Seduzione e linguaggio del corpo

Seduzione e linguaggio del corpo… un binomio importante, ma quanto importante? Capire il linguaggio del corpo è utile?

Come saprai comunichiamo molto di più con il linguaggio non verbale (il linguaggio del corpo e il paraverbale) che con il linguaggio verbale.

In altri termini le cose che diciamo comunicano meno del come ci muoviamo, della nostra postura, del nostro modo di gesticolare, di camminare, perfino di respirare.

Ma perché? Te lo sei mai chiesto?

Semplicemente perché il linguaggio del corpo è il più antico.

I nostri antenati hanno comunicato per migliaia e migliaia di anni solo con il linguaggio non verbale, le parole sono venute dopo.

Se il linguaggio del corpo è importante nella comunicazione in generale, lo ancora di più nella seduzione.

Perché?

Perché anche la seduzione è qualche cosa di antichissimo e profondamente “animale”, i nostri istinti legati alla seduzione sono legati alla riproduzione, il meccanismo che porta avanti le specie viventi da moltissimo tempo.

linguaggio del corpo e seduzione

Seduzione e linguaggio del corpo: cosa fare nella pratica?

Quindi una delle prime cose da fare nella seduzione è migliorare il proprio linguaggio corporeo, ne abbiamo già parlato in due articoli:

Questo riguardo al nostro linguaggio corporeo, ma quello degli altri?

Capire il linguaggio del corpo degli altri è utile nella seduzione?

Ci sono molti uomini che una volta che iniziano a interessarsi di seduzione vanno subito a studiare testi che insegnano la lettura del linguaggio del corpo.

E’ utile capire il linguaggio del corpo nella seduzione? E’ importante studiare queste cose?

Ti do una notizia: tu sai già leggere il linguaggio del corpo vero? Lo sai già leggere sia chiaro!

A meno che tu non sia cieco, istintivamente sai già leggere le altre persone.

Probabilmente è una dote sia naturale che appresa in maniera inconscia, ed è ovvio che sia così: si dice tanto che noi comunichiamo di più con il linguaggio corporeo che con altro, quindi vuol dire che leggiamo la comunicazione corporea altrui molto bene!

Vuoi la prova?

Un uomo che ti passa davanti con la testa in giù e un’espressione triste, a cosa ti fa pensare? A uno che ha appena vinto la lotteria?

Non credo… Tra l’altro è significativo il fatto che per farti capire la sua espressione io abbiamo un solo modo, dire “espressione triste“, quindi darne già una lettura.

Un altro esempio?

Una coppia, uomo e donna, che gesticolano con forza l’uno contro l’altra, a cosa ti fanno pensare? Stanno dicendo di amarsi? 🙂 Mmmm, anche qui non credo… 🙂

Tu sai leggere benissimo il linguaggio del corpo, su questo ci siamo capiti.

Ma nella seduzione è utile capire ancora di più il linguaggio del corpo e studiarlo in maniera conscia? In altri termini, è utile capire che il gesto X può voler dire Y?

La risposta è sì e no.

Per la maggior parte degli uomini che iniziano a studiare seduzione, all’inizio del loro percorso di miglioramento seduttivo non è utile. Più avanti magari sì, ma i primi tempi non sono è inutile, può anche essere dannoso.

Perché dimmi: una persona che ha problemi con le donne… cosa se ne fa di capire tutti i loro segnali corporei ed analizzarli? Non se ne fa nulla, gli può essere invece utile capire qualche semplice segnale di interesse per iniziare a capire meglio quel mondo femminile che per tanto gli è sembrato così indecifrabile.

Però con il tempo anche questo diventa istintivo, volete sapere quanti segnali di interesse guardo razionalmente? Nemmeno uno! Zero! Nada!

Non penso proprio ai segnali di interesse, lascio che l’istinto faccia il suo lavoro, che sa fare benissimo ormai.

Ma all’inizio magari può essere utile capire qualche segnale di interesse, cosa ben diversa è studiare libri su libri di linguaggio del corpo rimanendone ossessionati.

Sì perché spesso questi uomini rischiano di essere un po’ ossessionati dallo studio del linguaggio del corpo , così mi chiedono nei commenti “Nel momento X ha fatto il gesto Y, cosa vuol dire?”.

Io non posso saperlo, perché i segnali corporei vanno letti nell’insieme, nel loro contesto, magari sapendo anche il prima e il dopo, e io non ho tutte queste informazioni nei commenti.

Iper-analizzare queste cose non ti serve a nulla e spesso ti fa male!

Il mio consiglio, in questo caso, è quello di migliorare prima nella seduzione e poi, se vuoi, studiare il linguaggio corporeo che capiamoci è una cosa bella, utile, e interessante, ma non all’inizio del tuo processo di miglioramento seduttivo.

Marco

(alias Reborn)

P.S. E ora tutti a studiare 10.000 libri di linguaggio del corpo!!! 🙂

– – –