Adesso stiamo facendo un progetto insieme dove io e lei dobbiamo recitare la parte della coppia e la vedo più distante, più distaccata…. non nascondo che a me lei piace. Cosa mi suggerisci? Flirtare anche se lei non risponde?

    • Niko

      Sii flessibile, cerca un metodo per adattarti a lei e proseguire il flirt

  12. Harvey

    Ciao,
    sono uscito con due ragazze -separate, certamente- non sono successe cose straordinarie, sono tra le prime che esco dopo essermi lasciato con una ragazza.
    Sono diverse, e pensavo che sarebbe successo qualcosa. Con una delle due, la cosa è diventata sgradevole per me da quando lei mi disse se le andavo dietro, e io le risposi di si. Lei è uscita con la storia dell’ essere amico. Strano, dato che ci ho solo provato.
    Con l’ altra, invece ci sono andato in maniera meno esplicita. Adesso mi sorge la domanda, cosa dire quando lei ti chiede se tu le vai dietro. In un articolo vostro avevo letto che dichiararsi non va bene, ma cosa succede se è lei a chiedertelo?

    • Niko

      1) e pazienza, perchè te ne fai un problema tuo?
      2) Dichiararsi non va bene se lo fai credendo che sia un modo per conquistare, se si tratta di esporsi invece va benissimo. Il tuo compito è beccare il prima possibile il rifiuto/interesse della ragazza, quindi provaci e lanciati. Il miglior modo per beccare un rifiuto al 100% è giocare sicuro senza rischiare. e se lei ti rifiuta dopo che ci hai provato? Meglio così, vuol dire che non perdi tempo e puoi andare da una altra

Scrivi un commento

I commenti devono essere:

  • educati e costruttivi
  • senza abbreviazioni da SMS
  • leggibili e non troppo lunghi
  • singoli: non puoi scrivere più di un commento per volta

Non puoi inserire:

  • pubblicità
  • riferimenti a persone minorenni (tu o altri)
  • istigazioni a comportamenti contrari alla legge
  • copia-incolla da altri siti
  • dati personali tuoi o altrui
  • riferimenti ad altre entità nel campo della seduzione

I commenti devono essere approvati e quelli che non seguono il regolamento possono essere editati o eliminati. Leggi il regolamento completo. Tutti i campi sono obbligatori.

I campi contrassegnati da un asterisco (*) sono obbligatori.